Nintendo 3DS: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Fallblox > Recensione
3 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Fallblox - Recensione

Inviato il da Adriano Della Corte
Disponibile su eShop
Scansiona questo QR Code con il Nintendo 3DS per acquistare il titolo su eShop
Pullblox, uno dei più ingegnosi puzzle game realizzati da Intelligent Systems, fiore all'occhiello della rosa degli studi first party di Nintendo, ha riscosso un enorme successo, tanto da poter vantare l'arrivo di un sequel. Fallblox è approdato sull'eshop, ma già da quando il titolo fu presentato in uno degli ultimi Nintendo Direct dedicati al 3DS, sapevamo che non si trattava di una semplice operazione di riciclaggio. Il titolo non è una raccolta di livelli aggiuntivi dello splendido rompicapo: grazie all'introduzione di nuove dinamiche, il semplice "spingi & tira" del piccolo protagonista Mallo è stato completamente rivisto, se non rivoluzionato.
Fallblox
è un puzzle game che vi farà ragionare dal primo all'ultimo istante, vi farà spremere le meningi mettendo alla prova la vostra percezione dello spazio, ma saprà regalarvi anche anche tantissimi momenti di pura soddisfazione.
 
Gravitazionale
Mallo, il piccolo lottatore di sumo che abbiamo imparato ad amare in Pullblox è tornato, è questa volta l'ha combinata grossa: la nipote del saggio è arrivata da lontano per far visita al nonno grazie ad una mongolfiera speciale, che si libra in aria grazie a tantissimi uccellini colorati. Ma preso da troppo entusiasmo, Mallo li fa spaventare: il nostro compito sarà quello di riportare a casa tutti i volatili, che nel frattempo si sono rifugiati in un pieno di strutture composte da blocchi di varie forme e dimensioni.
Fallblox si presenta in maniera del tutto simile al precedente gioco: ogni puzzle è disposto su una griglia, e l'obiettivo è quello di spostare una serie di tasselli per formare una via che permetta a Mallo di raggiungere ogni uccellino, posto quasi sempre in cima alla struttura.
Nonostante Mallo debba ancora spostare i vari blocchi spingendoli e tirandoli con le sue forzute braccia, i puzzle di Fallbox sono completamente differenti da quanto visto in Pullblox. Nel predecessore il giocatore poteva muovere i tasselli soltanto avanti e indietro, ed anche se questi non avevano un contatto con il terreno rimanevano sospesi in aria. In Fallblox entra in gioco la forza di gravità, il che significa che ogni blocco spostato scenderà verso il terreno quando separato dagli altri tasselli che lo sostengono.
All'inizio potrà sembrare un aggiunta di poco valore, ma ben presto ci rendiamo conto di come quest'idea cambi totalmente il nostro approccio ad ogni singolo stage. Saremo costretti a misurare ogni singola mossa per evitare che i blocchi cadano nel posto o nel momento sbagliato, sbarrandoci inesorabilmente la strada verso il traguardo.

