Arena of Valor Oggi alle ore 15:00

Giochiamo in diretta con il MOBA Mobile di Tencent!

Anteprima Sumioni: Demon Arts

Acquire propone un interessante uso delle superfici tattili di PS Vita in questo action/platform bidimensionale

anteprima Sumioni: Demon Arts
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • PSVita
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Twitter e su Google Plus.

Acquire, team di sviluppo giapponese celebre per la serie Tenchu, sta per debuttare su PS Vita in Giappone con Sumioni, un action platform a scorrimento bidimensionale studiato appositamente per sfruttare le due superfici tattili della nuova console portatile di Sony. Con uno stile grafico ed alcune dinamiche di gioco che strizzano l'occhio ad Okami dei Clover studios, Sumioni fa parte di quella categoria di "videogiochi sperimentali" pronta a fare bella mostra delle principali feature degli hardware appena immessi sul mercato. Ma oltre a questo, Sumioni sarà anche un titolo "di sostanza", capace di accattivare ed interessare il neo acquirente di PS Vita? In attesa che un publisher europeo confermi l'arrivo del giochi sui nostri scaffali (XSEED ha già confermato la sua pubblicazione negli USA nel corso del 2012) analizziamo le dinamiche di gioco di questo action game, grazie ai numerosi filmati gameplay che lo studio ha pubblicato in patria.

Demone dell’inchiostro

Sumioni è la crasi di Sumi-e, antica arte pittorica dell'estremo oriente, e Oni, ovvero Demone: non è un caso dunque che il protagonista di questo gioco, ambientato nell'antico Giappone Feudale, sia uno spirito evocato per salvare la "Principessa della Luce", una giovane fanciulla rapita da un essere malvagio.
Sumioni sarà armato di una lancia affilata, i cui fendenti saranno utili per eliminare facilmente samurai ed altri piccoli avversari che ci sbarrano il cammino. Ma lungo l'arduo percorso che attende il demone, ci sono creature ben più grandi di un normale essere umano, e in questo caso la nostra lama non potrà esserci molto d'aiuto. Dovremo dunque fare affidamento ai poteri magici di Sumioni, attivabili utilizzando il touch screen ed il trackpad posterioredi PS Vita. Tracciando delle linee sulla superficie tattile della console, disegneremo sullo schermo tratti di inchiostro, che Sumioni potrà utilizzare come piattaforme per superare ostacoli o raggiungere il punto debole di un gigante che occupa l'intero schermo. Le linee formate dal liquido nero potranno essere utilizzate anche per creare delle barriere, così da intrappolare schiere di avversari troppo numerosi per poterli affrontare con la nostra lama, e superarli in agilità.
Ma le risorse di Sumioni non si fermano al semplice disegno: premendo il tasto dorsale L metteremo in pausa l'azione, e potremo tracciare sul touch screen frontale delle linee che, una volta ripristinato il corso normale del tempo, prenderanno fuoco. Potremo così arrecare maggiori danni ai nemici, e distruggere ostacoli in legno come torri ed impalcature in men che non si dica.
Infine, nelle situazioni più pericolose, con l'inchiostro potremo addirittura evocare delle creature mistiche dotate di grandi poteri, che ci daranno una mano ad affrontare i mostri più ostici da sconfiggere. Potremo ad esempio evocare una gigantesca Fenice, disegnando rapidamente sullo schermo il simbolo di una clessidra.
Il potere di Sumioni dovrà essere dosato tuttavia con parsimonia, visto che ogni tratto disegnato consumerà rapidamente l'inchiostro raccolto in una barra posta in alto sullo schermo. Una volta esaurito il liquido, dovremo attendere che l'indicatore si ripristini automaticamente, un'operazione che richiederà diversi minuti. Fortunatamente, per accelerare questo processo, potremo raccogliere nei livelli delle fiasche che rimpingueranno istantaneamente le nostre scorte.
Da quanto visto nei filmati pubblicati, il level design di Sumioni sembra offrire un buon livello di sfida, anche per i giocatori esperti: gli stage richiedono un uso attento dell'inchiostro per permettere al demone protagonista di evitare gli attacchi dei nemici, e le insidie sparse un po' ovunque: disegnare una linea sopra la testa di Sumioni permetterà di proteggerlo dalle frecce lanciate dagli arcieri, mentre una linea obliqua permetterà a delle lame rotanti di passare a debita distanza dal demone. I combattimenti con i boss sembrano decisamente impegnativi: la loro stazza, che occupa molto spesso l'intero schermo, e l'uso di attacchi in sequenza, richiedono uno studio attento di ogni loro mossa per scoprire velocemente i loro punti deboli, e per non vedere la nostra barra energia esaurirsi velocemente.
Il titolo promette inoltre una buona rigiocabilità: le nostre prestazioni saranno valutate alla fine di ogni quadro da un punteggio espresso in stelle. Per ottenere il massimo di tre stelle, dovremo impegnarci a completare il quadro nel minor tempo possibile, senza subire troppi danni. Più stelle raccoglieremo lungo il cammino, maggiore sarà la probabilità di raggiungere il finale migliore. Sumioni disporrà infatti di epiloghi multipli e di strade alternative da percorrere, entrambi fattori che aumentano la voglia di completare il titolo per più di una volta.

Pennello asciutto?

Punto debole della produzione firmata Acquire sembra invece il comparto grafico: Sumioni, nonostante scelga uno stile artistico ricercato e apprezzato soprattutto dagli amanti dell'arte orientale, non è certo un titolo che offre la solidità tecnica richiesta da molti per un videogioco di nuova generazione. Poligoni non troppo numerosi (mascherati solo in parte da un registro artistico che fa largo uso dello cell shading), ed effetti grafici riproducibili anche su PSP, rendono Sumioni un titolo modesto per quanto riguarda l'impatto visivo.

Sumioni: Demon Arts Aldilà di un comparto tecnico non propriamente indice della potenza grafica offerta da PS Vita, Sumioni è uno di quei titoli che puntano ad un uso mirato e peculiare del sistema di controllo tramite le superfici tattili della console portatile di Sony. Un buon level design e un livello di difficoltà capace di stuzzicare il senso di sfida di ogni giocatore sono gli elementi che potrebbero porre questo platform /action di Acquire come uno dei titoli da attendere maggiormente su PS Vita.

Che voto dai a: Sumioni: Demon Arts

Media Voto Utenti
Voti totali: 15
8.3
nd