GCom10

Hands on Sonic Colors

Provata la demo della versione DS delle nuove avventure del porcospino blu

hands on Sonic Colors
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • DS
  • Wii
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Sonic Colors per Nintendo Wii ha già dimostrato di essere un prodotto con molte potenzialità, offrendo al giocatore interessanti dinamiche di gioco grazie all'introduzione dei power-up di diversi colori. Ma se pensate che tutte queste idee siano un'esclusiva della home console Nintendo dovrete ricredervi, visto che Sonic Colors giungerà anche in formato tascabile per Nintendo DS. In questa versione, sviluppata dallo stesso team di Sonic Rush, ritroveremo, insieme al classico platform incentrato sulla velocità del porcospino corridore, anche le diverse abilità e i poteri speciali conferiti dagli Whisp, piccoli alieni che ci daranno più di una mano per aiutarci a sconfiggere il malvagio Dr. Eggman. Nella demo presente al Gamescom di Colonia, abbiamo potuto assaggiare quello che il titolo ha da offrire, con due livelli platform, un bonus stage ed una battaglia contro un boss di fine livello.

Corsa tra i colori

Sonic Colors per Nintendo DS condivide la storia con la controparte home console: il Dr. Eggman ha raccolto diversi pianeti di una galassia lontana, e li ha uniti per formare un gigantesco parco divertimenti, raccogliere la loro energia, ed imprigionare i poveri alieni che li abitano, gli Whisp. Il tutto per compiere il suo malvagio piano: eliminare Sonic. Il nostro eroe dovrà quindi esplorare i vari mondi, salvare gli Whisp e sconfiggere nuovamente la sua nemesi.
L'esperienza di gioco di Sonic Colors è molto simile a quella già vissuta con Sonic Rush e Sonic Rush Adventure: nei vari livelli - che si sviluppano su entrambi gli schermi della console - Sonic dovrà correre alla ricerca dei classici anelli, sconfiggere i nemici utilizzando tra l'altro l'attacco homing, ed evitare le trappole e gli ostacoli presenti sui percorsi alternativi. Come nella versione Wii, durante il nostro frenetico cammino incontreremo diversi Whisp intrappolati: questi garantiranno a Sonic la possibilità di utilizzare alcuni poteri speciali, per raggiungere luoghi nascosti e sconfiggere i nemici più ostici. Raccogliendo Whisp generici libereremo invece un certo quantitativo d'energia che andrà a riempire una barra a lato dello schermo. Questa energia potrà essere utilizzata per dare a Sonic la possibilità di effettuare una super-accelerazione, oppure per liberare il potere di un Whisp colorato. Nella versione per Nintendo DS di Sonic Colors saranno presenti alcuni power-up inediti, assenti nella controparte per Wii: nella demo è stato presentato il potere del Whisp rosso, capace di trasformare il nostro protagonista in un'infuocata palla esplosiva. In questa modalità, Sonic è in grado di lanciarsi in aria in qualsiasi direzione, raggiungendo così piattaforme poste ad un'altezza elevata. Per quel che riguarda il gameplay, il gioco risulta molto veloce: il tempismo per saltare e raggiungere le piattaforme di fronte a noi è di nuovo una componente principale della progressione, e spesso questo sacrifica le fasi esplorative, molto più sviscerate nella versione per Nintendo Wii. Ciò nonostante, il titolo dimostra un discreto dinamismo, mostrando molte variazioni su tema ai classici livelli platform. Oltre ai livelli a scorrimento, nella demo provata abbiamo potuto assaggiare anche i bonus stage e una battaglia contro un boss. Nel primo caso la visuale si sposta dietro le spalle di Sonic, mentre corre in un circuito in cui bisogna effettuare tre giri, raccogliendo di volta in volta sfere di colore differente. Nelle battaglie contro i boss di fine livello, le aree di gioco diventano invece tridimensionali: in quella presente nella demo, il porcospino era posto in un anello circolare, dovendo evitare gli attacchi delle enormi mani del nemico, e colpirlo con il potere del Whisp quando era esposto il suo punto debole. In tutti questi frangenti il gameplay ci è sembrato ben bilanciato, capace di rappresentare al meglio la vera natura di Sonic, quella amata da milioni di fan.
Sonic Colors si lascia apprezzare inoltre anche per la componente grafica: i fondali di gioco, nei due livelli provati, risultano abbastanza ricchi di dettagli e realizzati con colori molto vivaci. Anche il protagonista, realizzato con un modello poligonale 3D, gode di diverse animazioni che rendono dinamici e fluidi i suoi movimenti repentini. Buoni anche gli effetti grafici utilizzati durante le fasi ad alta velocità e per caratterizzate i poteri degli Whisp.

Sonic Colors Sonic Colors per Nintendo DS ci è apparso un titolo con un ottimo potenziale: i diversi power-up sembrano conferire una certa varietà al gameplay, rafforzato fra le altre cose da un level design ben articolato. Resta da valutare se nella rosa completa dei livelli il giocatore continuerà ad essere stimolato, senza che si scada nella monotonia di correre e saltare quasi senza pensare per raggiungere la meta, ubriacati dalle folli velocità che hanno caratterizzato alcuni poco riusciti episodi dedicati al doppio schermo.