Rainbow Six Siege Adesso online

Alla scoperta delle ultime novità dello sparatutto Ubisoft!

PAX East

Hands on Resident Evil Revelations HD

Il capitolo portatile dell'horror Capcom si rifà il trucco su PC e Home Console

hands on Resident Evil Revelations HD
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Xbox 360
  • Ps3
  • 3DS
  • Wii U
  • Pc
Francesco Fossetti Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Lo stand Capcom al Pax East è stato uno dei più frequentati. La software house nipponica ha portato tutta la sua imminente Line-Up, approntando demo station in cui era possibile giocare, tra gli altri, Remember Me e Lost Planet 3. Dopo l'annuncio del primo pomeriggio, anche DuckTales Remastered e Dugeons & Dragons: Chronicles of Mystara sono stati messi a disposizione del pubblico.
Mentre la fila per il titolo Dontnod non accennava a ridursi, ci siamo avvicinati anche ad un'altra postazione, in cui abbiamo messo le mani su Resident Evil: Revelations HD. Il capitolo 3DS, sicuramente più apprezzato da pubblico e critica rispetto al sesto episodio ufficiale della saga horror, arriverà su PlayStation 3, Xbox 360, WiiU e PC il prossimo 24 Maggio. Il lavoro di Capcom su fronte dell'ottimizzazione tecnica sembra davvero solido, ed al Pax East ci siamo trovato di fronte un titolo discretamente interessante.

Di nuovo a bordo

La demo del Pax permetteva di giocare sia un breve spezzone della modalità storia, che l'inedita opzione Raid, inserita appositamente per questa versione rimasterizzata.
Cominciando dall'avventura principale, la sequenza proposta era una di quelle iniziali, ambientata a bordo della nave in cui Jill sta cercando Chris, e dove già si svolgeva la demo rilasciata su 3DS prima dell'uscita.
Senza indugi, afferriamo il pad e procediamo ad esplorare le lugubri paratie, trovando il titolo abbastanza in forma dal punto di vista tecnico. Per essere un “porting” da 3DS, il lavoro del team di sviluppo è stato ingente. La modellazione poligonale è sicuramente migliorata, e complessivamente le texture appaiono ben definite e ricche di dettagli: segno che il Framework è un moto davvero dinamico, che ben si adatta a diversi contesti e architetture.

Ogni tanto, tuttavia, è innegabile notare qualche aspetto fuori posto, che rivela la genesi del progetto. Mentre nella maggior parte dei casi il fascio flebile della torcia illumina texture di buona qualità, non mancano in rari casi anche quelle sgranate, piattissime e senza mappe superficiali. La differenza salta molto all'occhio: soprattutto perchè davanti agli occhi abbiamo per sempre il modello della bellissima Jill, che una tuta lucida ricoperta da ottime mappe superficiali e caratterizzata da buoni effetti di riflessione. Ecco allora che quando lo sguardo si posa su qualche “residuo” fuori contesto, non si può far altro che storcere il naso.
Per fortuna la situazione non si verifica troppo spesso, e l'ottimizzazione complessiva risulta più che buona, senza cali di framerate.
A livello ludico, le dinamiche di gioco sono rimaste le stesse. C'è da sottolineare però che i movimenti di Jill sono stati un po' velocizzati rispetto alla versione portatile. Ma niente paura: l'edizione HD di Revelations non vuole certo snaturare atmosfere ed approccio dell'originale. Ecco quindi che tornano i corridoi claustrofobici, l'avanzamento incerto, le stanze buie ed in nemici ben coriacei. Solo in rari casi, lo ricordiamo, Revelations vi chiederà di sostenere l'assalto frontale di armate di Zombie, e più spesso si metterà ad inseguire una tensione costante e sottocutanea, molto vicina a quella provata giocando gli episodi classici della saga.

Sempre sul fronte dell'adattamento si segnala una nuova interfaccia molto intuitiva e pulita, ed il control scheme ovviamente ben riportato sul pad dell'Xbox360. Purtroppo sembra esserci qualche problema con l'Hitbox: alle volte i colpi che sembravano a vuoto raggiungono lo stesso i nemici, mentre non è raro che un proiettile finisca nel petto del nemico anche se il puntatore è incollato sul cranio. Dal momento che -fortunatamente- Resident Evil Revelations non fa delle fasi shooter il suo punto di forza, la leggerezza è perdonabile.

Raid

In questa riedizione HD Capcom ha inserito un'inedita modalità Raid. Si tratta di un'opzione per il gioco in cooperativa, che dovrebbe allungare la longevità del prodotto.
In questa modalità troviamo dieci mappe che è possibile affrontare selezionando l'opzione “Chasm” o “Tench”. Al Pax abbiamo provato solo la prima: si tratta di un percorso da compiere nel minor tempo possibile, eliminando tutti i nemici che ci si parano di fronte. Di ogni avversario è chiaramente segnalata la barra della vita, ed in certi casi troviamo persino dei nemici “ipertrofici”, decisamente troppo cresciuti. Come nella ben nota modalità mercenari, anche in Raid possiamo scegliere uno dei tanti personaggi disponibili. Qui saliamo anche di livello, e nel corso delle nostre scorribande recuperiamo materiali e upgrade con cui potenziare il nostro armamentario.
Come dicevamo, non è stato possibile testare l'opzione Trench, ma a giudicare dal nome diremmo che si tratta di una sorta di Orda, che potenzialmente potrebbe essere la più interessante del pacchetto.
Torneremo più approfonditamente sul sistema di “sviluppo” del personaggio, sulle opzioni di modifica della armi (che dovrebbero permette di creare bocche da fuoco più potenti anche nella campagna Single Player), e sull'offerta complessiva del pacchetto in occasione della review.

Resident Evil: Revelations Se Resident Evil 6 vi è sembrato troppo action, Revelations è il capitolo che fa per voi. Escluse un paio di occasioni molto movimentate, si tratta di un episodio molto rispettoso dei canoni classici, interessante nelle atmosfere, nello storytelling, nelle soluzioni di level design. L'edizione HD, testata in occasione del Pax, ci stupisce dal punto di vista tecnico, mostrando un'ottimizzazione grafica tutto sommato solida. Di tanto in tanto, però, c'è qualche nota fuori posto: soprattutto le texture vivono di alti e bassi, e si potrebbe rivedere l'hitbox. La modalità Raid è un'aggiunta intelligente ma non fondamentale, che non sarà disdegnata da chi ama la co-op. Ma il fulcro dell'esperienza resterà la progressione insicura, attraverso ambienti disturbanti ricchi di enigmi ambientali. L'edizione HD recupera con successo il clima deviato di certi scorci, e ritocca lievemente i ritmi, senza però snaturare il feeling di un titolo ottimamente accolto dai fan. Se non avete avuto occasione di giocare Revelations su 3DS, insomma, il 24 Maggio è una data da segnare sul calendario.

Che voto dai a: Resident Evil: Revelations

Media Voto Utenti
Voti totali: 126
8
nd