First look Evolve

Gli sviluppatori di Left 4 Dead ritornano con uno sparatutto "primordiale"!

first look Evolve
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

L'ambizione? A volte è un'energia benevola, che sprigiona creatività, altre volte può ritorcersi contro. Prendete Turtle Rock Studios, team californiano di tutto rispetto che in passato ha lavorato su Counterstrike e dato una grossissima mano a Valve con Left 4 Dead. L'FPS cooperativo a base di zombie ha generato un discreto successo su Xbox 360 e PC, cavalcato prontamente da diversi DLC e un seguito che ha venduto sulla piattaforma Microsoft qualcosa come 3 milioni di copie. Ebbene, spinti dalla fanbase, hanno dimostrato ambizione e voglia di fare: grazie anche al supporto di THQ, è stata data loro la possibilità di costruire una IP tutta loro, sempre basata sulle frenetiche sparatorie multiplayer, ma ambientata in un mondo popolato da minacce ben più terrificanti di un non-morto.
Il progetto è pian piano divenuto Evolve, un brutale e selvaggio sparatutto, che forse tentava di rivaleggiare con i colossi del genere, Call of Duty e Battlefield. Come sappiamo, THQ nel frattempo è fallita, e la licenza di Evolve è stata messa all'asta: gli sviluppatori hanno provato a tirare fuori qualcosa di tasca loro (250 mila dollari, quisquilie), ma 2K Games ha rilanciato di 11 milioni di dollari e si è portata a casa la licenza. Segno che il progetto qualitativamente era valido?
Nella giornata di ieri Evolve è stato ufficialmente presentato dalla rivista statunitense Game Informer. Si tratta per l'appunto di una evoluzione del gameplay di Left 4 Dead, ed è destinato alle piattaforme di nuova generazione (PC, Playstation 4 e Xbox One), con una data di uscita fissata presumibilmente per quest'anno, dato il lungo sviluppo iniziato nel 2009.

4 cacciatori contro 1 mostro

Left 4 Dead era riuscito a tradurre in accanita cooperazione tra amici un'attività solitamente proposta in ambiti solitari, non senza un pizzico di noia: falcidiare orde di nemici tutti uguali, bramosi di carne fresca, e con il tasto avanti sempre premuto. Gruppetti di quattro cercavano di sopravvivere contro decine e decine di nemici, dando finalmente un senso alla necessità di risparmiare sui medikit, e trovare rifugi sicuri il più in fretta possibile.
Evolve, come il titolo lascerebbe intendere, evolve questa idea di cooperativa, frenetica, sempre varia e dalla forte rigiocabilità, calata però in un setting fantascientifico. Non è esattamente così: il nuovo videogioco Turtle Rock Studios mantiene il gruppo di quattro giocatori, ma coinvolge un quinto e lo infila nei costumi orrorifici di un alieno della peggior specie.
Proprio così: 4 cacciatori contro 1 mostro. L'evoluzione del classico "guardie e ladri", nel quale ancora una volta i ruoli di preda e predatore tendono a confondersi. I quattro umani avranno ciascuno delle abilità uniche, dipendenti dalla classe di appartenenza: Assalto, Supporto, Medico e Trappole. Per ciascuna sono disponibili molti più personaggi, i quali probabilmente saranno internamente personalizzabili.
Ciascun giocatore può mettere le mani su jet pack (speriamo in utilizzo intensivo...), kit medici, armature, scudi e trappole, ma a seconda della Classe selezionata potrà ampliare l'inventario con armi quali mine di prossimità, rilevatori di movimento e arpioni.
Contrapposto ai quattro cacciatori vi è il mostro, una creatura anch'essa controllata da un giocatore umano. Anche qui la scelta è molto ampia, pescando da un bestiario che dovrebbe coprire tutte le possibili suggestioni fantascientifiche. Per il momento gli sviluppatori parlano soltanto del Golia, un gigante alto 10 metri le cui fattezze restano ancora avvolte nell'ombra. Il giocatore che lo impersona gode di una prospettiva posta dietro le spalle, mentre i quattro cacciatori adottano la canonica prima persona: una scelta che crediamo non essere frutto solo di una decisione estetica, bensì di un preciso accorgimento in vista del bilanciamento generale degli scontri.
Le abilità del Golia sono decisamente "bestiali": Soffio di fuoco, Attacco in volo, Carica e Caduta massi. Un bel godzillone! All'occasione potrà sfruttare delle movenze stealth per aggirare i cacciatori, per quanto bizzarra possa apparire la cosa. Anche il giocatore che veste i panni dell'alieno potrà selezionare diverse opzioni prima dell'inizio della battaglia: partirà con due abilità soltanto, ma evolvendosi durante gli scontri potrà accedere anche alle restanti.

