The Evil Within 2 Oggi alle ore 21:00

Giochiamo in diretta con la nuova avventura di Sebastian!

Anteprima ModNation Racers

ModNation Racers raggiungerà anche la PSP: semplice porting?

anteprima ModNation Racers
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Ps3
  • PSVita
  • Psp

Quando Mario Kart incontra LittleBigPlanet

Cosa succede se provate ad unire Mario Kart e LittleBigPlanet? Deve essere il quesito che si sono posti gli sviluppatori di United Front Games nel concepire il progetto Modnation Racers, il nuovo folle esperimento di casa Sony. Detto in due parole, si tratta di un Mario Kart con le potenzialità online mostrate dal platform di Media Molecule: creazione e condivisione di contenuti direttamente compatibili con la struttura del gioco. Se nella simpatica avventura di Sackboy l’obiettivo era quello di creare da zero non solo il personaggio, ma anche veri e propri livelli con un editor versatile e potenzialmente spaventoso, ModNation Racers, da ovvio titolo di corse, si concentrerà al contrario sulla personalizzazione di pilota, kart e naturalmente circuiti di gara. Il lodevole tentativo è quindi quello di trasportare il concetto della pluripremiata esclusiva Playstation 3 ad un racing arcade di vecchio stampo, parecchio simile, nello stile, al capolavoro firmato Nintendo. Quella che teoricamente appare come una struttura ludica strepitosa, è naturalmente tutta da vedere e provare: è facile spesso cadere nel tranello di chi “troppo vuole, nulla stringe”. L’annuncio di una versione PSP, protagonista dell’articolo, lascia però sperare che a Tokyo abbiano davvero l’intenzione di lanciare una fortunata e duratura serie.

Un magico mondo nelle vostre mani

Giustificati e tanti gli interrogativi che si pongono proprio su ModNation nell’edizione dedicata alla PSP. Quanto inciderà il cambio di piattaforma? Le enormi caratteristiche ludiche già annunciate e presentate su Playstation 3 saranno egualmente mantenute? E se sì, a quale prezzo?
E’ chiaro che in occasioni del genere, l’obiettivo è quello di adattare l’esperienza del gioco anche a sessioni ludiche imbastite su bus e metropolitane. Sony non sta sprecando le potenzialità che potrebbe avere il prodotto su una console portatile: anche per questo, lo sviluppo della versione PSP è stato affidato agli studi di San Diego, che lavorano quindi parallelamente a United Front Games per rendere l’esperienza valida su entrambe le piattaforme.
Le prime build fornite alla stampa lasciano ben sperare. Il gioco è esattamente lo stesso che vedremo su Playstation 3. Non parliamo quindi del solito porting fatto tanto per allungare il brodo delle copie vendute. Al contrario, è un ulteriore ingrediente per la fioritura del marchio, con una cura pari a quella della versione casalinga. Il motto del “gioca, crea e condividi” viene quindi riproposto perfettamente anche attraverso lo schermo sedici noni del gioiellino giapponese: sarà possibile creare il proprio pilota personalizzandone tutti gli aspetti possibili (avrete centinaia di varianti), modellare a proprio piacimento il go-kart da corsa e, soprattutto, realizzare un circuito secondo le proprie idee ingegneristiche, e gettarlo poi nell’immenso mare di contenuti online del Playstation Network. Come accade in LittleBigPlanet, si creerà un rapporto di perfetta simbiosi tra il gioco e gli utenti di tutto il mondo, che saranno in grado di mostrare e condividere tutte le proprie creazioni direttamente online, elevando il fattore longevità ad un livello potenzialmente infinito.

