Overwatch by RapiDNade Adesso online

Giochiamo in diretta con l'Hero Shooter di Blizzard!

GCom10

Anteprima X-Factor

Mostrato al Gamescom il titolo canoro basato sul popolare show televisivo

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Xbox 360
  • Wii
  • Ps3
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

X Factor, il popolare format televisivo che punta a lanciare sul mercato discografico nuove stelle della scena pop, è ormai un programma affermato in ben 17 paesi nel mondo, tra cui anche l'Italia. Deep Silver ha acquistato i diritti per produrre un videogioco basato sul programma, che mescola il classico gameplay da Karaoke alle dinamiche tipiche della trasmissione, costituite da esibizioni su di un palco e dall'inesorabile valutazione dei giudici di gara. Al Gamescom il publisher, insieme agli sviluppatori Hydravision Entertainment, ha presentato ufficialmente il gioco, che uscirà ad Ottobre per Xbox 360, PS3 e Nintendo Wii.

Alla ricerca del Fattore X

Il single player di X Factor si compone di una modalità carriera in cui si potranno vivere tutte le fasi cardine dello show televisivo: dai provini ai boot camp, passando per le prove prima della puntata, fino alle esibizioni in gara sul palcoscenico.
Il titolo offre in totale 28 canzoni, una selezione di brani che comprendono alcuni classici intramontabili ed anche alcune delle più recenti canzoni della scena pop internazionale. Abbiamo intravisto durante l'evento la tracklist: i brani sono divisi in diversi generi - Diva, Musical, Rock, Pop - e comprendono tracce di artisti come U2, Lady Gaga e Pixie Lott. Il titolo offrirà inoltre anche un paio di tracce specifiche per il mercato di distribuzione, quindi ci sarà la possibilità di poter cantare anche in italiano. Mancherà invece il supporto ai DLC: gli sviluppatori hanno infatti già confermato che non sono previste espansioni per incrementare la lista brani. Le dinamiche di gioco sono principalmente quelle presenti in un qualsiasi karaoke game disponibile sul mercato: durante l'esibizione, scorrerà il testo da cantare sullo schermo, ed il software mostrerà la nostra intonazione muovendo un indicatore lungo uno spartito. Più terremo il cursore nella giusta tonalità, maggiore sarà il nostro punteggio finale. Alla fine dell'esibizione ci sarà il giudizio dei tre giudici che, a seconda della nostra performance, valuteranno l'esibizione, e decreteranno se passeremo al turno successivo o se saremo eliminati dalla trasmissione. Gli sviluppatori promettono una discreta varietà di valutazioni, grazie soprattutto all'attento esame delle reazioni dei giudici in carne ed ossa avvenute nelle varie edizioni del programma.
La componente multigiocatore vedrà la presenza di diverse modalità di gioco: si potranno improvvisare duetti, scontri competitivi e giocare ad una modalità party per più di due utenti. Ulteriore novità introdotta dagli sviluppatori per coinvolgere gli amici presenti durante le sessioni di gioco è la presenza di un applausometro alla fine di ogni esibizione, che si andrà ad aggiungere al punteggio finale per decretare la performance canora migliore.
Tecnicamente la produzione Deep Silver non stupisce di certo in positivo: persino la presentazione di tutto il prodotto lascia molto a desiderare: durante le esibizioni, sullo schermo, invece di riprodurre i video musicali delle canzoni selezionate, gli sviluppatori hanno scelto di mostrare avatar virtuali sul palco della trasmissione: sebbene sia comprensibile l'intento di trasmettere la sensazione di essere un protagonista dello show, il risultato finale rimane decisamente scadente. Le animazioni dei personaggi sono poche e fin troppo macchinose, ed anche lo stile adottato è privo di qualsiasi ispirazione.

X-Factor X Factor sembra essere l'ennesimo titolo canoro che non offre nulla di effettivamente innovativo. Le poche novità, come il responso dei giudici e l'applausometro nelle sessioni multigiocatore non ci sembrano scelte molto incisive in una dinamica di gioco che non si discosta dai vari SingStar già disponibili in commercio. Una presentazione grafica mediocre ed una tracklist limitata a 30 brani senza possibilità di espansioni, fanno sorgere seri dubbi che X-Factor possa interessare anche a chi è fan sfegatato del format televisivo.