Hands on Donkey Kong Country Returns

Il ritorno di Donkey Kong Country Returns è all'insegna del 3D steroscopico

Donkey Kong Country Returns

Trailer
Donkey Kong Country Returns
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Wii
  • 3DS
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

All'interno di Retro Studios, la punta di diamante dei team occidentali di Nintendo, militano alcuni della mitica Rare. Gente che su Nintendo 64 lavorò a Banjo Kazooie e Goldeneye diede un imprescindibile contributo nel traghettare la serie Metroid da platform bidimensionale ad avventura in prima persona con la trilogia Prime.
E poi? Poi con estrema sorpresa l'intera software house recuperò l'eredità britannica dei Donkey Kong Country, titoli con protagonista lo scimmione Donkey Kong e il nipote cool Diddy Kong apprezzatissimi su Super Nintendo  sopratutto per la grafica pre-renderizzata allora spaccamascella!
Per fortuna ci pensarono i Retro Studios ad aggiornare la veste grafica in Doney Kong Country Returns su Wii con un engine totalmente tridimensionale e un level design da urlo tra razzi propulsori, giri della morte e molteplici piani di gioco.
Nintendo ha recentemente annunciato un porting diretto a Nintendo 3DS. Due sono gli obiettivi che la casa di Kyoto si è prefissata: rendere la difficoltà leggermente meno impossibile ed esaltare al massimo il comparto grafico grazie all'effetto 3D stereoscopico. L'uscita è quantomai vicina (24 Maggio), per questo Nintendo ci ha concesso l'opportunità di testare con mano la versione completa e tutte le modalità di gioco.

Le scimmie ritornano protagoniste!

La casa di Mario ha capito in anni recenti che il pubblico -specie quello casual- non vuole a tutti i costi esperienze innovative e fuori dagli schemi, ma si "accontenta" di un gameplay ben studiato e un level design ponderato a dovere. SPLAC o Poltergust rischiano di allontanare i curiosi, molto meglio la classicissima abilità del salto e una qualche forma di attacco, nel caso dello scimmione la percussione di qualunque forma vivente nella giungla o in sua assenza il terreno in cerca di banane da sbucciare.
In Donkey Kong Country Returns 3D come nella trilogia SNES la nemesi originaria di Mario è accompagnata dal nipote Diddy Kong. Quest'ultimo si nasconde in barili marchiati DK e si aggrappa alla schiena dello zio nel single player oppure lo affianca attivamente nella cooperativa a 2 giocatori.
I livelli presentano poche varianti sul percorso, comincerete dal punto A per raggiungere un punto B posto nell'estremità destra dello schermo. In mezzo troverete di tutto: sequenze in cui i salti di piattaforma in piattaforma, di liana in liana la faranno da padrone, statue tribali che crollano un secondo prima del nostro passaggio, romanticissimi tramonti in cui dei due primati si intravede appena la silhouette, dirigibili e carrelli minerari sospinti dallo scrolling automatico e per finire scontri coi boss in cui massacrare i tasti frontali del Nintendo 3DS, memori delle mani dolenti dopo aver giocato a Donkey Kong Jungle Beat con la konga!
Non mancheranno un nutrito numero di oggetti collezionabili, nel tentativo di completare il gioco al cento per cento e di accedere a tutti i livelli bonus. Non parliamo soltanto delle lettere presenti in ogni stage a formare la parola KONG, ma anche dei bivi e dei percorsi segreti, del 100% di banane raccolte, del completare tutti i livelli in modalità Speculare (sbloccabile dopo una prima run) o nel minor tempo possibile nei Time Trial.

Com'è su Nintendo 3DS?

