Nintendo 3DS: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Kokuga > Recensione
0 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Kokuga - Recensione

Inviato il da Nicolò Pellegatta
G Rev la conosciamo molto bene per aver partorito nell'ultimo decennio alcuni degli sparatutto 2d più caratteristici. Parliamo di titoli del calibro di Border Down per Dreamcast o di Under Defeat, recentemente riproposto in Alta Definizione su Xbox 360 e Playstation 3.
Dopo un paio d'anni di silenzio, il team formato da una manciata di veterani degli shmup (chi in Taito, chi in Treasure), ritorna con Kokuga, una nuova IP destinata all'eShop di Nintendo 3DS. In questo caso al posto di astronavi o elicotteri troviamo un carro armato a levitazione, dotato di un solo cannone ma molteplici e differenziate armi.
Purtroppo, però, la buona idea iniziale è mortificata da un ritmo di gioco lentissimo e un bilanciamento che lascia alquanto a desiderare. Oltre che da un prezzo forse troppo elevato (14,99 euro) per i contenuti che il videogioco ha da offrire.
World of tanks
Kokuga - recensione - 3DS Nascosto dietro un ermetismo assolutamente nipponico, va in scena il conflitto futuristico tra la nazione A e quella I. Le due armate si combattono a bordo di tank sospesi qualche metro da terra: il giocatore è membro della divisione speciale Kokuga e, come spesso capita, agisce da solo contro decine di unità nemiche!
Ovviamente le criptiche linee di dialogo sono solo un pretesto per gettare il giocatore nella mischia. Il sistema di controllo è alquanto semplice: vi è un solo tasto deputato allo sparo, con l'analogico si muove un tank sorprendentemente veloce, mentre con i dorsali si direziona la torretta.
I problemi sopraggiungono quando si prende familiarità con quest'ultima: le direzioni verso cui si può mirare sono troppo poche per poter sparare agilmente verso qualsiasi bersaglio, mentre il movimento è troppo lento. A questo si aggiunge il fatto che i tempi di ricarica dello sparo sono troppo dilazionati, passa almeno mezzo secondo tra l'uno e l'altro, un tempo infinito per chi ha familiarità con il genere.
Certo, dato il curriculum di G Rev non si pretende che di punto in bianco tirino fuori dal cilindro un danmaku in stile Dodonpachi, ma Kokuga per quanto ci riguarda ha un ritmo fin troppo pachidermico per apparire veramente divertente. Alla luce del fatto che la difficoltà non è certo tarata verso il basso e per superare alcuni stage vi troverete a fare tentativi su tentativi!

Fortuna che l'unica innovazione di tale shooter funzioni discretamente. Il sistema di carte, cui sono associati diversi power up alcuni offensivi altri difensivi, riesce a salvare capra e cavoli. Primo perchè riesce a rispolverare una meccanica cardine degli shooter Irem e Konami, ma caduta in disuso in tempi recenti. Secondo perchè solo un uso intelligente di tali carte allocate sul touch screen consente di superare indenni lo stage e abbattere il boss alla fine.
Verosimilmente conserverete il Napalm e la Final Weapon, oltre che il Repair (una vita extra in caso di distruzione), per il boss di fine stage, mentre i vari Rapid Fire, Laser e Spread Bomb vi torneranno utili anche durante l'avanzata verso il termine del livello, quando i nemici saranno deboli ma numerosi.
Le 20 carte (alcune doppioni) sono le medesime per ogni giocatore e per ogni partita, ciò che varia è l'ordine di apparizione, assolutamente casuale.
Si tratta di un supporto semplice e ben implementato, a proprio agio con un ritmo di gioco non forsennato come altri congeneri. Tuttavia le pecche nel gameplay e nel level design sopra descritte hanno radici talmente profonde che nemmeno una meccanica innovativa è capace di sradicare!

G Rev ha ammesso di aver iniziato lo sviluppo di Kokuga con l'obiettivo di rilasciarlo su una pluralità di console portatili, non solo Nintendo 3DS, ma anche il suo predecessore e PSP. La grande popolarità che stava acquisendo la console 3D ha convinto il team a dirottare il progetto verso di essa.
A conti fatti l'effetto stereoscopico è ben implementato, rifinendo tanto i contorni dei modelli poligonali quanto il distacco tra un primo piano asettico e metallico e un fondale roccioso e naturale. Anche se la fluidità non è mai messa in discussione dal 3D, in cuor nostro abbiamo preferito disattivare tale effetto per non perdere nemmeno il minimo frame.
Il comparto sonoro è ben realizzato, detta ottimamente il procedere dell'azione e ogni tanto offre campionamenti inusuali per una console portatile. Da giocarsi rigorosamente con un paio di cuffie nelle orecchie!
Kokuga è uno sparatutto interessante con alcune meccaniche innovative (vedi il sistema di carte/power up), purtroppo funestato da una realizzazione inferiore agli standard di G Rev (vedi Border Down o Under Defeat) complice un ritmo sonnolento e un leve design impacciato.
Anche se la stereoscopia di Nintendo 3DS è ben implementata, riteniamo che Nintendo 3DS non esprima al meglio le potenzialità di Kokuga: la piccola finestra dello schermo (spesso non si riesce nemmeno ad intravedere il nemico cui si sta sparando!) e l'infernale direzionamento della torretta via dorsali minano di gran lunga il divertimento.
Forse forse con uno schermo più grande e una coppia di analogici, Kokuga potrebbe risultare un titolo migliore da giocare. Magari il prossimo passo per il franchise potrebbe essere un porting su Wii U o Playstation Vita, dove G Rev sta sviluppando un nuovo Senko no Ronde.
E già che ci siamo, magari evitiamo di proporlo al prezzo di 15 euro!
VOTOGLOBALE6
Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

INVIA COMMENTO

Kokuga

Disponibile per: 3DS
Genere: Scrolling Shooter
Sviluppatore: G Rev
Distributore: Nintendo
Publisher: Nintendo
Costo Digidelivery: 14,99 €
Pegi: 7+
Lingua: Tutto in Inglese
M. Offline: Multiplayer offline fino a 4 Giocatori - SystemLink
Sito Ufficiale: Link
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD