Hands on How to Survive

Alla prova con mano il survival game di 505 Games dimostra grande carattere

hands on How to Survive
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Xbox 360
  • Ps3
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
Alessandro Trufolo Alessandro Trufolo ha visto la sua prima schermata di Game Over in età precoce: per il trauma, è cresciuto inserendo cartucce e dischi vari in qualsiasi console o computer gli capitasse a tiro. Quando ha deciso che di videogiochi voleva anche scriverne e parlarne, il dramma si è completato. Aiutatelo a superarlo su Facebook, Twitter e Google+.

Ad una prima occhiata, How To Survive è esattamente quello che il titolo promette: una perfetta guida di sopravvivenza per l'apocalisse zombie. Dimenticatevi i temi seri ed il crudo realismo (se di realismo si può parlare riguardo ad un invasione di morti viventi) di The Walking Dead, così come della pessima piega che le serie horror più blasonate sembrano aver preso negli ultimi anni; affidatevi, invece, ai consigli di Kovac, deus ex machina e uomo copertina di How To Survive, ed in qualche modo riuscirete a scamparla.
Durante la prova con mano avvenuta negli uffici milanesi di Halifax Italia, sono stati molti i suggerimenti ironici che il misterioso personaggio-simbolo del nuovo titolo 505 Games ha elargito dall'interno della sua caratteristica tenuta antisommossa; per la verità, sin dalle prime schermate, è stata subito chiara l'intenzione degli sviluppatori di voler conferire all'intero titolo un'aria quasi da commedia-horror e, grazie alle particolari animazioni che illustreranno i tutorial di Kovac, ai continui richiami alle guide di sopravvivenza cartacee e ad un riuscitissimo design dei menù, questo primo obiettivo può già dirsi pienamente raggiunto.

I WILL SURVIVE

E' proprio dal menù principale a nostra disposizione che selezioniamo la prima delle modalità che compongono l'offerta ludica del titolo 505: il single player. Dopo aver selezionato il proprio personaggio (scelto tra una rosa composta da un classico 'average guy'/equilibrato, un'agile e veloce donzella ed un energumeno/tank) ci risveglieremo su una spiaggia tropicale solo per scoprire, di lì a poco, di essere tra gli ultimi superstiti di un naufragio che ha disperso i passeggeri della nave sulla quale viaggiavamo tra le isole di un arcipelago misteriosamente infestato da zombie. Da questo punto in poi, How To Survive ci metterà di fronte ad una serie di obiettivi da soddisfare, che in questa prima fase di gioco avranno anche il compito di introdurci alle varie dinamiche e funzionalità di inventario ed oggetti. Esplorando la prima delle quattro isole a disposizione scopriamo come gli zombi, per quanto letali, non saranno gli unici nemici dai quali dovremo sfuggire; come detto, molta importanza è stata infatti posta nella componente survival del gameplay. Ne è un esempio l'aggiunta di indicatori supplementari rispetto a quello dell'energia del nostro avatar, grazie ai quali tenere sotto controllo aspetti altrettanto fondamentali per la sua incolumità come sete, fame e sonno.

"Dopo un'approfondita prova con mano, How To Survive sembra confermarsi il brillante ibrido tra action e survival horror che filmati e teaser ci avevano finora fatto intravedere"

