The Evil Within 2 Oggi alle ore 21:00

Giochiamo in diretta con la nuova avventura di Sebastian!

Hands on LEGO Marvel Super Heroes

La nuova avventura a mattoncini di TT Games pronta in rampa di lancio

hands on LEGO Marvel Super Heroes
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • DS
  • Xbox 360
  • Ps3
  • 3DS
  • PSVita
  • Wii U
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
Alessandro Trufolo Alessandro Trufolo ha visto la sua prima schermata di Game Over in età precoce: per il trauma, è cresciuto inserendo cartucce e dischi vari in qualsiasi console o computer gli capitasse a tiro. Quando ha deciso che di videogiochi voleva anche scriverne e parlarne, il dramma si è completato. Aiutatelo a superarlo su Facebook, Twitter e Google+.

Ad ogni annuncio di un nuovo titolo LEGO, il sogno di un bambino si realizza. O forse, visto il grande successo commerciale della serie, sarebbe meglio dire quello di moltissimi bambini, più o meno cresciuti. Il prossimo titolo TT Games in rampa di lancio, infatti, unirà l'universo dei mattoncini più amati al mondo con quello, apprezzato da grandi e piccini, dei supereroi Marvel.
La premessa, ideata insieme agli sceneggiatori Marvel, è semplicissima: il malvagio Loki sta costruendo un'arma in grado di distruggere l'intero pianeta e, in suo aiuto, ha chiamato l'armata di super-cattivi più grande mai vista. Il giocatore sarà chiamato a contrastare i suoi folli piani insieme ad un roster di ben 150 eroi Marvel, scelti tra 'teste di serie' e personaggi minori come Rocket Racoon o Howard il papero. Come chiaro dall'esilità dei presupposti che danno vita all'avventura, la collaborazione con Marvel si è incentrata maggiormente sull'innesto di personaggi, poteri e location all'interno dell'universo LEGO, piuttosto che sulla struttura narrativa di per sé, e i risultati appaiono buoni sin da ora.

MATTONCINI EROICI

Le quindici missioni dello Story Mode saranno intervallate da fasi di esplorazione libera all'interno di un HUB centrale che ricreerà Manhattan ed i suoi luoghi più celebri (tra i quali l'Empire State Building e la Statua della Libertà, solamente per citarne un paio) interamente navigabile in cerca di elementi collezionabili, bonus e side missions, utilizzando le particolari abilità di ognuno degli eroi Marvel. Come ci mostra il producer del gioco Matt Ellison, ogni super potere caratteristico dei vostri eroi preferiti è stato perfettamente ricreato ed adattato al mondo LEGO: avremo quindi un Iceman in grado di pattinare velocemente sul terreno come di spostarsi volando sopra le sue famose lastre di ghiaccio, Venom (e tutti gli eroi 'lanciaragnatele') potrà contare sulla propria agilità che gli permetterà di volteggiare tra i palazzi attaccato alla sua ragnatela, e così via. Il feeling dei personaggi Marvel, dove possibile, sarà vicino a quanto visto nelle loro controparti sul grande schermo, in modo da accontentare tanto i fan più accaniti dei comic book quanto chi si è avvicinato a loro grazie alle grandi produzioni cinematografiche.
Manhattan non sarà comunque l'unico luogo celebre esplorabile dai giocatori: durante tutto il gioco, infatti, avremo un'alternanza di location reali e celebri ambientazioni Marvel, tra le quali la X-Mansion, Asgard, la Stark Tower e l'Helicarrier S.H.I.E.L.D.. Quest'ultimo fungerà anche da HUB aggiuntivo, presso il quale gestire il proprio manipolo eroi e gli incarichi da affrontare.
Terminate le presentazioni generali della struttura di gioco, Ellison ci mostra proprio una delle missioni che saremo chiamati a superare (la quarta, per la precisione) e che prevede l'infiltrazione all'interno di una prigione di massima sicurezza da parte di Wolverine, Hulk e Iron Man.

"Atteso quasi in contemporanea con l'uscita nelle sale cinematografiche di Thor: The Dark World, LEGO Marvel Super Heroes sembra in grado di reggere sulle proprie spalle l'intero peso della sua spinta promozionale"