Donkey Kong Country Returns 3D non è un episodio inedito del franchise inaugurato da Rare e riportato alla luce da Retro Studios, bensì un porting paro paro dell'episodio apparso su Wii. Anche la copertina se notate è identica...
Nintendo si è affidata a Monster Games (Excite Trucks, Pilotwings Resort) per rivedere alcuni elementi del platform così da renderlo leggermente più semplice e appetibile per il pubblico portatile. Ma di sicuro non è stata accorciata la durata dei livelli, come invece Iwata sembra sostenere nell'ultimo Nintendo Direct...
Nella cartuccia di gioco troveranno spazio sia la Modalità Originale (il gioco su Wii spiccicato) sia la Modalità Nuova. Quest'ultimo aggiunge un cuore sia a Donkey Kong che Diddy, che ora possono accusare complessivamente 5 colpi prima di perire contro i 3 dell'originale. Inoltre grazie alla presenza del touch screen sarà possibile ricorrere ad alcuni oggetti in maniera pressochè analoga a New Super Mario Bros 2 su Nintendo 3DS. Durante la nostra prova abbiamo testato i barili extra grazie ai quali richiamare in qualsiasi momento Diddy Kong (e la sua scorta aggiuntiva di cuori) e il palloncino per respawn a costo zero nel caso di accidentali tuffi nel vuoto.
Occhio, però, che iniziando l'avventura nella Modalità Nuova non sarete in grado di tornare a quella Originale, a meno di non creare un nuovo salvataggio.
Quanti avessero già giocato Donkey Kong Country Returns su Wii saranno forse interessati all'inedito mondo ambientato tra le nuvole. Si tratta di 9 livelli creati appositamente per la versione portatile, ciascuno ispirato agli elementi chiavi dei mondi affrontati precedentemente. E' un'aggiunta senz'altro apprezzata, ma basterà a far aprire il portafoglio di nuovo ai primati in possesso di Wiimote e Nunchuck?

Parliamo ora dell'adattamento grafico. Abbiamo una notizia buona e una cattiva. Cominciamo com'è giusto dalla cattiva: il gioco è pensato per televisori di 20" e passa pollici, ricco com'è di dettagli e meno geometrico nelle animazioni e collisioni di un Mario o Kirby. Nintendo 3DS non ha problemi a riproporre tutte le texture e i poligoni della versione Wii, ma il suo schermo di minori dimensioni fa fatica nell'offrire un'immagine sempre chiara e immediatamente decifrabile. La nostra prova è avvenuta sullo schermo da 5" del Nintendo 3DS XL, mentre vi sconsigliamo ardentemente il 3" pollici del 3DS originario.
Tale problematica (ecco la notizia buona!) è risolta in parte dalla stereoscopia, per una volta implementata con gusto. Grazie al 3D attivo siamo in grado di cogliere meglio lo stacco tra il fondale e l'azione in primo piano, destreggiarci con maggior chiarezza nelle sequenze a cavallo tra due piani di gioco e apprezzare tutta una serie di effetti inediti tra cui lo sbalzo del nemico colpito verso gli occhi del giocatore. Certo, lo straboccare di dettagli ed elementi della giungla rischia di offuscare la vista, ma in generale il 3D della console è ben implementato.

Donkey Kong Country Returns Donkey Kong Country Returns 3D ripropone su Nintendo 3DS il platform di Retro Studios già apprezzato su Wii. Si tratta di un porting molto fedele all'originale, sopratutto nel gameplay a sua volta ispirato alla serie Rare su Super Nintendo. Spiccano anche sulla console portatile l'incredibile level design e le geniali trovate escogitate dalla software house di Metroid Prime. Per venire incontro all'utenza portatile si è pensato di implementare una Modalità Nuova, dalla difficoltà più semplice e con alcuni aiuti attivabili dal touch screen inferiore, ma adagiatevi sugli allori poichè il tasso di sfida resta ugualmente al di sopra della media dei videogiochi odierni. L'adattamento grafico subisce un forzato ridimensionamento dato che l'immagine è compressa all'interno di uno schermo più piccolo, ma grazie alla steroscopia si riesce a riguadagnare la chiarezza del televisore da salotto oltre ad alcuni effetti mica male. Difficilmente Donkey Kong Country Returns 3D riuscirà a convincere i possessori della versione Wii al doppio acquisto, mentre tutto coloro che per varie ragioni (non ultima la difficoltà elevata) se lo fossero perso nella precedente incarnazione avranno modo di scoprire un fulgido esempio di game design. E magari risparmiare qualche improperio...

Che voto dai a: Donkey Kong Country Returns

Media Voto Utenti
Voti totali: 90
8.5
nd