Oltre alla gravità, Intelligent Systems ha conferito a Mallo una maggiore libertà di movimento. Il nostro personaggio potrà spostare ogni singolo blocco lungo l'intera area di gioco in tutte e quattro le direzioni principali. I puzzle sono delle vere e proprie strutture tridimensionali, su cui il giocatore può agire da ogni angolazione. Dovremo tenere bene in mente dunque ogni singola prospettiva: spostare un blocco potrebbe non apportare alcuna risoluzione guardando la struttura di fronte, ma guardandola da dietro potremmo accorgerci che le nostre azioni hanno "costruito" una scala che ci permette di salire sulla cima della struttura.
Questa spazialità 3D è finemente supportata da un sistema di controllo che permette al giocatore di osservare ogni Fallblox da più fronti: il D-Pad permette di ruotare e di zoomare la visuale, ed è presente anche la possibilità di vedere il puzzle nella sua interezza premendo il tasto dorsale R. Una funzione che risulterà molto utile con i Fallblox più imponenti.
Maggiore libertà significa anche maggiori possibilità concesse per completare i quadri, e una significativa profondità riguardante le dinamiche di gioco.
Ad esempio, apprenderemo presto che solo il blocco che impugniamo si sposterà nello spazio, e che tutti gli altri posti al di sopra di esso rimarranno inerti, e cadranno se privati del loro supporto.
"Potrete perdere anche un'ora prima di scoprire il giusto
approccio, ma il titolo è strutturato in maniera tale che le difficoltà
non siano mai frustranti."
Negli stage più avanzati dovremo necessariamente applicare diverse strategie per spostare più blocchi insieme, ad esempio spingendone alcuni con il lato di una unità di più grande.
Se questo non bastasse, superando i primi quadri, verremo introdotti ai blocchi speciali, dotati di alcune caratteristiche peculiari. I Blocchi Nuvola non seguono la legge di gravità, rimanendo fissi in aria anche senza nulla sotto di essi. Ci sono poi i Portali, che in maniera simile alle scale di Pullblox ci permettono di spostarci velocemente in diverse aree della struttura. Ed infine i Blocchi Freccia, piattaforme che si muovono quando Mallo schiaccerà il loro interruttore.
Come potete dedurre da questi esempi, di carne al fuoco c'è ne molta: le regole, le dinamiche e le possibilità date in pasto al giocatore sono aumentate esponenzialmente, così come il livello di difficoltà complessivo.
Fortunatamente, la maestria di Intelligent Systems non risiede solo nell'ideare concetti originali, ma sta anche nel proporre le dinamiche più articolate in maniera del tutto "indolore". Nella prima ora di gioco, il gameplay è strutturato in vari step, in cui gli stage preliminari introducono le principali regole e dinamiche, ed i successivi lasciano il tempo al giocatore di impratichirsi e comprendere al meglio ciò che ha appreso, per applicarlo con le proprie forze nelle nelle fasi avanzate di gioco.
Fallblox risulta dunque essere molto più complesso rispetto al precedente episodio, e richiederà molta attenzione da parte del giocatore. La soluzione di ogni quadro non è mai servita su un piatto d'argento, ed anche gli schemi che possono sembrare simili ad altri visti in precedenza, dispongono della giusta dose di modifiche che rendono la loro risoluzione completamente differente. Tutto ciò rendere il titolo mai ripetitivo, nonostante gli elementi alla base del gameplay rimangano immutati lungo il corso del gioco.
Potrete perdere anche un'ora prima di scoprire il giusto approccio, ma il titolo è strutturato in maniera tale che le difficoltà non siano mai frustranti. Il giocatore è spinto a sperimentare continuamente per trovare la soluzione, e gli errori non comportano alcuna "punizione" nel bilancio generale. Ritorna da Pullblox la possibilità di riavvolgere il tempo per annullare una o più mosse sbagliate, ed anche il tasto reset posto direttamente nello stage permette di ricominciare da capo, senza dover passare attraverso inutili menù.
E se dopo vari tentativi la soluzione non dovesse arrivare, non c'è problema: Fallblox permette di lasciare in sospeso lo stage incompiuto, e di provare a trovare la soluzione dello schema successivo. Il tutto senza nessuna restrizione: il titolo vi permette di ragionare, provare e riprovare senza alcuna fretta. Quando, troverete finalmente la soluzione, vi garantiamo che la soddisfazione sarà tale da ricompensare ogni sforzo.

Unico punto dolente di Fallblox è che allo stesso prezzo di Pullblox, Intelligent Systems ha ridotto il numero di rompicapo da risolvere. Nonostante la complessità elevata, il software include 90 stage di allenamento e 140 puzzle principali, alcuni dei quali, sbloccabili alla fine, uniscono insieme le dinamiche di Fallblox a quelle di Pullblox. Meno di quanto visto nel precedente episodio, ma a sopperire a tale difetto non manca l'editor dei livelli, che permette ai giocatori di creare i propri Fallblox, dai più semplici ai più complessi, utilizzando tutti gli elementi visti negli schemi creati dal dev team. Le nostre creazioni potranno essere salvate sulla console, e condivise con gli altri giocatori tramite codici QR. Anche Nintendo sta rilasciando periodicamente schemi aggiuntivi sul sito ufficiale.
Fallblox offre sfide complesse ed avvincenti, adatte soprattutto ai giocatori che amano fermarsi a riflettere a lungo sugli schemi: il titolo saprà darvi lo stimolo a giocare e rigiocare, ripagando i vostri sforzi con profonde soddisfazioni. Grazie ad idee originali e ad un level design ai massimi livelli, il ritorno di Mallo su Nintendo 3DS non delude: Fallblox eguaglia se non migliora quanto visto in Pullblox, ed insieme al suo predecessore si candida a miglior puzzle game presente su Nintendo eShop.
VOTOGLOBALE9
Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

INVIA COMMENTO

Fallblox

Disponibile per: 3DS
Genere: Puzzle Game
Sviluppatore: Intelligent Systems
Distributore: Distribuzione digitale
Publisher: Nintendo
Costo Digidelivery: 7,99€
Pegi: 3+
Lingua: Tutto in Italiano
Data di Pubblicazione: 15/11/2012
Fallblox
9
9
8
8
6 voti
8.2
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD