Anteprima Yokai Watch - Chi, come, quando e perché?

Tremate tremate i nuovi Pokémon stanno arrivando! In attesa di provarlo con mano all'E3 scopriamo tutti i dettagli del fenomeno YoKai Watch, con protagonisti i demoni bonari di Level 5.

anteprima Yokai Watch - Chi, come, quando e perché?
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • 3DS
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

I Pokémon sono un fenomeno unico ed inimitabile. Hanno superato i confini nazionali e generazionali, hanno convinto bambini giapponesi ad accettare l'eterna amicizia di un roditore che non voleva evolversi e liceali nostrani ad allenare la propria squadra sotto l'ombrellone rinunciando così ai piaceri della vita.
Nel corso degli ultimi 20 anni sono stati in molti a lanciare sul mercato il loro Pokémon-killer, Nintendo inclusa (Fossil Fighters): si è quasi sempre trattato di fuochi di paglia, incapaci di andare oltre il secondo/terzo capitolo e la serie animata correlata.
YoKai Watch si candida ad essere il prossimo, l'ennesima stramberia a base di mostriciattoli proveniente dal Sol Levante, forte del suo carico di gadget, videogame, avventure viste in TV. Ma questa volta sembra diverso: in Giappone il successo è stato fulmineo ed in pochi anni già si moltiplicano seguiti e spin-off, il merchandise è una tappa obbligata dato che il gioco già suggerisce ai bambini la bontà degli smartwatch, alle sue spalle si cela Level-5 che è già stata capace di portare avanti contemporaneamente più serie e per svariati anni (Layton, Inazuma Eleven).
YoKai Watch approderà in Europa ad inizio del 2016. Siamo pronti ad affrontare l'invasione, cari giocatori e genitori? Abbiamo idea delle proporzioni dello tsunami che veleggia prepotente verso il Mediterraneo? Niente paura, questa FAQ travestita risponderà ad ogni vostra domanda e fugherà ogni dubbio!

Cosa sono gli YoKai? Come si scrive? Cosa significa?

YoKai è il termine giapponese utilizzato per indicare le creature soprannaturali appartenenti alla tradizione popolare. Nasce dall'unione tra il termine mistero, calamità, apparizione con il termine fantasma, demone, mostro. Lo si trova spesso scritto in kanji, ecco perchè spesso la romanizzazione è in youkai.
Di YoKai ve ne sono a bizzeffe: praticamente ogni mostro o creatura incontrata in un videogioco o anime giapponese può essere definito un YoKai, tanto quanto un'idra, un unicorno o un grifone appartengono al folklore occidentale. I più minacciosi passano sotto il nome di Tengu e Oni, ma questo sicuramente voi già lo saprete. Per fortuna non tutti gli YoKai sono minacciosi, anzi altri sono esserini teneri come i Kodama della Principessa Mononoke. E come gli innocui esserini del videogame Level 5, quali ranette, kappa simili a Remo di Animal Crossing e stramberia delle stramberie gusci di cozza con le gambe da ballerina (!?!)

Che si fa tutto il giorno nel mondo di YoKai Watch?

Gli YoKai vivono nel nostro mondo, passeggiano non visti nelle nostre strade e vanno a vivere nei nostri palazzi. Lo fanno perchè ci adorano, vogliono essere come noi e sono finiti per assumere le nostre personalità, che tutti noi sappiamo essere sempre e comunque squilibrate. Il travestimento ha funzionato fino al giorno in cui Keita Amano, giovincello di Sakura New Town, infila la monetina all'interno di una macchinetta e spunta fuori una capsula sospetta. Cosa conterrà mai? Un orologio di ultima generazione, uno smartwatch pataccoso che però consente di vedere ed interagire con gli spiriti imboscati.

Perchè i Pokémon dovrebbero farsi da parte?

L'avveniristico orologio consente di catturare gli YoKai che si incontrano nella vita di tutti i giorni. Sono 100 in tutto nel primo episodio, ma nel giro di pochi episodi si arriverà senz'altro a 600 come gli altri mostriciattoli. Insomma sono tanti ed altrettanto ben disegnati come i colleghi dentro la sfera Poké. Di diverso è il sistema di cattura e combattimento che si basa su una simpatica ruota, simile a quella che ci regalarono da piccoli con i versi degli animali; la squadra di creature che si può portare a passeggio è sempre composta da 6 slot, ma in combattimento questi possono essere ruotati a seconda della situazione, senza perdere turni né avere sorprese.

Come l'hanno presa i bambini giapponesi?

Si direbbe piuttosto bene!

Posso diventare anche io uno YoKai Watchers? Se sì, chi me lo permette?

Si e senza chiedere il permesso alla mamma. Né pagare un insegnante di giapponese. Nintendo porterà a inizio 2016 il primo episodio in esclusiva su Nintendo 3DS. Poi se il titolo avrà il successo desiderato ed auspicato anche da Hasbro e Bandai, che già opzionano gli scaffali dei negozi di giocattoli con orologi parlanti e miniature degli YoKai, sarà la volta del secondo episodio. Apparso in Giappone lo scorso anno in ben 3 versioni (come i Pokémon cambia pochissimo tra l'una e l'altra) ha tra le altre cose ampliato il mondo di gioco coinvolgendo trasporti via bicicletta, treno ed anche percorsi di guerra...

E se il pupo si stufa dei videogiochi?

Level 5 ormai ha capito che sviluppando solamente videogiochi non si fanno montagne di yen. Ogni progetto nasce cross-mediale o muore già nella culla. YoKai Watch in un paio di annetti è già stato serializzato da Shogakukan in 3 manga differenti: uno shonen per i maschietti, uno shojo per le femminucce ed uno yonkoma dall'elevato contenuto comico. Ma al momento nessun distributore nostrano ha già messo le manacce su tali adattamenti.
I diritti dell'anime, invece, sono già stati acquistati sia negli Stati Uniti che nel Vecchio Continente, motivo sufficiente per mollare il figlioletto almeno mezz'ora ogni pomeriggio di fronte alla scatola magica (ma qualcuno chiama ancora così la televisione?). Cominciate a programmare il vostro tempo libero, perchè 73 pomeriggi non sono mica pochi!

Quali sono gli spin off da tenere d'occhio? Chi se ne sta approfittando?

Ma ehi, qualche mese fa Level 5 ha calato l'asso. Ora che il franchise ha superato i 2 milioni di copie in Madre patria (come lei solo Super Smash Bros, Monster Hunter 4 ed il remake di Pokèmon Rubino e Zaffiro), la software house di Layton e Ninokuni ha calato l'asso annunciando un terzo episodio in terra statunitense, lo spin off action YoKai Watch: Busters e pure una sortita nel Giappone feudale in collaborazione con la serie Koei YoKai Watch: Three Kingdoms. Dopotutto gli YoKai apparivano talvolta anche a samurai e viandanti, come nei primissimi manga di Hokusai.

Che voto dai a: Yo-kai Watch

Media Voto Utenti
Voti totali: 11
6.5
nd