Q&A Domande e Risposte Oggi alle ore 16:00

Rispondiamo in diretta a tutte le vostre domande e curiosità

E3 2015

Anteprima Hitman

Un Hitman tutto nuovo si affaccia sul mercato, un distillato dell'essenza del brand che sperimenta con la distribuzione ad episodi ed il coinvolgimento della community anche nelle scelte narrative

anteprima Hitman
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

David Sorkin, game designer del nuovo Hitman presso IO Interactive, sa molte cose ma non ce le può dire. Quando lo fermiamo dopo la presentazione per avere maggiori dettagli sul gioco, sul gameplay e sulla trama purtroppo è tenuto a tacere, perchè glielo impone Square-Enix. Nel corso dei prossimi mesi nuove informazioni saranno rivelate ed il quadro generale sarà senz'altro più nitido. Di sicuro Hitman non è un semplice seguito di Hitman Absolution e sorprendentemente nemmeno un reboot del franchise: in verità è tutto e due le cose perché dal precedente capitolo riprende la trama ed alcune modalità di gioco, ma al tempo stesso propone nuove idee attraverso una distribuzione digitale e a episodi.


World of Assassination

Prima di tutto, perchè semplicemente Hitman? Perchè non compare un numero a fianco oppure un sottotitolo? La spiegazione sembra semplice, anche se non ci convince del tutto. Il prossimo episodio conterrà l'essenza purissima del franchise della serie, ovvero la creatività al servizio degli assassini stealth; farà a meno dei fronzoli, che comunque in Absolution non erano affatto invasivi, per andare al nocciolo della questione, fornire ai giocatori una miriade di strumenti per portare a termine l'incarico assegnato. Non è esattamente un reboot, per quanto ambisca ad essere un titolo fondativo tale da dettare la linea alla futura espansione della serie. Non ci convincono affatto tutti questi paradossi...
A questo punto discutiamo della seconda grande sorpresa di Hitman. L'uscita digitale fissata per l'8 Dicembre 2015 su Playstation 4, Xbox One e Steam: quel giorno non sarà disponibile, però, un pacchetto completo, quanto sarà l'inizio di un fitto calendario di aggiornamenti ed update tali da costruire piano piano il gioco completo. Che uscirà infine anche in versione fisica, ci conferma Sorkin; anche se a questo punto si perderà la gioia di scoprire piano piano la trama e i nuovi ambienti di gioco.
Perchè Hitman tiene alla propria community e la vuole coinvolgere in eventi globali, organizzati a cadenza regolare e dalla durata di pochi giorni: cosa ne dite di svelare insieme indizio per indizio un target da abbattere tra le migliaia di NPC che popolano le innumerevoli ambientazioni che saranno rese disponibili nel corso dei mesi? A questo punto non resta che scovare il modo per toglierlo di mezzo. Oppure lasciarlo in vita, con lo scopo di indirizzare in maniera differente l'evoluzione della trama. Una scelta coraggiosa quella di IO Interactive, che sembra mettere nelle mani dei fan molti dei loro strumenti narrativi, decidendo così quali personaggi mantenere in vita e quali no, oltre che determinare l'ordine delle ambientazioni, che copriranno sicuramente Parigi e ambientazioni mediterranee come il Sud dell'Italia e il Marocco.
Sempre per fare contenta la community, in Hitman ritornarà la modalità Contracts, l'editor di missioni nelle mani degli utenti. In effetti non si poteva certo metterlo in soffitta dopo gli oltre 40 milioni di "contratti" già condivisi attraverso i server di gioco.

Come ti uccido l'oligarca...

Victor Novikov è un oligarca russo, playboy con la fissa per l'alta moda: sarà lui uno dei villain del gioco, ma non ci è dato modo di sapere se sarà anche la nemesi principale dell'Agente 47 o solo un riccastro che gioca a fare il prepotente. Tuttavia il trailer composto da sequenze di gameplay si concentra su di lui e sulle infinite opportunità per infiltrarsi nella sua villa: ci si può fingere membro dello staff che sta organizzando una festa, per superare senza problema almeno i primi controlli, oppure scatenare un incendio ed essere anche il pompiere che lo spegne, conficcando l'accetta abbatti-porte sul cranio del malcapitato prima di lasciarsi l'uscio alle spalle. Sembra altrettanto possibile sintetizzare una droga in laboratorio, che poi disciolta nel calice di vino avvelena il nostro obiettivo.
Nulla di nuovo all'orizzonte, dato che già Absolution aveva presentato un folto numero di possibilità per portare a termine la missione assegnata, coprendo tutto lo spettro che va dallo stealth puro allo shooter senza compromessi. Ciò che Hitman propone di nuovo è la possibilità per la community di definire l'esperienza completa, gareggiando contro gli sviluppatori per portare a compimento gli obiettivi assegnati.

Hitman L'annuncio di Hitman sul palco della conferenza Sony è stato misterioso e nebuloso. Anche oggi dopo averlo visto sullo showfloor dell'E3 permangono molti dubbi, causati dalle interessanti novità proposte dai ragazzi di IO Interactive. La volontà di mantenere alta l'attenzione verso il prodotto indurrà Square Enix a centellinare le informazioni da qui all'8 Dicembre, giorno in cui comincerà la stagione di Hitman, con update narrativi e nuove ambientazioni a cadenza regolare: la community darà il proprio contributo, indirizzando la trama attraverso l'esito positivo o negativo di quest di rilevanza globale. Sicuramente ne sapremo maggiormente nei prossimi mesi. Per il momento applaudiamo la scelta coraggiosa di ripensare il sistema di distribuzione dell'esperienza di gioco, mentre un po' meno la scelta del nome che non sottende affatto un reboot.

Che voto dai a: Hitman

Media Voto Utenti
Voti totali: 51
7.5
nd