Il gameplay di questa sezione ricorda molto da vicino quello già conosciuto all'interno dei precedenti titoli LEGO, con sezioni di combattimento contro una miriade di nemici piuttosto semplici, intervallate da enigmi risolvibili tramite gli specifici poteri di ognuno degli eroi a disposizione. E' sicuramente nelle sezioni puzzle che l'impegno ed il buonissimo design di TT Games mostra tutti i suoi frutti, specialmente quando, per il loro superamento, richiederanno la giusta combinazione di tutti i poteri a disposizione del giocatore. Un ponte crollato potrà quindi essere agevolmente superato dai propulsori di Iron Man che, raggiunti i mattoncini necessari alla ricostruzione del passaggio, permetterà a Wolvie ed Hulk di raggiungerlo e fiutare, arrampicarsi (grazie ai sensi sovrannaturali e gli artigli del mutante) e successivamente distruggere (Hulk, d'altronde, spacca!) tutti gli ostacoli che li separano dalla loro meta. Come ci conferma un successivo e divertentissimo hands-on in cooperativa, queste fasi danno ovviamente il meglio di sé se giocate in compagnia di un amico, tramite il brillante e dinamico sistema di split-screen pensato dagli sviluppatori. Ogni livello sarà affrontabile per la prima volta con il set di personaggi Marvel creato appositamente dagli sviluppatori, ma una volta sbloccati ulteriori personaggi nulla vi impedirà di rigiocarli con il vostro personalissimo gruppo di eroi (è anche possibile creare personaggi partendo da zero e mischiando i vari poteri e pezzi di eroi già esistenti), magari sbloccando tutte le aree e i bonus preclusi ad un primo playthrough per mancanza dei poteri necessari. L'utilizzo dei poteri giusti al momento giusto sarà una costante anche durante i combattimenti contro i Boss, qui presenti in gran quantità grazie all'inesauribile rosa a disposizione degli sviluppatori. Il più interessante, tra quelli mostrati, è stato sicuramente lo scontro tra i nostri eroi ed il potentissimo Abominio, all'interno di uno dei cortili della prigione, circondato da torrette lanciarazzi e proiettori di luce. Mentre nello spiazzo Abominio e i suoi scagnozzi tenteranno di occuparsi dei nostri eroi, Iron Man, grazie alla sua abilità nel volo e alle armi inserite nella sua tuta, potrà liberarsi delle fastidiose torrette, liberando la strada per gli artigli di Wolverine, che gli permetteranno di raggiungere il più vicino proiettore e puntarlo dritto negli occhi di Abominio fino ad accecarlo; a questo punto potrà intervenire Hulk, l'unico in grado di fare seriamente male al nostro enorme avversario, che con una rapida sequenza di pugni ne inizierà ad intaccare la barra della salute. L'intervento di un elicottero che distruggerà passo dopo passo tutti i proiettori di luce, ci costringerà a ripetere la sequenza (con leggerissime modifiche alla formula) fino alla totale sconfitta del nemico. Anche in questo caso, insomma, il classico gameplay LEGO sembra essere ben coniugato alle nuove possibilità aperte dai poteri Marvel a disposizione, ed il loro ragguardevole numero ci fa ben sperare anche sulla diversità delle sfide proposte ad ogni nuova Boss fight.

Per tutti gli appassionati, LEGO Marvel Heroes offrirà anche tutta una serie di missioni secondarie folli e ironiche come solo un crossover tra un personaggio come Deadpool e l'umorismo tipico della serie avrebbe potuto creare. In una di queste, Deadpool stesso ci narra di un party in casa Stark il cui successo è messo a rischio da un Hulk troppo zelante: sarà quindi compito di Iron Man (e del giocatore) quello di soddisfare le richieste dei partecipanti alla festa e recuperare i pezzi necessari per ricostruire luci stroboscopiche, bancone bar e una fiammante console da DJ, alla quale uno scatenato Nick Fury darà sfoggio delle sue competenze musicali. Per quanto secondari, questi intermezzi si sono rivelati estremamente gradevoli e divertenti, grazie ad un perfetto equilibrio tra i franchise in gioco.
In attesa di una valutazione approfondita tramite la versione completa del gioco, la build per Xbox 360 che abbiamo avuto modo di provare ha mostrato un motore grafico solido ed affidabile, con leggerissimi cali di framerate solo durante le fasi più concitate e ricche di personaggi su schermo. Ciò non preoccupa però più di tanto, sia in vista degli aggiustamenti che sicuramente gli sviluppatori apporteranno da qui alla data di lancio, sia per l'elevatissimo livello di dettaglio a video che, tra mattoncini in frantumi, effetti di luce e particellari e ottime animazioni, si dimostra sicuramente tra quelli di maggior impatto dell'intera serie LEGO.

LEGO Marvel Super Heroes Atteso, grazie ad un abile mossa, quasi in contemporanea con l'uscita nelle sale cinematografiche di Thor: The Dark World, LEGO Marvel Super Heroes sembra comunque in grado di reggere sulle proprie spalle l'intero peso della sua spinta promozionale. Grazie al gameplay ormai consolidato della serie LEGO (comprese tutte le sue ultime sortire verso l'open-world) e ad un design dei livelli che sembra integrare in modo brillante le infinite possibilità fornite da un roster di personaggi e poteri come quello Marvel, il prossimo titolo TT Games sembra destinato a bissare, se non superare, tutte le più rosee aspettative di sviluppatori e fan. Per gli appassionati, l'inserimento di missioni secondarie, collectibles ed easter-egg (come un quasi onnipotente Stan Lee in versione LEGO) renderà probabilmente LEGO Marvel Super Heroes un must della loro collezione, a tutti gli altri basterà aspettare ancora un mese circa per la recensione di Everyeye.

Che voto dai a: LEGO Marvel Super Heroes

Media Voto Utenti
Voti totali: 34
7.8
nd