Battlefield 1 (Patch Ottobre) Adesso online

Alla scoperta delle novità del Fall Update!

GCom13

Anteprima LEGO Minifigures Online

Tutti i dettagli sul nuovo MMO basato sui personaggi Lego sviluppato da Funcom

anteprima LEGO Minifigures Online
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • iPad
  • Mobile Gaming
  • Pc
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

A tu per tu con i ragazzi di Funcom (Age of Conan, Anarchy Online, Secret World) ci sforziamo di porre domande di un certo spessore in merito a MMORPG e titoli online affini. In realtà però Lego Minifigures Online presenta una struttura estremamente semplificata, asciugata di molti punti forti del genere.
Si tratta per il colosso di giocattoli danese del ritorno ad una dimensione persistente dopo il flop di Lego Universe ed ora che le avventure in co-op di Traveller's Tales basate su universi cinematografici e supereroistici hanno ampiamente dimostrato il proprio successo.
Funcom ha acquisito i diritti per la licenza Lego Minifigures, singoli personaggi venduti in bustine nelle edicole di diversi paesi europei (Italia inclusa), giunte ormai all'11esima serie. La prossima raccolta di minifigures avrà all'interno di ciascuna bustina anche un codice per sbloccare immediatamente quel particolare personaggio direttamente nel MMORG di Funcom.
Lego Minifigures Online uscirà ai primi del 2014 come free-to-play per PC (giocabile sia tramite client che via browser), iPad e tablet Android. Tutte le versioni condivideranno l'account e vanteranno un gameplay molto simile.

I mattoncini vanno online

L'umorismo spicciolo, la meccanica di costruzione degli oggetti ed il sistema di gioco spartiscono non poco con i prodotti Traveller's Tales, da Lego City Undercover a Lego Marvel, anche se sin dalla prima schermata si notano un paio di significative differenze. In Lego Minifigures Online la visuale è simil-isometrica inquadrata dall'alto, mentre lo schema di controllo sfrutta i due tasti del mouse per sferrare gli attacchi e la tastiera per giostrare le 6 abilità.
Il giocatore può alternare il controllo fra 3 minifigure, scegliendole accuratamente da un roster di oltre 100 disponibili al day one. La presentazione cui abbiamo assistito nel corso della Gamescom non è scesa nel dettaglio delle statistiche o delle abilità di ciascun personaggio, ma si è limitata a mostrare la loro incredibile varietà, tra creature mitologiche come il Ciclope, marine spaziali, mestieri ordinari come l'imbianchino ed eroine sportive come la pattinatrice.


Il collage di personaggi non può che essere riflesso nella notevole varietà dei Mondi. La struttura del MMORPG si articola esclusivamente attorno ad aree di gioco tematiche, al cui interno sono ricavati un certo numero di dungeon. Il matchmaking non prevede clan, gilde o altri analoghi assembramenti, ma vede ciascun giocatore affrontare il dungeon in solitaria qualora lo desiderasse, altrimenti in compagni di altri esseri umani, senza distinzione tra essere amici o perfetti sconosciuti. L'assenza di una distinzione in quest'ultimo caso ci rende perplessi, essendo Lego Minifugures Online un prodotto destinato prevalentemente ad un pubblico infantile.
A Colonia ci è stato mostrato prevalentemente il Mondo Mitologico, i cui dungeon sono arroccati sopra impervie montagne lungo le quali si affrontano creature della mitologia greca e repentine transizioni di clima e scenario. Sulla sommità di un dungeon abbiamo incontrato addirittura un drago, il quale sbarrava la strada ad un tesoro particolarmente ricco e prezioso.
Il sistema di quest è abbastanza peculiare. Non si tratta come nella stragrande maggioranza dei MMORPG di accettare un incarico, svolgerlo e poi tornare indietro per riscuotere la ricompensa; data l'estrema linearità dei dungeon le quest si incontrano strada facendo e non si possono evitare. Esse sono sotto forma perlopiù di combattimenti, in cui sconfiggere gli avversari costruendo con i mattoncini Lego alcuni macchinari. Mentre ci è stata categoricamente negata qualsiasi quest del tipo parla con Tizio e riferisci a Caio, ci vengono diversi dubbi sull'efficacia di questa semplificazione estrema. Le quest saranno tutte combattimenti? Oppure ci sarà spazio per qualche puzzle ambientale? E altre attività più consone per la struttura di un gioco online massivo?
Il level up è gestito attraverso la raccolta di stelle lungo lo scenario. Tali stelle sono automaticamente convertite in moneta di gioco, attraverso cui acquistare oggetti e abilità: abbiamo come il sospetto che tale conversione di esperienza in soldi possa esserci lo zampino del pay-to-win, ovvero accrescere il proprio livello aprendo il portafogli.

Il level cap di ciascuna minifigure è fissato a 10, un traguardo non impossibile da raggiungere e pensato per spingere l'utente a giocare con diversi personaggi e magari acquistare sempre più bustine così da sbloccarli nel gioco.
Graficamente Lego Minifigures Online è assai meno blocchettoso dei titoli Traveller's Tales. Dal momento che la sua struttura di gioco deve adattarsi tanto ai PC quanto ai multiformi tablet Android, gli elementi Lego appartengono esclusivamente ai personaggi in campo e qualche elemento sullo sfondo come colonne e nuvole. Quest'ultimi elementi sono frutto di un software gratuito liberamente scaricabile dalla rete. Tutto il resto, invece, è realizzato con poligoni molto semplici e texture a tinta unita.

LEGO Minifigures MMO Lego Minifigures Online debutta ufficialmente alla Gamescom di Colonia come MMORPG alquanto semplice nell'impostazione e semplificato nel gameplay. Un prodotto destinato sopratutto ad un pubblico infantile, quello che si diverte con le produzioni Traveller's Tales: il MMORPG di Funcom è una porta d'ingresso nel genere destinata sopratutto a loro, dalla grafica accattivante, perfettamente comprensibile nelle meccaniche, con in più la giusta dose di umorismo targata Lego. L'ottica free-to-play, unita alle molteplici piattaforme di gioco (client PC, browser, tablet), inquadra Lego Minifigures Online come un'ulteriore espansione dei mattoncini danesi nel mondo dei videogiochi, che già molte soddisfazioni ha dato negli anni recenti!

Quanto attendi: LEGO Minifigures MMO

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 5
49%
nd