Pro Evolution Soccer 2018 Oggi alle ore 16:00

Giochiamo in diretta con la beta del nuovo gioco Konami!

Hands on EA Sports UEFA Euro 2012

Primo sguardo alla Coppa!

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Xbox 360
  • Ps3
  • Pc
Andrea Vanon Andrea Vanon è appassionato di videogiochi sin dal 1995, quando passava le giornate tra SNES e Game Gear. Da sei anni tra le "penne" e le "voci" di Everyeye.it fagocita qualsiasi produzione con curiosità, mantenendo un’incrollabile fedeltà verso gli sportivi "made in U.S.A.". Lo potete seguire su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Ha lasciato tutti positivamente stupiti la decisione di Electronic Arts, che ha annunciato poco più d'un mese fa di voler distribuire solamente sottoforma digitale UEFA Euro 2012, vera e propria espansione di FIFA 12 espressamente dedicata alla competizione europea di quest'estate. Minime le preplessità legate alla scelta di non offrire un meltin pot tra il gamplay di FIFA 12 e quello di FIFA 13, quel "ponte" da sempre garantito dalle produzioni legate ad Europei e Mondiali che aveva fatto da trampolino di lancio per alcune modifiche, nonché da terreno di studio per lo stesso team. Un segno dell'evidente chiusura di una generazione, con la tredicesima incarnazione del calcistico EA Sports che, dopo le numerose innovazioni dello scorso anno, non potrà offrire un così ampio stacco verso il futuro.
Ma questo è un altro discorso, dato che siamo invece qui oggi per parlare solo ed esclusivamente di questa prima espansione calcistica nella storia dei videogiochi. Un DLC che ha saputo immediatamente catturare l'attenzione dell'utenza, sempre all'erta -in Italia- quando si tratta di calcio.
Everyeye.it, sempre attenta alla sua community, ha quindi deciso di offrire un primo assaggio di quella che sarà l'offerta ludica globale, ottenuto grazie ad una prima occhiata al codice appositamente giunto in redazione in questi giorni. Siete pronti ad incamminarvi verso Kiev?

Campioni d’Europa

La modalità più interessante tra quelle comprese in quest'espansione risulta sicuramente Spedizione, che prende in prestito alcune delle feature già viste alcuni mesi fa in FIFA Street, applicandole coerentemente alla prestigiosa manifestazione calcistica.
Il primo passo sarà la selezione di un Capitano per la nostra personalissima Nazionale. Potremo sceglierlo tra uno dei titolari della nostra squadra del cuore (Ndr. noi abbiamo scelto Cassano, ad esempio), opportunamente richiestaci all'ingresso nel "pacchetto" UEFA Euro 2012. A questo punto si passerà per una corposa fase di editing, nel corso della quale ci verrà chiesto di battezzare la compagine, donargle uno stemma riconoscibile ed una coppia di divise opportunamente diversificate per giocare in casa ed in trasferta. Le combinazioni di colori e stili saranno moltissime, ricordando in un certo senso quel Creation Center che il team aveva messo a disposizione ai più esigenti giocatori di FIFA 12. Terminata la creazione il sistema sorteggierà automaticamente altri 21 giocatori dai non convocati delle partecipanti al torneo sin dalle primissime fasi di qualificazione, completando con dei veri e propri "arrotini" la nostra rosa (calciatori -se così possiamo dire- dalla media valutazione di 52/54). L'ultimo passo prima di entrare nel vivo della competizione sarà la decisione del modulo e dello schieramento in campo, da valutare con calma sfruttando i punti di forza del nostro roster.

"Il comparto online prevederà la sola modalità Coppa, con torneo persistente abbinato alla competizione europea di Polonia-Ucraina e strutturato alla stregua delle Stagioni Online di FIFA 12."

