GamesCom 2015
GamesCom 2015 Dal 05/08/2015 al 09/08/2015

Tutte le notizie, gli articoli ed i video comodamente organizzati nella pagina evento

Gamescom 2015

Anteprima Guild Wars 2: Heart of Thorns

Per risollevare la popolazione del suo MMO, ArenaNet si prepara a lanciare la nuova espansione entro la fine dell'anno. Abbiamo scoperto a Colonia l'ossessione per le rane di Heart of Thorns.

anteprima Guild Wars 2: Heart of Thorns
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
Andrea Schwendimann Andrea Schwendimann nasce smontando un 486DX e divorando qualsiasi videogame da allora in avanti. Non ha resistito a nessuna piattaforma, appassionandosi a qualsiasi genere, pur prediligendo gli FPS, gli action-adventure, gli RPG e l'hardware da gaming in ogni declinazione. Lo trovate su Facebook, su Steam e su Google Plus.

E' ormai passata l'epoca in cui usciva un MMO ad ogni pie' sospinto. Solo pochi ormai restano in campo, capaci di generare un "volume" sufficiente a mantenere aperte le iscrizioni. Tra essi c'è anche Guild Wars 2, rilanciato dalla nuova espansione Heart of Thorns, in uscita entro la fine dell'anno. I ragazzi di ArenaNet ci hanno presentato tute le nuove feature che verranno introdotte, già disponibili agli utenti nella Beta attualmente in corso, il cui accesso è riservato a chi farà il pre-order.

Questione di Mastery

Continuando su una strada atipica nel campo degli MMO, ArenaNet ha deciso di non incrementare il level cap con la nuova espansione. Il motivo principale, a detta del team, è che così facendo si riduce quel senso di appartenenza al personaggio che ogni giocatore ha conquistato così duramente al termine del ciclo vitale dei contenuti. Succede ad esempio in World of Warcraft, in cui ad una nuova iterazione numerata, tutti i personaggi buttano l'equip guadagnato con fatica nel nome di una manciata di regioni da esplorare e di un nuovo ciclo dell'MMO.
Un altro motivo (e secondo noi molto più valido) è che i contenuti al di fuori del nuovo level cap vengono tipicamente abbandonati dalla maggior parte dei player una volta che esce una nuova espansione, facendo diventare i vecchi territori un deserto privo di vita non artificiale.
"Per Heart of Thorns ci siamo ispirati a Zelda e Metroid, a quel feeling particolare per cui un giocatore si sente meravigliato e appagato quando ottiene una nuova skill, sbloccando grazie ad essa nuove parti della mappa". Così ci ha parlato la rappresentante del team presente a Colonia, e in effetti le nuove Mastery che potremo far nostre sono tutte volte a modificare notevolmente il gameplay di ogni classe, piuttosto che al mero scaling di vita e danno. Ci saranno quindi diversi percorsi, ciascuno contenente dalle sette alle nove abilità da ottenere in successione, seguendo gli eventi narrati nelle nuove aree dell'espansione, che saranno sparsi tra le zone attualmente giocate su tutti i server di GW2.
In pratica al raggiungimento del livello 80 la barra dell'esperienza si tramuterà nella barra delle Mastery, e ad ogni Mastery Level (ottenibile sempre grazie all'esperienza accumulata) si sbloccherà una nuova abilità: ma questo non sarà sufficiente per usarla. In aggiunta all'esperienza, serviranno dei punti abilità da spendere in quel ramo, ottenibili solo tramite il superamento di prove o achievement specifici, come completare entro un certo tempo un percorso accidentato o risolvere dei puzzle ambientali.
Il primo ramo sbloccabile sarà il Gliding, il volo planare. Una volta ottenuto il talento iniziale, potremo già buttarci da dirupi per scivolare bellamente sopra le teste di NPC e giocatori, ma sarà solo in seguito che sbloccheremo i talenti necessari a rendere veramente interessante questa nuova feature, come il combattimento in aria e la capacità di sfruttare le correnti calde per risalire di quota. Un altro esempio dei nuovi skill tree è quello legato agli Itzel. Gli Itzel sono una nuova razza di rane parlanti che coltivano funghi.