Per soddisfare tali esigenze, sparse per le aree di gioco, troveremo piante da raccogliere, pozze d'acqua potabile, animali da cacciare e case sicure nelle quali riposare (previa disinfestazione) le proprie stanche ossa. Porre scarsa attenzione a questi elementi significherà deambulare stanchi, assetati ed affamati, contro orde di zombi per i quali, le stesse esigenze, hanno smesso di rappresentare un problema già da tempo, portando ad ovvie ripercussioni sull'esito degli scontri. Durante il nostro test abbiamo potuto saggiare anche le fasi iniziali di un sistema di crafting che promette una profondità assolutamente degna di nota: possiamo già immaginare come nella versione definitiva di How To Survive, l'opzione 'Combina' si rivelerà tra le più utilizzate all'interno dell'inventario, che già da ora ci permette di creare in modo semplice e brillante frecce per il nostro arco ('lavorando' opportunamente con il nostro machete qualsiasi bastone raccolto dal suolo) o fucili a pompa artigianali (unendo viti e bulloni insieme ad un manico per arpione, una bombola da sommozzatore, ed altri elementi improvvisati). La costruzione di equipaggiamenti ed armature sarà lasciata totalmente nelle mani del giocatore, che potrà così decidere se sperimentare autonomamente le combinazioni più azzardate tra gli oggetti all'interno del proprio inventario, o aspettare di recuperare gli indizi sparsi per le mappe di gioco da Kovac e riguardanti il loro assemblaggio. La quantità di oggetti recuperabili già nelle fasi iniziali dell'avventura e le moltissime combinazioni a nostra disposizione permettono di intravedere, per questa parte di gameplay, un ruolo fondamentale nell'economia di gioco finale, aspetto molto positivo se analizzato alla luce dell'effettiva consistenza che già sin da ora dimostra. In attesa di potervi svelare, in sede di recensione, maggiori dettagli sulla varietà delle sezioni di combattimento (che riprendono a piene mani la struttura tipica dei dual-stick shooter) e sulla struttura di quest e trama principale, durante il nostro l'hands-on abbiamo avuto modo di apprezzare un roster di creature nemiche per nulla risicato, in grado di mostrarci un assaggio di quanto ancora dovremo affrontare: già dopo le primissime battute, infatti, la fauna e gli zombie standard verranno affiancati da morti viventi esplosivi (in perfetto stile Boomer di Left 4 Dead) e velocissimi mostri umanoidi e fotofobici, da allontare tramite la luce della propria torcia nel bel mezzo delle scorribande notturne. Altro elemento fondamentale del gameplay è infatti il perenne ciclo giorno-notte che caratterizzerà le partite e, con esse, la tipologia di avversari che troveremo di fronte a noi.

Esaurita la prova in singolo, insieme al producer del gioco Alberto Torgano, abbiamo avuto modo di testare l'interessante componente multiplayer di How To Survive. Oltre alla possibilità di affrontare lo story mode in modalità cooperativa locale fino a due giocatori, il nuovo titolo 505 Games propone infatti una modalità denominata Sfida con la quale tuffarci online per affrontare insieme ad un amico delle particolari prove: all'interno di versioni rivedute e corrette delle mappe della modalità principale, potremo quindi affrontare competizioni tematiche dagli obiettivi più disparati: si andrà dal resistere ad ondate di avversari appartenenti ad una particolare categoria (come animali 'zombificati', zombie in grado di utilizzare armi, ecc.), al soddisfare precise richieste (come combattere per un intera notte, sopravvivendo fino all'alba del giorno successivo) e così via. Per quanto pensata per rispondere alla richiesta di giocatori in cerca di partite veloci e che buttino il proprio personaggio subito nella mischia, questa modalità sembra in grado di offrire la giusta diversificazione dell'offerta necessaria per apprezzare questa tipologia di titoli anche sul lungo periodo. Feature immancabile per un gioco con funzioni online, anche How To Survive permetterà di caricare i punteggi ottenuti in ciascuna delle otto sfide su un'apposita leaderboard, arricchendo ulteriormente un'offerta multiplayer che si prospetta in grado di accendere sfide all'ultimo zombi tra amici ed utenti online.

How to Survive Dopo un'approfondita prova con mano, How To Survive sembra confermarsi il brillante ibrido tra action e survival horror che filmati e teaser ci avevano finora fatto intravedere. Le premesse per un prodotto qualitativamente superiore alla media del mercato digital delivery sono state tutte abilmente gettate: ad un sistema di combattimento dual-stick perfettamente a suo agio tra l'hack'n'slash e lo shooter, è stato infatti associato un impianto di crafting ampio, profondo e perfettamente al servizio del giocatore. Completa l'offerta una discreta rosa di modalità di gioco, in grado di farci ben sperare anche riguardo alla longevità del nuovo titolo di 505 Games. In arrivo a fine mese su Xbox 360, PC e PS3 (gli utenti Wii U dovranno attendere il prossimo Novembre), manca ormai veramente poco per scoprire se How To Survive saprà come sopravvivere in mezzo agli zombie della concorrenza.

Che voto dai a: How to Survive

Media Voto Utenti
Voti totali: 47
7.6
nd