Resident Evil 7 Biohazard Oggi alle ore 21:30

Horror Night in compagnia del nuovo survival horror Capcom

Hands on Mass Effect 3: Special Edition

Tutti i DLC, il fumetto interattivo e un'arma aggiuntiva. Sono motivi sufficienti per acquistare Mass Effect 3: Special Edition?

hands on Mass Effect 3: Special Edition
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Xbox 360
  • Ps3
  • Wii U
  • Pc
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

Mass Effect ha irrimediabilmente riscritto i canoni della fantascienza videoludica. Si possono criticare le sue basi ludiche, il delicato equilibrio tra sparatutto e gestione ruolistica, ma di sicuro l'epopea del Comandante Shepard ha segnato i cuori di molti lettori di Asimov e spettatori di Star Wars.
La trilogia originale si è conclusa questa Primavera con l'attesissimo Mass Effect 3, ma l'attenzione verso l'ultima fatica Bioware non si è minimamente placata vuoi per le infinite discussioni circa il finale e relativo DLC "correttivo" (vedi box), vuoi per il fitto programma di contenuti scaricabili messo a punto negli ultimi mesi. Ma come possiamo dimenticarci di Mass Effect 3: Special Edition per Wii U, l'edizione definitiva del terzo capitolo che segna l'approdo della saga su piattaforme Nintendo.
L'intento della casa di Kyoto è quello di avere il meglio della produzione multipiattaforma anche su Wii U, ma ci chiediamo quale possa essere l'interesse di un possessore di Wii nell'affrontare Mass Effect 3 dopo essersi perso i precedenti due...
Nell'attesa che il responso del pubblico possa dare una risposta a questo interrogativo (che potrebbe benissimo essere replicato per tutti i Tre di Wii U ovvero Assassin's Creed III e Ninja Gaiden 3), vi lasciamo alle nostre impressioni dello shooter/RPG in uscita il 30 Novembre.

Cos'ha di speciale la Special Edition?

Il Comandante Shepard, tornato sulla Terra dopo essersi dissociato dai deliri di Cerberus, viene convocato dal Consiglio di Difesa, resosi finalmente conto di quanto la minaccia dei Razziatori fosse reale. Le secolari macchine senzienti invadono infatti di lì a poco il Pianeta, dando il via ad una devastante spirale di distruzione.
Shepard, convinto più che mai dell'unione di tutte le forze disponibili come unica possibilità di sopravvivenza, sarà dunque ancora una volta costretto ad agire di testa sua, esplorando la galassia in lungo e in largo per mettere a punto una coalizione di volenterosi.
L'occasione di Mass Effect 3: Special Edition su Wii U torna utile per implementare direttamente il DLC From Ashes, proposto insieme ai pre-ordini del gioco su Xbox 360, Playstation 3 e PC, al termine del quale si offriva un inedito personaggio reclutabile. Bioware ci fa inoltre sapere che tutti i contenuti scaricabili pubblicati fino ad ora, sia multiplayer che single player. Per le opzioni a più giocatori si avranno a disposizione già su disco armi, mappe e modalità del Resurgence Pack, del Rebellion Pack, di Earth e di Firepack; chi invece preferisce approfondire eroi e situazioni della campagna potrà accedere a Leviatano e presumibilmente a Omega (la missione scaricabile a Ottobre).
Il discusso Extended Cut merita un discorso a parte: in Mass Effect 3: Special Edition il finale riveduto e corretto pubblicato in Luglio soppianterà le cut scene originarie, che non troveranno più traccia sul disco di gioco.
Parlando con gli sviluppatori ci è stato confermata l'intenzione di pubblicare i futuri DLC su Wii U in contemporanea con gli altri sistemi di gioco. Purtroppo non siamo riusciti ad estirpare ulteriori informazioni sulla politica di Nintendo in merito ai contenuti scaricabili e su quali possano essere le future espansioni del videogioco Bioware.
A onor del vero la possibilità di avere a disposizione tutti i pregressi DLC sul disco di gioco si risolve in un mero vantaggio di comodità: in attesa di conoscere il destino monetario di Omega, si tratta interamente di contenuti bonus gratuiti con la trascurabile eccezione di Firepack dal risibile prezzo di 160 Microsoft Points (circa 2 euro).
Per quanti si sono persi Mass Effect e Mass Effect 2 Bioware ha pensato ad un trattamento simile ai possessori di Playstation 3 che videro accluso al porting del secondo capitolo il fumetto interattivo Genesis per raccontare loro il background narrativo. In Mass Effect 3: Special Edition Genesis sarà affiancato da un nuovo comic, in cui Bioware promette una valanga di scelte morali per definire la giusta personalità dell'alter ego al principio dell'avventura giocata.
Per sapere se vale la pena sborsare 60 euro per la Special Edition anzichè la metà su un qualunque store online per le versioni Xbox 360 e Playstation 3 non resta che dare uno sguardo al sistema di controllo e le feature esclusive del tablet-controller di Wii U.

Per dimostrare le potenzialità dell'edizione Wii U ci mettono di fronte la missione alla Grissom Academy, dodici minuti di furibonde sparatorie e zero cut scene e/o scelte morali. E' l'occasione perfetta per utilizzare il Lanciarazzi, l'arma esclusiva della Special Edition valida tanto nel single-player quanto nel multiplayer. Ogni caricatore fornisce solamente un razzo, ma il comodo mirino permette di evidenziare dalla distanza il gruppo di nemici e fare fuoco con elevata precisione.
Oltre all'arma aggiuntiva non ci sono altre aggiunte in termini di missioni o personaggi. Il team di sviluppo si è concentrato sulle feature offerte in simbiosi con il tablet-controller: anzitutto il trasferimento dell'immagine dal televisore al piccolo schermo è fulminea, quasi impercettibile; inoltre sul touch screen è sempre disponibile una mappa dello scenario. Su di essa si possono tenere sott'occhio il flusso dei nemici, ma sopratutto il posizionamento dei propri compagni decidendo con il proprio dito dove disporsi e quale avversario attaccare. Essendo lo schermo tattile di tipo resistivo non è possibile il multitouch, quindi niente zoom coordinando le dita bensì due più canonici tasti + e -.

Extended Cut

Dopo aver testato la versione Wii U ci fermiamo a chiacchierare con il dipendente Bioware chiedendogli quale è stato il feedback del finale rieditato di Mass Effect 3. La risposta è purtroppo all'acqua di rose: qualcuno lo ha preferito al finale originale, qualcun'altro lo ha cassato, ma Bioware è contenta di aver offerto una valida alternativa ai giocatori.
Seguirà questa strada anche per i futuri videogiochi della compagnia? Può darsi, tutto dipenderà dal responso dei giocatori.

Mass Effect 3 Come Assassin's Creed III e Darksiders 2, la Special Edition di Mass Effect 3 non offre grossi incentivi a preferirla alle edizioni già sugli scaffali ed eventualmente deprezzate. E' solo uno dei tanti porting patrocinati da Nintendo per dare prestigio alla line up di Wii U, non tanto la versione definitiva del titolo Bioware come ci aspettavamo. Sul disco di gioco sono inclusi tutti i DLC fino ad ora rilasciati, ma gran parte di essi sono gratuiti e quindi il risparmio in termini di denaro non è così proficuo; oltretutto le aggiunte esclusive si riducono ad un'unica arma (il Lanciarazzi) e un uso del touch screen che mostra già i limiti della scelta di adottarne uno resistivo.