Come tanti piccoli figli dei fiori, grazie a questa Mastery potremo consumare funghi e licheni sparsi in giro per tutte le mappe di GW2, che modificheranno le nostre abilità. Ad esempio ci saranno funghi che resetteranno tutti i cooldown, altri che permetteranno di saltarci sopra per raggiungere luoghi impervi (proprio in stile platform), e altri ancora che permetteranno di parlare con le strane rane, sbloccando nuove quest, nuovi negozianti e via dicendo.
La terza Mastery è detta Exalted. Anche in questo caso gli Exalted sono una nuova razza dedita alle arti magiche. Grazie ad essa potremo usare a nostro favore diversi artefatti che troveremo sparsi per il gioco, e che ci permetteranno di teletrasportarci o di evocare dei golem che combatteranno al nostro fianco. Interessante per questo ramo un artefatto che, se utilizzato, evocherà dei veri e propri mini-boss con diversi livelli di sfida (molto alti a detta di ArenaNet), dai quali poter acquisire equipaggiamenti unici una volta al giorno.
Infine l'ultima Mastery riguarda un'altra fazione anfibia: queste altre rane (più grosse, tipo rane-toro) ci insegneranno a cacciare determinate creature della regione in cui si trovano, altrimenti inaccessibili. Alcune saranno invisibili ad esempio, altre sputeranno da pozze di melma, e così via.
Infine ci sarà una quinta Mastery legata a Central Tyria, ovvero tutto il mondo di gioco non facente parte dell'espansione. Queste abilità sono tutte volte ad aiutare nuovi giocatori o i compagni ad affrontare le sfide già esistenti. La prima abilità permetterà di scegliere degli adepti, i quali potranno evocarvi in qualunque momento al oro fianco; un'altra abilità di Central Tyria permette di resuscitarli, mentre quelle più gettonate saranno sicuramente quella dell'auto-loot e un'altra che permette di camminare molto più velocemente in tutto il vecchio mondo.

Guild Wars 2 Heart of Thorns sembra arrivare in un momento di stanca per GW2 e potrebbe essere quello che ci vuole per tutti gli appassionati decisi ad esplorare ancora l'affascinante mondo di Tyria. E' difficile tuttavia non pensare che, ad oggi, alcune cose non sono andate esattamente come previsto per questo MMO, e certe scelte che abbiamo appena descritto non ci paiono tanto strabilianti da poter attirare una nuova mole di giocatori, rimpolpando i server. Detto fuori dai denti: due razze di rane e un sistema che, nonostante le dichiarazioni, sembra del tutto simile a un nuovo level-cap (stessa esperienza necessaria, per nuovi talenti sbloccabili accessibili solo a chi comprerà Heart of Thorns), facciamo fatica a immaginarcele come novità assolute. Tuttavia ci sarà molto da giocare in questa espansione e puntare sulla modifica radicale del vecchio gameplay è sicuramente la strada giusta. A questo si accompagna la scelta di non rendere necessario l'acquisto della versione base del gioco per tutti coloro che non la possedessero. In pratica se comprate Heart of Thorns avrete accesso a tutti i contenuti di Guild Wars 2 fin da subito: un aspetto che, speriamo vivamente, potrebbe invogliare non poche persone a intraprendere un nuovo personaggio su Tyria, data anche l'assenza di qualsiasi tipo di canone mensile da pagare. A domanda diretta, gli sviluppatori di ArenaNet non han voluto fornirci dati su quanti utenti stanno attualmente giocando ancora a GW2, spostando l'attenzione sulle piacevolezze del supporto post-lancio: l'espansione si aggiornerà con content patch contenenti nuove Mastery e nuove aree da esplorare. Tutto questo arriverà entro Natale, dopo una fase di beta testing che è già in corso mentre state leggendo queste righe.

Che voto dai a: Guild Wars 2

Media Voto Utenti
Voti totali: 70
8.4
nd