Completata questa prima fase un mini-tutorial ci spiegherà a quali sfide andremo incontro, lasciandoci poi nell'HUB che ci accompagnerà nel corso dell'intera avventura. Inizialemente potremo scegliere di affrontare solo una tra le squadre partecipanti al torneo, recandoci -in trasferta- allo stadio prestabilito. All'eventuale vittoria verremo premiati con alcuni bonus. Anzitutto la CPU sceglierà per noi una delle riserve della squadra avversaria, da schierare immediatamente sostituendo un pari ruolo possibilimente meno prestante. In seconda istanza guadagneremo una tessera per completare il gigantesco mosaico presente nella bacheca personale - un collage di momenti memorabili delle ultime manifestazioni europee che, una volta completato, mostrerà una misteriosa figura in sovraimpressione. Infine, come in un Civilization in salsa calcistica, ci verrà data la possibilità di costruire una strada verso l'impianto sportivo di una nazionale europea nelle immediate vicinanze. Impostata la viabilità potremo affrontare la squadra successiva, ritornando alla prima solo in un secondo momento. Il meccanismo prevederà continui spostamenti, da una parte all'altra dell'Europa, rimpinguando in continuazione la nostra rosa e rendendola sempre più consistente. Un volta avviati, come già detto, torneremo persino sui nostri passi, affrontando -come si conviene sin dalle fasi di qualificazione ad un torneo del genere- almeno due volte ogni compagine in gara. Battendo una formazione per la seconda volta, oltre ad ottenere un nuovo pezzo del puzzle e nuove strade, saremo in grado di scegliere in autonomia una delle riserve da "rubare". Ed alla terza volta, rullo di tamburi, potremo scegliere addirittura un titolare. Affrontando il bruciore di una sconfitta, invece, perderemo la strada costruita dalla tappa precedente a quella attuale, mantenendo tuttavia in formazione tutti i calciatori già reclutati.
Il sistema è chiaramente pensato per indurre il videoplayer in un circolo virtuoso che, con la prospettiva della "squadra dei sogni", lo porti a giocare centinaia di partite, fino a raggiungere il traguardo della Coppa con il miglior schieramento possibile. E la nostra prova, per quanto -al momento- piuttosto breve, ha dimostrato come questo sia innegabilmente un sistema funzionale. Passato un minimo di frustrazione legato alle primissime sfide, dove la scarsissima qualità del nostro undici si farà sentire pesantemente, verremo trascinati in un vortice assuefacente che ci manterrà letteralmente incollati allo schermo, puntando sulle pochissime stelle per "mandare avanti la baracca" e reclutare atleti sempre migliori.

Le somiglianze con FIFA Street sono dunque più che palesi, per quanto in questo Euro 2012, al contrario della scanzonata produzione acrobatica, non sia possibile portare online il proprio team. Il comparto online, infatti, prevederà la sola modalità Coppa, con torneo persistente abbinato alla competizione europea di Polonia-Ucraina e strutturato alla stregua delle Stagioni Online di FIFA 12. Non sarà possibile nemmeno organizzare amichevoli all'interno dell'espansione, che ci costringerà (con qualche click in più) a tornare in "modalità FIFA 12" ed agire alla solita maniera, perdendo così tutta la grafica e gli stadi dedicati. Un neo poco piacevole, questo, al quale cerca di sopperire un'offerta single player che a quanto descritto affianca la più classica delle modalità abbinate al torneo, chiamata non a caso Euro 2012. In questo caso kit, grafiche televisive, stadi, inni nazionali, calendari (con tanto di orario) e quant'altro saranno rispettati al millesimo, immergendoci realmente nella competizione. In più, come chicca inattesa, troviamo le Sfide, identiche a quelle di FIFA 12 ma rapportate alla manifestazione europea. Il team v'inserirà di volta in volta sfide più o meno impegnative, prima delle quali la rimonta dell'Inghilterra, sotto 2-0 contro la Svizzera in qualificazione. Saremo naturalmente chiamati a guidare i Leoni, per passare -dopo rigore di Lampard- sul 2-3 entro la fine della partita.

EA Sports UEFA Euro 2012 Il primo impatto con UEFA Euro 2012 è esattamente come ce lo aspettavamo. La meraviglia non è la stessa rispetto allo scartare un nuovo titolo sapendo di trovarvi anche qualche minima novità di gameplay, ma la soddisfazione nel prender parte alla competizione estiva rimane elevata, soprattutto grazie a qualche gustosa trovata. La prima passerella si chiude comunque tra luci e qualche ombra, rinviando ovviamente il giudizio definitivo alla più corposa prova in fase di review. State con noi su Everyeye.it: tra non molto partirà la corsa alla Coppa!

Che voto dai a: EA Sports UEFA Euro 2012

Media Voto Utenti
Voti totali: 47
6
nd