Anteprima Tales of Xillia 2

Mostrata per la prima volta la versione europea del seguito di Tales of Xillia

anteprima Tales of Xillia 2
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Ps3
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

Non ce ne vogliano tutti gli altri, ma Hideo Baba è con ogni probabilità la figura più simpatica dell'industria giapponese. Ad ogni nostro incontro con lui emerge tutta la sua curiosità per i feedback dei fan, ma anche tutta la passione che trasmette nel portare in giro il verbo dei Tales of.
Nell'ennesima discesa in Italia (l'ultima risale allo scorso Maggio per promuovere Tales of Xillia) si è portato dietro una riproduzione del gatto Lulu, la grassoccia mascotte di Elle, co-protagonista di Tales of Xillia 2. Lo ha stretto a sé durante l'intera presentazione e poi lo ha fatto ballare assieme a lui sulle note dell'opening Song 4 U di Ayumi Hamasaki.
Note di colore a parte, protrattesi poi anche sul palco Sony della Gamesweek, Hideo Baba ci ha raccontato i primi dettagli sul primo seguito ufficiale di un Tales of, il quale dopo l'uscita nipponica dello scorso anno si farà vedere completamente localizzato in italiano nel corso del 2014, naturalmente esclusiva Playstation 3.

La cupa avventura di Ludger ed Elle

"Un gioco di ruolo in cui le tue scelte dettano il futuro". Questa la tag line che ha accompagnato la release giapponese di Tales of Xillia 2, il primo seguito diretto di un episodio del franchise, anche se in passato abbiamo già visto prosecuzioni di avventure illustri come Tales of Symphonia Dawn of the New World (a breve rifatto in HD in Tales of Symphonia Chronicles a fianco dell'originale per Gamecube) e Tales of Destiny 2.
A conti fatti, però, nonostante spartisca il medesimo team di sviluppo nato dalla fusione dei due che precedentemente lavoravano in parallelo in seno al Tales Studio e le medesime collaborazioni artistico/musicali, le tematiche esplorate dalla sceneggiatura e il cast di personaggi è completamente inedito. Altra costante già vista per esempio in Dawn of the New World!
Tales of Xillia 2 si ambienta ad Elympios, un mondo tutto nuovo che coesiste in armonia con Rieze Maxia, l'ambientazione del prequel. Tuttavia le differenze tra i due mondi in termini politici e culturali sono abissali tanto da porli agli antipodi. Basta guardare un qualunque bozzetto per accorgersi di quanto siano cupe le nuove atmosfere e di quanto gli elementi naturalistici lasciano posto a futuristiche architetture umane. La presenza di una rete ferroviaria è impensabile nell'episodio uscito lo scorso Agosto, mentre sarà una presenza ricorrente e quasi opprimente nel sequel atteso per il prossimo anno.
C'è anche dell'invidia nei confronti degli abitanti di Reize Maxia a causa della loro abilità di usare le Spirit Artes, estremamente rare ad Elympios. Che la guerra sia imminente, anche a causa della progressiva decrescita del Mana in entrambi i mondi?

Come spesso accade, nel pessimismo generale per le sorti del proprio mondo si inseriscono le vicende personali dei due protagonisti. Che non sono gli stessi di Xillia, ovvero Milla e Jude, anche se compariranno nel sequel verso metà avventura.
Il nuovo protagonista è Ludger Will Kresnik, ventenne di Trigleph particolarmente portato per lo spadellare in cucina. Il suo look è volutamente differente da quello di tutti gli altri personaggi dei Tales of: addirittura inizialmente il team ha optato per una giacca tutta nera ed orli rossi, per poi ricredersi ed attenuare la carica cromatica con un completo più chiaro sulle tonalità del blu.
Le sue particolari abilità modificheranno il battle system senza però rinnovarlo, specie nel ben fatto Link System. Novità per la serie, Ludger combatte impugnando solitamente due armi, doppia spada o doppia pistola, altrimenti un solido martello! Egli possiede inoltre un'abilità definita Corpse Shell, la quale gli consente di modificare il proprio aspetto fisico e potenziare gli attacchi.
Al suo fianco ben presto comparirà Elle, una bambina di 8 anni che odia i pomodori (niente pasta al sugo cucinata da Ludger per lei?) e si fa accompagnare da un gatto panciuto di nome Lulu. Anche il felino ha subito la medesima trasformazione di Ludger nel corso dello sviluppo, passando da un cupo pelo nero ad uno sciocco candore.
Il trailer mostratoci in seguito ha presentato volutamente un montaggio confuso: in esso si parlava di Exodus, si intravedeva Elle che fuggiva, suo padre fucilato e una richiesta finale. Che Ludger raggiunga Canaan via treno. Abbiamo provato ad indagare direttamente con Baba in merito, ma lui ci ha risposto così: "un trailer è un trailer. Voglio tenere qualsiasi spoiler per me!". Sarà per la prossima volta!

Tales of Xillia 2 Tales of Xillia 2 si presenta per la prima volta a noi europei con un carattere e una personalità ben definiti, differente in maniera provocatoria rispetto al prequel. Cupo e tenebrose le atmosfere che avvolgono Elympios, continente futuristico e percorso dalla ferrovia, un po' meno cupi ma comunque tenebrosi e complessati i due protagonisti, Ludger e la piccola Elle, il cui character design assomiglia ai JRPG Atlus. Hideo Baba ha rimandato a future occasioni per ciò che concerne i dettagli narrativi e le modifiche al battle system (per ora sappiamo che Ludger potrà impugnare due armi contemporaneamente): Tales of Xillia 2 non uscirà prima del 2014 inoltrato, ovviamente su Playstation 3 e ovviamente localizzato in italiano!

Che voto dai a: Tales of Xillia 2

Media Voto Utenti
Voti totali: 9
8.2
nd