STRAFE Adesso online

Giochiamo in diretta con Strafe, FPS dallo stile retrò.

GCom13

Anteprima Might and Magic X Legacy

Ubisoft rispolvera il gameplay classico di Might & Magic

anteprima Might and Magic X Legacy
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
Carlo Cicalese Carlo Cicalese respira, mangia e sogna mondi videoludici dal 1995, aspira a diventare uno dei migliori comunicatori italiani del settore e migliorare la percezione del medium videoludico nel grande pubblico. É un fanboy di Warhammer 40.000, quindi lanciategli un "For the Emperor!" su Facebook e Twitter per farvelo amico.

A questa Gamescom Ubisoft non ha solo portato di punta come Watch_Dogs e Assassin’s Creed IV: Black Flag, ma anche vecchie glorie che si pensava sepolte nei meandri del tempo come gli RPG della serie Might & Magic.
Dopo l’effettiva interruzione della serie in seguito alla chiusura del publisher 3DO e l’acquisto dell’IP da parte di Ubisoft, si pensava che la saga strategica Heroes of Might & Magic avrebbe sostituito nei fatti l’antesignano gioco di ruolo, ma evidentemente il publisher francese, vedendo il riaffermarsi degli RPG a turni con titoli come Legends of Grimrock, ha ritenuto opportuno provare a rispolverare anche il gameplay classico e aggiornarlo ai tempi moderni.

Sulla Griglia

Sviluppato dal misconosciuto studio Limbic Entertainment, Might & Magic X è un gioco di ruolo a turni ambientato nel mondo di Ashan, introdotto in Heroes of Might & Magic V, in cui il giocatore potrà crearsi un avatar partendo da quattro razze distinte: umani, orchi, elfi e nani. Come ci si aspetta da un RPG classico ogni razza possiede dei bonus innati alle caratteristiche, che ne riflettono l’efficacia e l’utilità una volta vestiti i panni di una delle tre classi disponibili per ogni razza (quindi un totale di dodici classi), che rappresentano rispettivamente la Forza (Might), la Magia (Magic) e un ibrido fra le due.
Nella dimostrazione a porte chiuse a cui abbiamo assistito alla Gamescom, lo sviluppatore ci ha mostrato una porzione iniziale del gioco preparata per l’occasione, in cui venivano mostrate le basi del gameplay: come già anticipato qualche paragrafo più sopra, chi ha già giocato Legends of Grimrock si ritroverà di fronte il familiare sistema di movimento basato sullo spostamento da una casella all’altra. Per quanto riguarda il combattimento, ogni personaggio del party avrà una sua barra delle abilità da cui selezionare l’attacco più adeguato durante il suo turno.
Il party della demo era composto dalla classica formazione difensore/tank (un nano), guerriero (un orco), arciere (un'umana) e mago (un’elfa), che lo sviluppatore ci ha mostrato alle prese con una delle prime missioni del gioco, ironicamente la discesa in una caverna per eliminare dei ragni giganti. Il combattimento si basa ovviamente su un'alternanza di attacchi a ravvicinati e a distanza, ed è legato, come in ogni GDR Grid-Based che si rispetti, sul posizionamento del party e sulla formazione. Difficile capire, allo stato attuale dei fatti, quanto la progressione dei personaggi influirà sulle opzioni a disposizione del giocatore, e quindi capire l'effettiva profondità del sistema di combattimento.

Quel che è certo che è Ubisoft vuole consegnarci un prodotto comunque molto vario, e speriamo tatticamente completo. Nel corso dell’avventura non mancheremo di incontrare tanti altri nemici del mondo di Ashan come i Naga e i Nonmorti, e speriamo che questi possano mettere in difficoltà il giocatore e spingerlo a dare il meglio di sé in battaglia. Saranno invece assenti gli elementi “fantascientifici” dei capitoli firmati 3DO (ci sono però state promesse delle “citazioni” che sono i veri intenditori potranno cogliere).
Al di là dell’esplorazione di sotterranei e caverne, Might & Magic X: Legacy offrirà anche ambientazioni cittadine da esplorare, in cui sarà possibile interagire con gli NPC presenti per strada, nelle botteghe e nelle taverne e ottenere nuove quest o addirittura, in alcuni casi, anche nuovi membri per il proprio party.
Oltre ai soliti combattimenti contro la fauna locale, le missioni richiederanno anche una certa dose di ingegno per essere portate a termine: non mancheranno infatti enigmi che richiederanno, ad esempio, lo spostamento di colonne in determinate posizioni per aprire porte altrimenti irraggiungibili, che celano al loro interno tesori e prezioso equipaggiamento per i propri compagni d’arme.
A ulteriore testimonianza dell’ispirazione del team di sviluppo nel riscoprire lo spirito degli “RPG di una volta”, Might & Magic X: Legacy presenta due livelli di difficoltà, Avventuriero e Guerriero. Se il primo livello offre un livello di sfida “accettabile”, ovvero tarato sugli standard moderni, in modo da aprire il mondo di gioco anche ai novizi, il livello Guerriero aumenta di gran lunga la pressione sul giocatore, che si troverà non solo ad affrontare mostri più potenti, ma anche costi dei servizi (resurrezione dei compagni caduti, locande, fabbri) molto più alti e chissà quant’altro.
Attualmente presente su Steam nel programma di Accesso Anticipato, Might & Magic X: Legacy include al momento il solo primo Atto, con una città e quattro dungeon esplorabili, mentre la pubblicazione del prodotto finale dovrebbe avvenire entro i primi mesi del 2014.

Might and Magic X Legacy Dopo un’interruzione lunga ben undici anni, la serie Might & Magic ritorna alle radici ruolistiche con un titolo fatto e pensato per i nostalgici degli RPG “old school”, che andrà irrimediabilmente a scontrarsi con il diretto concorrente Legends of Grimrock. Il mondo di Ashan ed il suo lore fantasy attireranno sicuramente l’attenzione degli appassionati, poco coccolati con gli ultimi due capitoli della serie Heroes (M&MX: Legacy si colloca temporalmente dopo HeroesVI e prima di HeroesV). Se non fosse invece l'immaginario storico a far pendere l'ago della bilancia in favore dell'uno o l'altro RPG “Grid Based”, sarà il paragone a livello grafico e tecnologico fra le due produzioni a decidere chi prevarrà alla fine. E da questo punto di vista, dobbiamo ammetterlo, il titolo Ubisoft soffre un po', mostrandosi non proprio eccezionale (per non dir altro). Certo, dalla sua il prodotto firmato Limbic Entertainment ha potenzialmente una maggior varietà: vi faremo sapere se basterà per spuntarla.

Che voto dai a: Might and Magic X Legacy

Media Voto Utenti
Voti totali: 7
7.1
nd