Hands on Ace Attorney Investigations

Provata con mano l'impostazione del nuovo titolo Ace Attorney

hands on Ace Attorney Investigations
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • DS
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

In uscita il 19 Febbraio per per Nintendo DS, Ace Attorney Investigations: Miles Edgeworth è l'ultimo episodio creato da Capcom per la serie Ace Attorney, collana di quattro avventure grafiche investigative che fino ad oggi ci hanno fatto impersonare un avvocato difensore atto a difendere i suoi imputati coinvolti in casi di omicidio. Ace Attorney Investigations è però un punto di svolta della serie, con una differente impostazione grafica e una rivoluzionaria impalcatura di gioco: il titolo ci fa impersonare non più un avvocato difensore, ma un procuratore, il ruolo che negli episodi precedenti era la nostra controparte nelle sessioni in tribunale (in pratica, la parte dell'accusa, che nel sistema giudiziario americano è strettamente legata all'operato della polizia, ed alla possibilità di trovare prove a sostegno della colpevolezza dell'imputato).



Con Miles Edgeworth, personaggio storico dei primi 3 capitoli della saga, Investigations tenta di portare una buona dose di novità senza stravolgere le dinamiche tanto apprezzate in precedenza.
Con la demo disponibile sul Canale Nintendo Inglese, possiamo valutare l'entità delle nuove dinamiche di gioco introdotte.

Come scaricare la Demo

Chi è in possesso di un Nintendo Wii collegato ad internet e del Canale Nintendo, per poter scaricare la demo, disponibile solo nel Regno Unito, avrà bisogno di cambiare la regione della console dalle impostazioni del Nintendo Wii. Una volta selezionato "Regno Unito" come paese, e dopo aver accettato gli accordi per utilizzare la Wii Connect 24, entrati nel Canale Nintendo potrete scaricare la Demo nella sezione "Download DS".

La mia arma? La Logica!

La demo ci propone uno scorcio di uno dei primi casi da risolvere all'interno del titolo. Dopo un breve filmato introduttivo che ci mostra l'avvenuto delitto, verremo catapultati sulla scena del crimine. Fin da subito si può notare come Investigations sia totalmente differente dagli altri capitoli della serie per quanto riguarda la visualizzazione grafica. Se i primi Ace Attorney mostravano infatti schermate fisse, in cui la prospettiva era in prima persona e il giocatore interagiva con i fondali, in Investigation invece viene utilizzata una visuale in terza persona, mostrando le varie ambientazioni nel classico stile delle avventure grafiche. Potremo muovere Miles all'interno delle stanze, che saranno "vive" grazie alla presenza di personaggi ed elementi scenici resi ottimamente con sprite in 2D.
Altra novità che ci viene introdotta fin dai primi momenti è la presenza di un nuovo sistema di prove e indizi.
Se in precedenza le prove trovate andavano ad inserirsi direttamente nell'inventario, in questo episodio non sempre questo avverrà in automatico. Investigation infatti introduce un nuovo menù di gioco, chiamato "Logica", in cui alcune ipotesi fatte da Miles e prove raccolte si andranno accumulando con il proseguire della nostro iter investigativo. Una volta che avremo raccolto abbastanza indizi, potremo entrare in questo menù interattivo e selezionare i tasselli che riterremo essere collegati in qualche modo al caso, seguendo un corretto percorso logico, per creare delle prove effettive da utilizzare poi per smascherare il colpevole. La demo ci mostra 2 esempi introduttivi abbastanza elementari, ma siamo sicuri che in fasi più avanzate questo sistema metterà a dura prova le capacità logiche del giocatore.
I comandi di gioco risultano essere, come per tutte le versioni DS dei precedenti capitoli, ibridi, ovvero potremo utilizzare sia il touch screen che la croce direzionale per muovere Miles all'interno della scena del crimine, ed i tasti per selezionare le voci dei menù. Con il pennino dovremo toccare nelle diverse direzioni sulla mappa presente nello schermo inferiore del gioco, oppure potremo muoverci più comodamente con la croce direzionale.
Lo schermo inferiore offrirà inoltre i menù fondamentali per la nostra investigazione: in alto troveremo il classico inventario ed i profili degli indiziati - rimasti pressoché immutati dai precedenti episodi - il menù Logica, e in basso il comando "Esamina", che comparirà ogni qual volta ci avvicineremo ad un oggetto interessante. Di fianco alla mappa avremo a disposizione il comando "Partner", che ci permetterà di chiedere suggerimenti al nostro compagno di lavoro, che nella demo risulta Dick Gumshoe, detective della polizia, altro personaggio storico della serie.
La demo esaminata ci permette di affrontare una delle fasi investigative presenti nel caso da risolvere. Muovendo Miles all'interno della stanza potremo esaminare i vari elementi presenti sulla scena del crimine. Nel nostro caso dobbiamo trovare dettagli sufficienti a scoprire le dinamiche con cui è avvenuto l'omicidio. Tra l'esame del corpo riverso sul pavimento, dell'arma del delitto, e la verifica di alcuni indizi presenti sulla scena del crimine con le prove in nostro possesso, utilizzando il nuovo sistema di logica riusciremo a scoprire il come è avvenuto l'omicidio. Oltre a queste fasi non mancheranno poi gli interrogatori verso i sospettati del caso. La demo non ci permette di valutare questi momenti, che però non dovrebbero essere molto differenti dalle stesse fasi presenti in tribunale nei precedenti capitoli della serie.

Nostalgia di casa

Ace Attorney Investigations può essere considerato un episodio della serie principale a tutti gli effetti. Benché le novità sotto un profilo del gameplay siano sostanziose, l'appeal, gioco alla mano, è lo stesso provato con i titoli precedenti.
Gli artwork animati dei personaggi durante le fasi di dialogo, gli effetti sonori presenti, e i numerosi cameo presenti in tutto il titolo (che interessano ugualmente personaggi ed oggetti piuttosto famosi) fanno si che, per chi ha giocato e amato la serie, lo stravolgimento di visuale e di dinamiche ludiche non risulti traumatico.
La demo non riesce a mostrare, per ovvi motivi, una delle parti fondamentali per un titolo Ace Attorney, ovvero la presenza di storie coinvolgenti e di personaggi unici e carismatici. Si spera che entrambe le componenti siamo presenti nel titolo completo.

Ace Attorney Investigations: Miles Edgeworth La prova del gioco, benché relativamente breve e non completa in tutto ciò che il titolo propone, si può ritenere più che positiva. Le nuove dinamiche sembrano proporre un'interazione con le prove raccolte ancora più profonda, e la nuova veste grafica del titolo, oltre ad essere ben realizzata, aggiunge quel fascino in più, soprattutto per chi ama il genere delle avventure punta & clicca. Non ci resta che attendere ancora pochi giorni per poter valutare Ace Attorney Inestigation: Miles Edgeworth nella sua interezza.