Overwatch Adesso online

Giochiamo in diretta con l'acclamato sparatutto Blizzard!

GCom12

Hands on SimCity

Imparando a costruire una città

hands on SimCity
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
Alessandro Sordelli inizia la sua avventura videoludica ereditando un leggendario Commodore 64 a cassette magnetiche, computer che gli apre le porte ai giochi di ruolo e tutto ciò che è fantascienza. Pur nutrendo da sempre un particolare amore per la piattaforma PC, non disdegna il panorama console. E' in giro su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Finalmente oggi abbiamo avuto modo di mettere mano alla prima demo giocabile di uno dei titoli più attesi del panorama PC, Sim City. Con il nuovo gestionale, Maxis intende recuperare il tempo perso e affrontare l'agguerrita concorrenza delle software house minori, attuali detentrici di un genere quasi scomparso, quello del gestionale puro e semplice. EA ci ha invitati nel piccolo stand allestito per l'occasione qui al Gamescom di Colonia, dotato di dieci postazioni PC per provare una simpatica sfida creata appositamente per rendere quest'anteprima esclusiva ancora più divertente.

UNA CITTA’ VIVA E PULSANTE

Prima della partenza, Bret Barry General Manager di Electronic Arts ci introduce al nuovo fantastico episodio del gestionale più famoso di tutti i tempi, con qualche descrizione delle feature principali e le novità implementate nel gioco. Un grande schermo proietta il menù principale del gioco che mostra svariate informazioni che ci introducono all'esperienza Sim City, come la nostra posizione all'interno del Sim City World o il nostro profilo giocatore. In alto a sinistra c'è il nostro status corredato da avatar, punti e la situazione finanziaria della nostra città; a fianco invece abbiamo i pulsanti social per controllare se i nostri amici sono connessi ad internet e il tasto per invitare altre persone a condividere esperienze online con noi. Bret ci ribadisce quanto sia importante una connessione ad internet per godersi appieno il nuovo titolo di Maxis.

Al centro dello schermo viene infatti mostrata la schermata del city log, che al pari di un social network vero e proprio ci avverte di tutti i cambiamenti sostanziali e importanti avvenuti nelle città dei nostri amici o nelle zone limitrofe alla nostra regione. Con una struttura social così rigorosa e impostata, non poteva mancare la competizione e la sfida: premendo su "Challenge" dal menù principale è possibile accedere ad una serie di sfide, tredici in tutto, che mettono in competizione i vari giocatori in lista amici per vedere chi ha la città più popolata, oppure chi riesce a guadagnare di più nel minor tempo possibile. Il global market è invece un sistema di grafici e statistiche che ci permettono di monitorare la situazione economica attuale e visualizzare lo storico di tasse, materie prime, entrate, uscite, costi di manutenzione degli impianti cittadini e tanto altro. La presentazione prosegue con qualche parola sulla rete Sim City World, che ci permetterà di condividere contenuti con giocatori da tutto il mondo come mai prima d'ora.

SEMPLICE ED INTUITIVO

La demo inizia con un semplice tutorial che ci vede alle prese con le prime mansioni nelle vesti di nuovo sindaco della città virtuale. I cittadini sono in protesta davanti al municipio e richiedono un intervento urgente per salvare una città dalla catastrofe. Così, in men che non si dica, ci ritroviamo a costruire le prime strade, provvedere al sostentamento idrico dei vari quartieri e costruire una caserma dei pompieri per domare un inatteso incendio. L'interfaccia è intuitiva e minimale, con le icone posizionate tutte nella parte bassa dello schermo e con i box d'informazione che compaiono in stile pop-up, sempre in maniera elegante e funzionale. L'assenza della griglia è una delle cose che balza subito all'occhio non appena si prende in mano il mouse. Questa feature è gestita in maniera incredibile, grazie ad alcuni strumenti che ci permettono di disegnare letteralmente le strade sullo scenario, unite ad un sistema intelligente che consiglia il posizionamento dei percorsi migliori per le strade stesse. Una volta posizionate le strisce d'asfalto possiamo passare al posizionamento dei quartieri, i classici residenziale, commerciale e industriale, anch'essi ritagliati automaticamente dal sistema. Terminato il tutorial ci viene posta la sfida vera e propria di questa mappa demo, ovvero raggiungere il traguardo di 3000 residenti e 10000 crediti d'ingressi, in una sessione di gioco di circa 15 minuti. Ci mettiamo subito all'opera ed espandiamo i vari quartieri per raggiungere i traguardi nel minor tempo possibile.

La demo ci propone anche degli interessanti e divertentissimi random event che ci aiutano a prendere confidenza con il sistema di gioco e di gestione della città, ma anche aggiungere un po' di pepe ad un gameplay altrimenti monotono e poco vario. Questi eventi casuali compaiono come dei baloon su alcuni particolari edifici, rivelando piccoli incarichi da portare a termine, oppure le richieste di alcuni cittadini in difficoltà, o ancora un assessore che propone un importante investimento per il piano pubblico. Un'altra interessante novità è il notiziario televisivo, che ci informa degli avvenimenti più importanti della città, in un piccolo box durante la partita.
Il motore Glassbox, creato appositamente per questa nuova edizione di Sim City, viene a noi proposto in risoluzione 1280x720, quindi non al pieno delle potenzialità. Per il resto notiamo una buona qualità nel dettaglio e negli effetti grafici a schermo, senza alcun dubbio di notevole impatto. Davvero stupendo l'effetto sfocatura che viene applicato allo scenario, utile ad aggiungere un senso di profondità che sembra voler quasi far uscire la città dallo schermo. Una violenta tempesta di meteore piove dal cielo e rade al suolo la città, avvertendoci che la demo è terminata.

SimCity Difficile provare un gioco del genere in una manciata di minuti, ma nonostante questo siamo convinti che Sim City sia la promessa di un futuro roseo per il genere dei videogame gestionali. Grazie ad eccezionali innovazioni, un engine brillante e un supporto multiplayer online senza precedenti, non possiamo che aspettarci davvero grandi cose. Febbraio 2013 non è così lontano e Maxis si appresta a presentare il proprio prodotto con una beta pubblica che dovrebbe partire il prossimo settembre; quindi vi consigliamo caldamente di correre a registrarvi sul sito Simcity.com, per avere occasione anche voi di provare il prodotto prima dell’uscita.

Che voto dai a: SimCity

Media Voto Utenti
Voti totali: 27
7.9
nd