Hands on FIFA 12

Il calcio EA arriva anche sulla nuova portatile Sony

hands on FIFA 12
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • PSVita
Francesco Fossetti Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Fifa 12 ha fatto letteralmente faville, quest'anno, monopolizzando l'attenzione di moltissimi giocatori e sorprendendo la platea con le gioie dell'Impact Engine, capace da solo di rivoluzionare l'esperienza di gioco.
Su PSP, invece, il calcistico EA è apparso meno brillante, recuperando una struttura un po' stantia e riproponendo un gameplay abbastanza ingessato. Ma su Playstation Vita le cose saranno decisamente diverse. La versione del calcio EA pensata per il nuovo Handheld Sony vuole apparire solida e originale, sfruttando anche Touchscreen e Touchpad per configurarsi come un prodotto con una propria identità. Allo Showcase di EA abbiamo potuto mettere le mani sulla versione “ridotta” di FIFA 12.

Gameplay

Cominciamo subito col dire che FIFA 12 su Plasytation Vita non sarà un adattamento della versione HD. Nonostante il team di sviluppo lasci intendere che i margini per lavorare in quella direzioni ci siano tutti, grazie alla straordinaria potenza dell'hardware, il tempo a disposizione per lavorare con i dev kit è strato troppo poco. Ma è importante sapere che EA Sports ha cominciato un lungo processo di miglioramento che, se le vendite del portatile Sony saranno adeguate, potrebbe portare nei prossimi anni ad una rivoluzione calcistica anche su questo fronte.
Per il momento, dunque, il gameplay di base sarà quello che i giocatori hanno imparato a conoscere nella versione PSP. Da questo punto di vista, dunque, dobbiamo ancora muovere qualche critica all'impianto messo in piedi dalla Software House. Fifa 12 si porta dietro alti e bassi già registrati nelle passate occasioni. Da una parte punta nuovamente forte sul controllo a 360 gradi, dall’altro rende il dribbling un’arma fin troppo efficace. Propone un set di animazioni convincente ed un control scheme funzionale, ma poi rende praticamente impossibile imbastire qualsivoglia schema che coinvolga i vostri sempre svogliati compagni di squadra. Fa difendere la porta ad estremi difensori attenti e reattivi, ma poi rende fin troppo facile segnare grazie a millimetrici e infallibili tiri in diagonale. Il risultato è insomma un gameplay buono, ma non eccelso. Il purista della simulazione si vedrà negare qualsiasi ambizione tattica, mentre l’amante degli arcade sarà costretto in ritmi di gioco più bassi di quanto possa desiderare.
Fortunatamente, però, la versione PsVita di Fifa 12 importa direttamente dalle controparti casalinghe il nuovo sistema difensivo e l'intelligenza artificiale degli avversari. Queste due introduzioni, seppure in maniera abbastanza delicata e marginale, rinfrescano i match. Le tattiche di squadra dei team opponenti sono adesso più incisive, mentre grazie al doppio analogico ed alla possibilità di far pressione sul portatore di palla si riesce ad imbastire una difesa sempre reattiva, attenta ed efficace.
E davvero impossibile valutare la validità di queste introduzioni dopo una prova appena abbozzata, ma di certo è lodevole la volontà del team di dare agli utenti un assaggio dell'approccio Next Gen.
Come si diceva nell'introduzione, su PsVita FIFA 12 tenterà di sfruttare anche le peculiarità della console, supportando l'uso di TouchScreen e TouchPad. Poco convincente il sistema di passaggi automatici tramite brevi tocchi sullo schermo anteriore: un rapido click e si passa la palla al giocatore indicato, una pressione tenuta per eseguire un pallonetto. Direzionare la palla con la punta del dito, tuttavia, risulta abbastanza scomodo, in quanto si deve comunque abbandonare il contatto con lo stick analogico. Un'introduzione del tutto rinunciabile, insomma, che siamo sicuri verrà abbandonata nelle future versioni, e che sarà poco utilizzata dai puristi. Molto meglio, invece, l'utilizzo del Touchpad posteriore. Al momento del tiro sarà possibile toccare il retro della console per direzionare la sfera. Un rapido tocco nell'angolo in alto e la palla verrà lanciata nel sette, impegnando notevolmente il portiere avversario. Destreggiarsi con questa possibilità è più facile e discretamente conveniente.

Tecnica e Modalità

Al di là delle novità e delle conferme a livello di gameplay, la versione Playstation Vita di FIFA 12 sarà sorretta soprattutto da due elementi: le modalità e la grafica.
Per quel che riguarda i Game Mode, il team ha promesso l'inserimento di tutte le opzioni presenti nella controparte casalinga. Dal quick match alla carriera, passando per i campionati e le coppe (con le licenze già viste su Playstation 3 e Xbox360), senza dimenticare Be a Pro. Anche l'online mode permetterà di sfidare giocatori provenienti da tutto il globo. Nella speranza che la batteria di PsVita non faccia scherzi.
Il comparto tecnico, poi, è francamente impressionante per un portatile. Ci sono ancora dei compromessi nella realizzazione degli stadi e del pubblico, ma le texture del manto erboso sono ottime, e nei replay la mole poligonale dei giocatori è davvero impressionante. Il comparto animazioni non lascia a bocca aperta, ma le movenze risultano appropriate e credibili, così come la fisica della palla.
Confermata la telecronaca in italiano.

FIFA Football FIFA 12 per Playstation Vita è il punto di partenza per un rinnovamento della serie calcistica anche su portatile. Per il momento ci troviamo di fronte ad un titolo che si colloca a metà fra l'eccezionale simulatore calcistico casalingo e lo standardizzato ibrido arcade comparo su Plasytation Portable. L'inserimento di tutte le modalità apprezzate su Ps3 e 360 farà felici i giocatori, mentre ancora il team deve trovare una direzione per quel che riguarda l'implementazione dei controlli tattili. Sappiamo che questa prima edizione di FIFA su Vita non accontenterà tutti e non sarà memorabile quanto la “sorella maggiore”, ma per gli Early Buyer appassionati di calcio, potrebbe essere l'occasione perfetta per qualche scontro online.

Che voto dai a: FIFA Football

Media Voto Utenti
Voti totali: 18
7.1
nd