Battlefield 1 (Patch Ottobre) Oggi alle ore 15:00

Alla scoperta delle novità del Fall Update!

E3 2011

Anteprima Brothers in Arms Furious 4

Ubisoft svela il nuovo capitolo di Brother in Arms all'E3 2011

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Xbox 360
  • Ps3
  • Pc

La serie di Brother in Arms ha sempre rigettato le soluzioni facili; proprio mentre tutti gli altri si gettavano a capofitto in una visione della guerra sempre più stilizzata e fumettistica, Ubisoft ci proponeva un'esperienza drammatica e significativa, lontana dagli stereotipi. Il sergente Baker e i suoi fratelli d'arme ci accompagnarono in un viaggio negli abissi dell'animo umano, in cui la guerra, oltre a essere sporca, diventa tragicamente cattiva.
Nel corso dell'ultimo E3, un po' a sorpresa, Ubisoft ha deciso di svelare alla stampa il nuovo episodio della serie, cambiando però completamente stile: ora che tutti (compresa la serie di Call of Duty) puntano sempre di più sul realismo, BiA: Furious 4 si lancia in territori inesplorati con più di una suggestione ripresa da Tarantino e dai suoi Bastardi Senza Gloria.

I nazisti sono l'archetipo del cattivo da videogames, forse solo gli zombie riescono a rivaleggiare con i soldati dalla croce uncinata nelle fantasie sadiche dei giocatori. Odiosi, dediti al male puro, con un accento fastidioso, pochi nemici riescono a rendersi irrimediabilmente odiosi come loro; ammazzarli è una sorta di rito salvifico, mentre l'idea di combattere la Seconda Guerra Mondiale continua ad esercitare un fascino difficile da scalfire. A tutto questo, però, negli ultimi anni si è aggiunto un nuovo fattore: Quentin Tarantino e il suo ultimo film. Non contento di aver riscritto le regole degli action hollywoodiani, ormai l'influsso dell'opera del maestro di Knoxville si sta facendo sentire in tutti i media ed era solo questione di tempo prima che un commando ammazanazisti armato fino ai denti e realistico solo quel tanto che basta per essere credibile facesse il suo debutto anche nel mondo dei videogames. Brother in Arms: Furious 4 rappresenta proprio questo, un tie in - non ufficiale - del capolavoro tarantiniano, in cui il giocatore può interpretare un soldato molto speciale (e molto arrabbiato) pronto a infiltrarsi dietro le linee nemiche per spiegare ai Nazi cosa si intende con la frase "l'unico nazista buono è un nazista morto".

Demo Session

La sequenza di gioco (mostrataci a porte chiuse allo stand Ubisoft) si apre con i nostri quattro soldati scelti, ognuno con una particolare arma da mischia (paletti indiani, asce, piccozze) e con un'abilità ben definita, pronti a calarsi da una montagna verso un villaggio presumibilmente tedesco o austriaco pieno di nazisti a cui fare la pelle. La prima cosa che salta all'occhio, oltre al linguaggio particolarmente sboccato dei nostri protagonisti, è lo stile grafico fumettoso, molto più vicino a quello di Team Fortress 2 che al rigore cui ci ha abituati la serie. Dal punto di vista del gameplay la demo session ha visto gli sviluppatori impegnati in una co-op a quattro giocatori, spiegandoci chiaramente che il gioco è pensato espressamente per la fruizione in multiplayer, un po' sulla falsariga di Left 4 dead.
Una volta discesi dalla montagna è il momento di passare all'azione vera e propria, con gli sviluppatori immediatamente impegnati in uno scontro a fuoco con le truppe di Hitler; il tutto è rappresentato con uno stile piuttosto scanzonato e quasi grottesco e il gioco fa un uso abbondante di ralenty ed esplosioni per rendere ogni singola uccisione spettacolare. Come in ogni arcade che si rispetti, lo scenario è infatti pieno di bombe, casse esplosive e elementi distruttibili, capaci di renderci la vita molto più semplice se capiremo come usarli. Il tutto naturalmente è condito dal gioco di squadra, per cui, mentre due giocatori fanno fuoco di sbarramento, gli altri possono avvicinarsi al nemico e finirlo dandogli un'asciata in faccia. Proseguendo nella demo, dopo un breve filmato in cui i Nostri prendono possesso di una jeep blindata, ci introduciamo in maniera per nulla stealth in una birreria piena di soldati tedeschi. Una volta sfondato il portone, abbiamo la possibilità di trasformare in carne da macello almeno una cinquantina di tedeschi, il tutto a bordo della jeep mentre uno dei nostri compagni guida e gli altri scaricano tutto che hanno a disposizione addosso ai nemici. Il resto della demo prosegue con lo scontro con una specie di "boss finale" ipercorazzato che, per essere sconfitto deve prima essere distratto e poi finito con una serie di colpi ben assestati.
La sequenza, non molto lunga a dire la verità, si conclude qui, e dobbiamo dire che, nonostante le ovvie critiche che Furious 4 si attirerà per aver modificato così tanto l'impostazione del brand, il gameplay ci è sembrato abbastanza solido, così come il comparto tecnico, colorato, privo di incertezze e con una personalità tutta sua. Naturalmente, dato che l'uscita del gioco è prevista per il 2012 inoltrato non ci azzardiamo ad esprimere giudizi definitivi, tuttavia la proposta di Ubisoft ci sembra abbastanza interessante.

A margine della demo abbiamo potuto fare due chiacchiere con gli sviluppatori i quali, inoltre, ci hanno assicurato che non hanno nessuna intenzione di considerare questo gioco come un reboot della serie, la vicenda del Sergente Baker deve ancora concludersi e, sicuramente, quando ci saranno le condizioni necessarie, il team sarà ben felice di riprendere in mano la storyline principale. Per ora Furious 4 rappresenta un'interessante variazione sul tema, vedremo a Colonia e il prossimo anno quanto saprà differenziarsi nel mare magnum degli sparatutto co - op.

Brothers in Arms Furious 4 Brother in Arms: Furious 4 rappresenta un'iterazione interessante per una serie da sempre legata a canoni piuttosto tradizionali; la modalità a quattro giocatori in cooperativa sembra funzionare abbastanza bene, ma rimangono alcuni dubbi legati al gameplay e, soprattutto all'eccessiva somiglianza dell'esperienza a quella di Left 4 Dead. Vedremo a Colonia, con una demo speriamo più lunga, e il prossimo anno quali saranno le vere "carte nascoste" di Furious 4.

Quanto attendi: Brothers in Arms Furious 4

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 45
49%
nd