Electronic Entertaiment Expo 2016
Electronic Entertaiment Expo 2016 Dal 14/06/2016 al 16/06/2016

Tutte le notizie, gli articoli ed i video comodamente organizzati nella pagina evento

E3 2016

Anteprima Quake Champions

Bethesda e ID Software hanno annunciato Quake Champions, nuovo capitolo multiplayer della celebre serie di sparatutto in prima persona.

Vuoi rimanere sempre informato sull'E3 2016? Niente pubblicità: solo tutte le novità dall'evento direttamente nella tua casella di posta!

iscriviti
anteprima Quake Champions
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
Angelo De Martini Angelo De Martini è un famelico appassionato di videogiochi, dategliene uno di qualsiasi genere e ne farà un boccone in compagnia del suo fidato PC. Se potesse scapperebbe con lui in Giappone, continuando ad amare la scrittura e a videogiocare come un matto. Lo potete trovare su Facebook.

È Quake Champions il titolo con cui Bethesda ha dato il via alla sua seconda conference sul palco losangelino dell'E3, e lo ha fatto tramite un filmato in computer grafica non certo esaltante ed enigmatico dal punto di vista contenutistico e creativo, ma comunque capace, grazie anche alle parole spese sul palco da Tim Willits (Studio Director di ID Software), di darci un'idea sulla direzione che Quake intraprenderà con la sua nuova incarnazione videoludica. Accantonato quindi il sorprendente reboot di Doom pubblicato appena un mese fa, Bethesda non sembra per nulla intenzionata a mollare la presa su questa grande rinascita degli sopratutto old school iniziata proprio da lei qualche anno fa con l'eccezionale Wolfenstein: The New Order. Tuttavia, al contrario di quanto fatto con Doom, e andando forse anche contro le aspettative degli appassionati, gli sforzi creativi del team di sviluppo texano verranno investiti elusivamente sul comparto multigiocatore, che sarà accompagnato, proprio a detta di ID Software, da un gameplay capace di rifarsi ai fasti adrenalinici degli arena shooter anni'90 e di abbracciare al contempo un bacino d'utenza più ampio e ricco di giocatori non proprio cresciuti a pane e Quake.

Forse più casual?

Frenetico, competitivo e solo per PC: sono queste le parole con cui Tim Willits ha presentato il nuovo Quake Champions. Aggettivi che si sposano alla perfezione con il carattere della scena competitiva che ha da sempre fedelmente accompagnato il franchise, con titoli come Quake III Arena e Quake Live che a distanza di anni vantano ancora un discreto seguito di appassionati, soprattutto per quanto riguarda i tornei ufficiali organizzati in occasione del celebre QuakeCon. E sarà proprio il QuakeCon di quest'anno (che si terrà dal 4 al 7 di agosto) il vero palcoscenico su cui verrà mostrato il primo gameplay di Quake Champions (e anche quello del nuovo Prey), lasciando quindi al solo trailer E3 l'onere di svelarci qualche succulento indizio sulla struttura del nuovo capitolo. Innanzitutto, ci troviamo di fronte ad un titolo che, abbastanza a sorpresa, ha scelto di abbracciare la corrente "hero shooter" che negli ultimi tempi, complice sopratutto l'avvento di Overwatch e Battleborn, sta prendendo piede: ci ritroveremo quindi tra le mani un roster di personaggi con estetica, attributi e abilità uniche, potenzialmente capace, proprio come nei titoli sviluppati da Blizzard e Gearbox, di farci assaporare un gameplay ben differenziato a seconda dell'eroe selezionato. Scordatevi quindi fin da subito la classica impostazione che prevede scontri al cardiopalma tra personaggi che differiscono quasi unicamente per quanto concerne le bocche da fuoco equipaggiate: in Quake Champions ogni avatar proporrà un diverso stile di combattimento, con abilità in grado di sconvolgere l'approccio al match e le strategie d'attacco. È chiaro che questa scelta, se da un lato si pone inevitabilmente in contrasto con l'identità storica della serie, dall'altra permetterà al titolo di rivolgersi anche a coloro che non sono proprio avvezzi ai ritmi febbrili degli FPS vecchia scuola, rendendo il loro approdo nelle arene di gioco leggermente più morbido grazie alle differenti varianti di gameplay proposte. Resta comunque il fatto che ID Software, stando quantomeno alle parole di Willits, non è per nulla intenzionata a dimenticarsi di tutti quegli elementi che hanno lanciato Quake nella leggenda dei titoli competitivi: ci aspettiamo quindi un ritmo sostenuto, i tipici strafe laterali, i rocket jumping e la possibilità di raggiungere in salto pertugi secondari in mappe dal design sufficientemente complesso e articolato. Inoltre, e questo si rivelerà importante soprattutto in ottica e-sport, Quake Champions verrà lanciato con il supporto nativo ai 120Hz e con framerate sbloccato, permettendogli così di poter raggiungere fin dal lancio le prestazioni tanto agognate nei salottini degli hardcore gamer.

Infine, sempre per quanto riguarda il QuakeCon e la scena competitiva, ID software è pronta a supportare il titolo con svariati tornei ufficiali, i quali, affiancandosi a quelli già organizzati per Quake Live, tenteranno di rendere la fiera di Dallas un vero e proprio punto di riferimento nel panorama e-sportivo odierno, al pari del BlizzCon di Blizzard.

Quake Champions Dopo aver infiammato gli animi degli appassionati con l'eccezionale reboot di Doom, ID Software è pronta, con Quake Champions, a portare nel presente l'altro suo grande, storico cavallo di battaglia. Il nuovo focus della produzione, tuttavia, potrebbe rivelarsi più casual del previsto, desideroso più che mai di abbracciare bacino d'utenza sempre più ampio e di accogliere tra le sue fila giocatori di tutte le skill. Ed è proprio nel tentativo di rendere il titolo meno ostico a coloro che non sono proprio avvezzi agli sparatutto di stampo classico, che il team di sviluppo, facendo una scelta davvero coraggiosissima, ha deciso di poggiare il gameplay di Champions su una struttura da “hero shooter” sulla falsa riga di quella di Overwatch, con un roster di personaggi con estetica, attributi e abilità uniche, capaci di far assaggiare al giocatore stili di combattimento ben differenziati. Se questa scelta avrà successo ci è al momento molto difficile capirlo, anche perchè tra le mani abbiamo solo poche parole e un trailer che non ci ha detto più di tanto. Non ci resta, insomma, che attendere il QuakeCon di agosto, dove avremo finalmente modo di visionare il primo gameplay di Quake Champions.

Quanto attendi: Quake Champions

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 28
82%
nd