Overwatch Oggi alle ore 15:00

Giochiamo in diretta con l'acclamato sparatutto Blizzard!

Anteprima TMNT: Usciranno dall'ombra

Il primo videogioco Activision sulle Tartarughe Ninja è un omaggio ai picchiaduro anni '90

anteprima TMNT: Usciranno dall'ombra
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Xbox 360
  • Ps3
  • Pc
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

Quattro tartarughe vivono da tre decenni nelle fogne newyorkesi, pompando ogni dì i loro muscoli e sbertucciando cattivi al calar della sera. Adorano la pizza e i loro nomi di battaglia si ispirano a quattro celebri artisti del Rinascimento italiano.
Dovreste aver capito immediatamente di chi parliamo oggi, ovvero delle mitiche Tartarughe Ninja, altrimenti note dall'altra parte dell'Atlantico come Teenage Mutant Ninja Turtles. La loro fortuna è che tutte le generazioni le conoscono, dal momento che in una forma o nell'altra sono sempre tornate in auge e riproposte al pubblico mondiale.
Il fumetto anni '80 di Kevin Eastman e Peter Laird, la serie animata del decennio successivo su Italia 1, il mitico picchiaduro a scorrimento firmato Konami, il revamp nel nuovo millennio, gli esperimenti picchiaduristici di Ubisoft.
Nickelodeon
ha strappato i diritti del marchio qualche anno fa e con questi ha prodotto una serie animata, in onda anche da noi sul satellite e digitale terrestre. Activision a sua volta si è accaparrata la licenza videoludica e ha messo in cantiere diversi progetti: TMNT: Usciranno dall'Ombra è il primo in ordine di pubblicazione, ma nei mesi/anni a venire giungeranno altri titoli dedicati anche ad un pubblico infantile e magari un tie-in come si deve del film di Michael Bay con Megan Fox!
TMNT: Usciranno dall'Ombra sarà pubblicato come digital delivery su Xbox Live Arcade, Playstation Store e Steam nel corso dell'Estate ad un prezzo non ancora confermato. Stando agli ultimi rumour dovrebbe anche far parte dell'edizione 2013 della Summer of Arcade.

Quattro tartarughe con la fascia sulla fronte

Il primo videogioco su licenza Tartarughe Ninja di Activision ambisce a riprendere i toni dark e maturi del fumetto originale, così come recuperare la tradizione beat'em up del picchiaduro Konami. Da un lato quindi il motore grafico, pompato dall'Unreal Engine 3, ci propone una New York grigio-marrone debolmente illuminata; dall'altro il sistema di combattimento è tutto un fluire di combo e mosse eseguite col giusto tempismo.
Facendo visita alla filiale italiana di Activision, abbiamo potuto vedere coi nostri occhi un alpha code del gioco. Dal menù principale, ricavato all'interno del covo del quartetto mutante, possiamo accedere allo Story Mode composto da 7 livelli, fare pratica nel Dojo e affrontare Sfide potendo scegliere una sola tartaruga per volta. Le opzioni più curiose riguardano la presenza di un Laboratorio all'interno del quale costruire e assemblare nuove armi, nonchè una specie di rip-off del cabinato da sala giochi con le stesse schermate fisse e la visuale a 3/4. Non si tratta ovviamente della conversione pari pari dal classico Konami, ma un omaggio speriamo approfondito nelle meccaniche e gradito dai giocatori di vecchia data.

Abbiamo potuto vedere per il momento il solo primo livello, ambientato in una cupa China Town. Trattandosi di un codice molto preliminare molto cut scene erano ancora a livello di mero storyboard, per non parlare poi dell'aliasing a manetta e delle texture sgranate: per questa ragione eviteremo in questa sede di esprimere giudizi sul fronte grafico.
Di contro, invece, il sistema di combattimento ci ha intrigato abbastanza e non vediamo l'ora di provarlo con le nostre manine. Il giocatore affronta i primi minuti di gioco nei panni di Leonardo, la tartaruga dalle caratteristiche più bilanciate, per poi sbloccare qualche minuto dopo l'imprescindibile switch via d-pad da un personaggio all'altro. Donatello affronta il combattimento in stile kung-fu potendo colpire più di un nemico contemporaneamente; Michelangelo danza su mani e piedi come nella capoeira puntando tutto sulla velocità di esecuzione; Raffaello colpisce duro incanalando i colpi secondo i dettami del Muay Thai. Per alcune, brevissime, sezioni si potranno vestire i panni della bella April: si tratta come potete ben immaginare di sequenze non di lotta, ma di esplorazione platform ed infiltrazione furtiva.
L'azione di gioco è molto concitata: l'IA nemica tenderà ad accerchiare il giocatore, ingaggiando una rissa da strada e colpendolo da più direzioni. Il tempismo è la chiave per affrontare ogni combattimento, dal momento che basta la discrepanza di un secondo per dare diverso significato ad una combo identica. Il giocatore dovrà acquisire il giusto ritmo, parare al momento giusto e colpire in maniera ritmica.
Lo scenario newyorkese aiuta, poichè le tartarughe saranno in grado di eseguire capriole sfruttando i muri o roteare vorticosamente attorno al palo dei cartelli stradali. Per concludere eseguendo un certo quantitativo di attacchi o parate si potranno sbloccare una serie di finisher combinando il dorsale destro con gli analogici e i pulsanti frontali.
TMNT: Usciranno dall'Ombra proporrà anche un solido comparto multiplayer. In locale sarà possibile giocare solamente in due, anche se non è chiaro se l'immagine si dividerà in split screen o la telecamera si muoverà in maniera dinamica; online di contro fino a quattro giocatori, una tartaruga ciascuno, potranno affrontare l'intero Story Mode.

TMNT: Usciranno dall'ombra TMNT: Usciranno dall'Ombra è solo il primo dei videogiochi che Activision ha in cantiere basati sulla licenza delle Tartarughe Ninja. A conti fatti, sebbene indirizzato esclusivamente ai canali di distribuzione digitale, Usciranno dall'Ombra è quello maggiormente valido per i fan di vecchia data, gli hardcore gamer che apprezzavano i virtuosismi del picchiaduro a scorrimento Konami. Il battle system è la parte più interessante della produzione, basato totalmente sull'esecuzione delle combo con il giusto tempismo e sulla parata ritmica. Il giocatore abile saprà senz'altro convertire le risse da strada nei vicoli di New York in danze acrobatiche spettacolari da vedere. L'uscita è prevista nel corso dell'Estate su Playstation 3, Xbox 360 e PC. Probabilmente vi daremo nuovi aggiornamenti in concomitanza dell'E3, quando lo proveremo con mano.

Quanto attendi: TMNT: Usciranno dall'ombra

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 36
59%
nd