Injustice 2 - Sub Zero Adesso online

Vi mostriamo in diretta il nuovo personaggio di Injustice 2!

E3 2013

Hands on Final Fantasy X|X-2 HD Remaster

Provata all'E3 la rimasterizzazione in HD di Final Fantasy X

hands on Final Fantasy X|X-2 HD Remaster
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Ps3
  • PSVita
  • Pc
  • PS4
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

Square Enix non è certo a corto idee e questo E3 ha dimostrato quanto i suoi team sia giapponesi che americani siano in gran forma. Spaziando da Final Fantasy XV a Thief senza dimenticare il curioso Murdered Soul Suspect, il publisher giapponese sta mostrando i muscoli e si prepara alla prossima generazione.
Tuttavia non dice certo di no a qualche soldo facile, derivato da remake o porting in Alta Definizione. A Los Angeles sotto questa categoria erano disponibili Kingdom Hearts 1.5 HD Remix, il quale a dire il vero ci è sembrato davvero modesto per gli standard grafici del 2013, e Final Fantasy X|X-2 HD Remaster sul quale i designer nipponici si sono spesi un pochino di più.
Dopo aver testato una breve demo su Playstation Vita il risultato ci è parso convincente, anche se ci sono ancora alcuni aspetti da rifinire.

L'alpha e l'omega

Final Fantasy X e X-2 segnarono un periodo dalle tinte contrastanti per la saga di punta dell'allora Squaresoft. Il successo dei tre episodi pubblicati su Playstation lasciava intravedere un'ascesa senza limiti per il brand, ma poi è arrivato il deplorevole film in computer grafica, un dissesto in termine d'immagine e ancor più economico.
Final Fantasy X fu sviluppato e poi distribuito in un momento ben poco favorevole: il desiderio di riscatto, il complicato salto generazionale su Playstation 2, la stanchezza di Sakaguchi che di lì a poco avrebbe abbandonato Sqauresoft, i rischi economici e poco più in là la fusione con la rivale Enix. Fortunatamente il risultato finale fu ben accolto dai fan, i quali si rispecchiarono nel fragile Tidus e intravidero per la prima volta una grafica degnamente "next gen".
Con l'intento di fare cassa il più possibile, lo stesso team di Sakaguchi diede alla luce Final Fantasy X-2, il primo seguito ufficiale di un episodio del franchise. Già da questa "novità" si doveva sentire puzza di bruciato, poi si è impugnato il pad e ci si è trovati di fronte fanservice allo stato puro (il concerto di Yuna nella opening?) e musiche j-pop in ogni dove. Per carita, ci sono operazioni commerciali ben peggiori e tutto sommato Final Fantasy X-2 si lasciava ben giocare, ma da una serie con quell'eredità ci si aspettava qualcosa di meno...scadente.
La possibilità di (ri)giocare entrambi i titoli appaiati su Playstation 3 e Playstation Vita può regalare inedite emozioni. Accostare due titoli simili, eppure così diversi nelle atmosfere e nella ricezione da parte del pubblico potrebbe cambiare il parere di molti fan circa quella coppia di flagship. Ai posteri, che acquisteranno Final Fantasy X|X-2 HD Remaster quest'Autunno, l'ardua sentenza...

"Ascolta la mia storia. Potrebbe essere l'ultima volta"

All'E3 era possibile provare con mano solamente uno spezzone proveniente da Final Fantasy X, sia sul televisore in versione Playstation 3 che sullo scintillante schermo di Playstation Vita. In particolare, il breve segmento di gioco riguardava l'inizio dell'avventura con Tidus mentre ammira un panorama in rovina rischiarato appena da un Sole in procinto di tramontare.
L'immagine carica di significato simbolico non è l'unico elemento su schermo che ci conquista: la visuale è stata stiracchiata per adattarsi al formato 16:9 e senza le tanto odiate bande nere con un risultato davvero gradevole già a questo stadio di lavorazione. Anche l'interfaccia dei menù è stata rivista per adattarsi al formato più largo dello schermo: in questo modo c'è maggior stacco tra le diverse statistiche e più spazio per ammirare l'azione su schermo.
Dalla demo testata all'E3 ci sono apparse migliori come pulizia e definizione le fasi in-game, piuttosto che i filmati in Computer Grafica presenti copiosamente in Final Fantasy X. In effetti, un membro di Square Enix ci ha confermato che la lavorazione sui FMV è proceduta più lentamente rispetto al resto della rimasterizzazione. Girovagando nei menù si notano alcune icone in bassa risoluzione, segno evidente che c'è ancora del lavoro da fare: ma ci sono ancora diversi mesi per ultimare il prodotto prima della release confermata per fine anno.

A livello di contenuti ci dobbbiamo aspettare l'intera avventura di Final Fantasy X e X-2, minigiochi come il Blitzball inclusi. E anche qualcosa in più: Square Enix ha confermato che il porting si baserà sulle versioni International, le quali garantiscono alcuni contenuti inediti almeno per l'Europa. Nel caso della decima fantasia finale si tratta della versione Esperta della Sferografia, in cui i personaggi possono scegliere qualsiasi percorso da affrontare: gli sviluppatori, però, controbilanciarono tale libertà d'esplorazione con un tasso di sfida leggermente più elevato. La versione International aggiungeva anche alcune abilità extra e sopratutto due nuovi boss, Dark Aeons e Penance. Non è da escludere che molti appassionati di Final Fantasy X acquisteranno il Remaster solo per accedere a tali contenuti. Tutto tace, invece, sul fronte Final Fantasy X-2 i cui dettagli saranno discussi più avanti...
In conclusione, ricordiamo che solo la versione Playstation 3 conterrà sia Final Fantasy X che X-2. Su Playstation Vita, infatti, i due JRPG saranno venduti separatamente, speriamo a un prezzo inferiore del pacchetto completo destinato alla controparte casalinga. Tale mossa può essere stata escogitata per incentivare l'acquisto delle versioni digitali...

Final Fantasy X|X-2 HD Remaster Yoshinori Kitase ha affermato che rimasterizzare in HD Final Fantasy X e X-2 è stato un lavoraccio. In effetti, sistemare e rifinire ogni fotogramma in funzione di schermi formato 16:9 non deve essere stato un compito semplice; tuttavia il risultato è buono e degno di ogni lode. Ci sono ancora alcuni elementi in low-res, come i filmati in CG, ma è un difetto proprio della demo presentata all'E3 svariati mesi prima della data d'uscita. Final Fantasy X, inoltre, avrà dalla sua molti contenuti extra, alcuni dei quali derivati dalla versione International distribuita a suo tempo solo in Giappone.

Che voto dai a: Final Fantasy X|X-2 HD Remaster

Media Voto Utenti
Voti totali: 27
8.6
nd