Più piccolo non è sinonimo di più brutto

Quel che speravamo, e ciò che più ci ha colpito, è come gli sviluppatori non si siano limitati semplicemente ad un copia-incolla dalla console maggiore. Modnation Racer PSP nasce praticamente come un titolo a sé stante, caratteristica fondamentale specialmente nella gestione dell’editor, per forza di cose impossibile da controllare alla stessa maniera di come si farebbe con un Dualshock 3. Menù e controllo hanno in questa edizione una funzionalità ed un’identità propria, mantenendo per fortuna lo stesso senso di immediatezza. In questo senso, il lavoro tecnico realizzato dagli studi di San Diego è encomiabile. Basti pensare che i caricamenti sono praticamente nulli. Badate bene, non parliamo solo di quanto tempo impieghi il gioco prima di farvi entrare in gara, ma di come riesca a gestire velocemente i continui cambi durante la modalità di creazione: ogni modifica sarà infatti immediata e non soggetta a ritardi.
Le ovvie differenze tecniche tra le due console avranno però delle naturali conseguenze, alcune tali da deludere qualcuno. Consapevoli di quanto ampio margine ci sia tra i due hardware, affermiamo con la più completa serenità che alcuni aspetti appariranno decisamente più semplificati per ovviare ai limiti di PSP. In particolar modo, mancherà un po’ di quella profondità nell’editor del personaggio che invece sarà presente su Playstation 3. Parlando in termini pratici, non potrete ad esempio modificare l’angolo, la dimensione o la forma degli occhi; i colori dell’abbigliamento saranno pochi, e le t-shirt potranno essere riempite da una tinta unica, al contrario dei diversi “settori” che potrete colorare in diversi modi su PS3. Anche per i kart vale lo stesso discorso: sarete impossibilitati a creazione vinili personalizzati o modifiche pesanti alla carrozzeria, e questo limiterà parecchio la customizzazione del proprio mezzo.

Dopo tanto creare un po’ di sano agonismo...

In modo analogo, sul fronte ludico ci saranno delle ripercussioni, stavolta però di entità minore. Il sistema di controllo apparirà più ostico su PSP, offrendo una curva di apprendimento decisamente più ripida (niente di clamoroso, tranquilli), specialmente nella gestione dei mini-boost in deparata, che funzionano tramite la combinazione del tasto X e dei tasti direzionali. Altre differenze si presentano nella gestione degli oggetti di gioco. Una scontata premessa: come in Mario Kart e Crash Team Racing, anche qui i circuiti saranno riempiti da item in grado di favorire il vostro andamento e sfavorire, ovviamente, quello degli altri con delle trovate dallo squisito gusto ironico. Quindi, il sistema che gestisce la distribuzione dell’oggettistica è differente tra le due versioni. Mentre su Playstation 3 si ha la possibilità di raccogliere lo stesso oggetto per tre volte potenziandone le capacità, su PSP la CPU si limiterà semplicemente a dare ai giocatori l’item in questione una volta soltanto, in una maniera quindi più classica. La versione portatile avrà poi delle armi più tradizionali con l’aggiunta esclusiva delle mine, perfette per stoppare le avanzate dei vostri inseguitori.
Le modalità di gioco avranno naturalmente l’obiettivo di divertire il giocatore sia off-line che online. Se da un lato vi è la presenza di una corposa modalità carriera che dovrebbe garantire più di una trentina di gare strettamente collegate all’ottenimento di nuovi elementi da utilizzare tramite l’editor, dall’altro vi è la seria intenzione di premiare la natura competitiva del gioco, con l’inserimento di gare per sei giocatori, da giocare in modalità Ad-Hoc o Wi-Fi.
Per finire, il comparto grafico si presenta come uno dei migliori mai mostrati da PSP. Il complesso regalato da ambienti vivi e colorati, personaggi ben dettagliati ed un ritmo di gioco frenetico promette di far impazzire le vostre pupille, sebbene sia impossibile pretendere la medesima qualità della grafica in alta definizione su Playstation 3.

ModNation Racers Nonostante il titolo si presenti abbastanza curato, è comunque lecito porsi dei dubbi generali sul progetto. Il lavoro del team sembra ottimo, ma c'è da vedere se è davvero proficuo utilizzare una struttura ampiamente collaudata per lanciare un nuovo brand. Su Playstation 3, forse, l'utenza cerca prodotti di tutt'altro tipo, e non sappiamo quanto ModNation racer possa incontrare i gusti del pubblico. Tuttavia, la versione PSP ci ha favorevolmente sorpreso. Come analizzato in sede di articolo, pare tutt’altro che un semplice porting da HD, ma un titolo sviluppato parallelamente che riprende le medesime caratteristiche del fratello maggiore.

Che voto dai a: ModNation Racers

Media Voto Utenti
Voti totali: 126
7.1
nd