Q&A Domande e Risposte Oggi alle ore 16:00

Rispondiamo in diretta a tutte le vostre domande e curiosità

Gamescom 2015

Anteprima Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm 4

Il nuovo picchiaduro basato sulla serie manga/anime di Masashi Kishimoto si presenta in gran forma alla Gamescom di Colonia: ecco il resoconto del nostro incontro con questo attesissimo titolo.

anteprima Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm 4
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
Dario Bianchi Dario Bianchi Accanito videogiocatore dall'età di 6 anni, Dario adora le emozioni e le forti suggestioni trasmesse dal mezzo videoludico. Quando non impugna un pad si dedica alla lettura, alla birra e al rock, accompagnato dalla sua amata Fender Telecaster! Lo trovate su Facebook e Twitter.

Presso lo stand Bandai Namco della Gamescom 2015 siamo stati accolti dal simpaticissimo Hiroshi Matsuyama, CEO di CyberConnect2, attualmente al lavoro sul quarto capitolo della saga di picchiaduro dedicata al ninja più famoso degli ultimi anni. Vestito con uno scintillante abito a tema e accompagnato da un interprete, Matsuyama ci ha svelato nuovi dettagli su quello che sin da ora sembra già il più completo e vasto titolo dedicato a Naruto, con particolare attenzione rivolta a tutte le nuove caratteristiche rese possibili dal passaggio alla corrente generazione. Naruto Ultimate Ninja Storm 4 uscirà in Europa il 5 febbraio 2016, esclusivamente su piattaforme di nuova generazione e PC. Scopriamo insieme i nuovi traguardi ai quali il team giapponese ha ambito.

Oltre l'anime (de li mejo)

Proprio queste sono state le parole selezionate da Matsuyama per descrivere le novità tecniche introdotte da Ninja Storm 4: il team ha lavorato duramente per sfruttare tutta la potenza hardware delle ammiraglie Sony e Microsoft, così da abbattere la barriera che separava il videogame dalla serie animata. Un nuovo sistema di espressioni facciali è stato implementato, donando ulteriore verosimiglianza agli oltre cento personaggi presenti nella release finale del titolo: rabbia, stupore, dolore saranno sensazioni testimoniate dai vari combattenti con una naturalezza e fedeltà mai raggiunte prima d'ora. Le novità tecniche non sono tuttavia limitate a questo: una particolare tipologia di motion blur, denominata dal team "ghost blur", è stata implementata nell'engine, così da rendere molto più dinamici e belli da vedere gli scontri proposti dal titolo: grazie ad alcune slide mostrate abbiamo potuto notare i piccoli tocchi di classe adoperati per tradurre in poligoni la magia dell'anime. I contorni degli arti dei combattenti si deformano leggermente, assumendo una foggia simile a quella di una piccola onda dall'altissima frequenza, così da simularne l'incredibile velocità, movimenti impossibili da osservare per noi principianti del Jutsu. Per aumentare ulteriormente l'immedesimazione del giocatore i programmatori hanno inoltre pensato di inserire un sistema di danni dedicato agli abiti dei vari personaggi: nel furore della battaglia i vestiti del nostro alter ego si consumeranno progressivamente, per un risultato finale che impreziosisce il già ottimo colpo d'occhio del prodotto Bandai Namco. Ma la presentazione non si è concentrata esclusivamente sul profilo tecnico: un buon numero di novità sono infatti state introdotte anche sul versante del gameplay, cominciando dalle rinnovate regole relative alle battaglie. La vittoria sarà infatti ottenuta al netto di due vittorie su tre, un espediente adoperato per aumentare la suspance e la tensione durante gli scontri più duri. Ad aumentare la profondità del combat system si aggiungono inoltre i danni elementali, capaci di variare la potenza degli attacchi, arrecando malus di diversa natura. Nello specifico sono state presentate mosse legate al fuoco e all'elettricità, le quali potranno letteralmente dar fuoco al nostro avversario, facendogli perdere costantemente preziosi HP. I danni elementali potranno inoltre giocare un ruolo strategicamente molto importante in relazione all'ambiente di gioco: liberare un colpo a base di elettricità potrebbe rivelarsi una scelta vincente qualora lo stage sia invaso dall'acqua, così da aumentarne l'effetto offensivo. I ritocchi al gameplay terminano infine con l'introduzione dei "risvegli collegati": in particolari condizioni potremo infatti liberare i poteri della nostra squadra all'unisono, anche se il team non ha ancora approfondito questo aspetto. C'è stato poi spazio per un'ulteriore sorpresa, con l'annuncio di un nuovo personaggio inedito per l'anime, ovvero Kaguya Otsutsuki.

La matriarca dell'omonimo clan sarà caratterizzata da un set di mosse molto fedele a quelle viste nel manga: un ulteriore passo per avvicinare e fondere le due identità di Naruto. Il team giapponese sembra quindi particolarmente concentrato sul rifinire una formula che non vuole essere stravolta, ponendo nel contempo forte attenzione sullo sfruttamento di tutta la potenza del nuovo hardware, senza le limitazioni imposte da un progetto di natura cross-generazionale. Purtroppo non tutte le notizie si sono rivelate rosee: il CEO di CyberConnect2 ha infatti sottolineato più volte come gli sforzi si stiano concentrando sul proporre ai fan il più bel gioco di Naruto mai creato, motivo per il quale è stato necessario rimandarne l'uscita, ora prevista per il 5 febbraio del prossimo anno. Per quanto questa notizia possa scontentare gli appassionati che attendevano il gioco nel mese di settembre, dobbiamo ammettere che la cura riposta nel progetto sembra davvero tanta, motivo per il quale riteniamo di poter concedere piena fiducia agli sviluppatori. La presentazione a porte chiuse si è poi conclusa con un reminder relativo ai bonus preorder e ai contenuti della Collector's Edition, informazioni già conosciute, per le quali vi invitiamo a leggere la nostra news relativa.

Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm 4 Naruto: Ultimate Ninja Storm 4 ci è apparso in ottima forma durante il nostro breve incontro in quel di Colonia. Il team di CyberConnect2 sembra assolutamente intenzionato a far contenti i supporter del brand con una densità di contenuti mai vista prima, sfruttando nel contempo la potenza di calcolo della corrente generazione per rendere l'esperienza generale ancora più immersiva e fedele all'anime attraverso tanti piccoli tocchi di classe. Il posticipo lascia sicuramente un po' d'amaro in bocca, ma quel che è certo è che gli sviluppatori sembrano concentrati e determinati nel perfezionare una formula che continua a funzionare e ad appassionare tanti videogiocatori e fan del personaggio.

Che voto dai a: Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm 4

Media Voto Utenti
Voti totali: 35
8.3
nd