Hunt Mode

Come funzionano gli scontri in Evolve? Quali sono le regole? Nell'unica modalità per ora presentata (ossia l'Hunt Mode) il sistema è molto vicino a quello di Left 4 Dead, anche se la presenza del quinto giocatore-mostro rende il set di regole decisamente più pepato. Proprio quest'ultimo è in grado di evolversi durante lo scontro con i cacciatori: ogni uccisione lo potenzia, ogni attacco portato a segno lo irrobustisce e lo avvicina sempre più alla vittoria. Proprio la vittoria può essere conseguita uccidendo allo stesso tempo tutti e quattro gli avversari umani, oppure portando a termine un obiettivo peculiare di ciascuna mappa, che può essere ad esempio la distruzione di un generatore d'energia. Due modi per garantire la vittoria al giocatore che lotta da solo, svantaggiato numericamente a dispetto della sua taglia....
Di contro i quattro cacciatori vincono o perdono in maniera molto più simile all'FPS con gli zombie. Quando un giocatore è colpito egli entra in stato di incoscienza e può essere rianimato da un compagno fino a 3 volte, prima della effettiva morte clinica che si traduce nel gameplay con un'uscita di scena per 2 minuti: un tempo sufficientemente lungo per il Golia di stanare gli altri compagni ed aver ragione del quartetto di indomiti cacciatori!
Il Main Hunt Mode presenta altre due caratteristiche interessanti. Anzitutto non è necessario che ad una partita partecipino 5 giocatori umani, dato che i cacciatori o il mostro mancante saranno con facilità rimpiazzati dall'Intelligenza Artificiale, che provvederà ella stessa a cacciare l'alieno piuttosto che a cercare di completare l'obiettivo assegnato al Golia.
Inoltre le mappe di gioco saranno colme di elementi con cui interagire, flora e fauna del pianeta ospitante. I cacciatori umani potranno cibarsi di piante ed animali ricaricare un pochetto l'energia o potenziare i propri colpi, mentre il mostro alieno si ciberà di piante carnivore così da crescere ancora di più in dimensioni!

Wildland Planet

Purtroppo l'articolo di Game Informer è poco specifico per quanto riguarda i dettagli narrativi. Posto che Evolve è uno sparatutto prettamente multigiocatore (un po' come Titanfall), non ci dispiacerebbe una contestualizzazione narrativa sulla lotta umani-alieni. Tanto per cominciare, non sappiamo dove si consumano gli scontri. La copertina della rivista reca sullo sfondo tre pianeti, che potrebbero far parte del sistema planetario conteso tra prede e cacciatori, ma la patina rossastra non consente di distinguere se si tratta di masse realisticamente orbitanti nella nostra galassia, oppure totalmente inventate.
D'altra parte sembra poco chiaro il motivo che spinge il gruppo di cacciatori sin dentro la tana di creature così terrificanti. Dettaglio interessante degli artwork mostrati è la presenza di una torcia per ciascuno dei quattro umani: che una mappa sia completamente immersa nelle tenebre? Oppure si tratta di un'abilità del Golia? Dato l'impiego del motore grafico Cry Engine 3 ci aspettiamo grandi cose, anche per quanto riguarda il comparto luci e illuminazione dinamica.

Evolve Dopo quattro anni di sviluppo, i Turtle Rock Studios (celebri per il franchise Left 4 Dead), svelano il loro prossimo sparatutto cooperativo: il suo nome è Evolve ed uscirà su PC, Xbox One e Playstation 4 nel corso del 2014. L'accento sulla cooperazione tra giocatori dello zombie game pubblicato da Valve è qui arricchita dalla necessità per quattro cacciatori di mostri di fronteggiare un quinto giocatore umano, il quale controlla proprio la creatura che loro cercano di abbattere. Questa volta sono gli esseri umani a trovarsi in superiorità numerica, ma il mostro-alieno potrà irrobustirsi e crescere in dimensioni cibandosi della flora locale e ammazzando gli altri giocatori a lui contrapposti. Il set di regole non si discosta da Left 4 Dead, ma la nuova dinamica cooperativa/competitiva, la presenza di obiettivi specifici per ciascuna mappa ed il fascino dell'ambientazione fantascientifica potrebbero rendere Evolve uno sparatutto molto più affascinante delle annuali proposte della concorrenza!

Che voto dai a: Evolve

Media Voto Utenti
Voti totali: 29
6.5
nd