Intervista Forza Motorsport 3

Abbiamo intervistato Dan Greenawalt, responsabile del franchise Forza, il quale ci ha rivelato interessanti indiscrezioni su Forza Motorsport 3.

intervista Forza Motorsport 3
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Xbox 360

E: Ciao Dan, piacere di conoscerti. ?

D.G: Ciao, piacere mio.

E: La prima domanda è un po' particolare. Potresti rivelarci quante macchine possiedi nel tuo garage? Macchine reali s'intende.?

D.G.: (ride) Soltanto due, la mia e quella di mia moglie. Ovviamente in quello virtuale di Forza Motorsport 3 le possiedo tutte, nessuna esclusa.

E: Non è un quesito semplice, ma riesci a spiegarci qual è la più grande differenza tra Forza Motorsport 2 e Forza Motorsport 3??

D.G.: Potrei parlare per ore, ma devo senz'altro citare l'incredibile lavoro che abbiamo fatto per lo studio della fisica rispetto al secondo episodio della serie e, senza dubbio, quello per la community, forse la vera punta di diamante di Forza Motorsport 3. Questi aspetti conferiscono a Forza Motorsport 3 una decisa marcia in più.

E: Il campionamento dell'audio per i motori è stato più complesso rispetto al passato? Tantissimi appassionati tengono molto a questo aspetto.?

D.G.: Assolutamente sì. Ha richiesto circa il doppio del tempo dedicato a quello per Forza Motorsport 2, anche perché le macchine coinvolte nel progetto sono parecchie di più. Sono molto soddisfatto dei risultati ottenuti e credo che anche tutti gli appassionati lo saranno.

E: La demo è sbarcata sul Marketplace di Xbox Live. Questa versione può essere considerata definitiva, o almeno una build estremamente vicina a quella completa??

D.G.: È pur sempre una demo, ma il codice dal quale è stata tratta è quello finale in tutto e per tutto. Certo, manca quasi il 95% del gioco, ma quello che c'è non cambierà nella confezione che sarà in vendita da fine ottobre. In nessun comparto.

E: Gli incidenti sono una delle grandi novità di questo terzo capitolo della serie. Che tipo di studi avete effettuato in tal senso??

D.G.: Abbiamo visionato ore di filmati. Come dicevo, dal punto di vista della fisica abbiamo lavorato tantissimo e gli incidenti più spettacolari, assenti in Forza Motorsport 2, sono adesso realtà. E, soprattutto, i danni che gli incidenti causano vanno a incidere in modo sostanziale sulle prestazioni oltre che sull'estetica in maniera precisa.??

E: La visuale da cockpit pare essere stata ravvicinata rispetto a quella mostrata durante l'E3 2009, con conseguente riduzione della vista sul volante, e dei cruscotti. Però, adesso, presenta 60 frame per secondo costanti. È stata una scelta precisa per mantenere quella fluidità tanto bramata dagli appassionati??

D.G.: Non solo. Questa è solo una delle vie che hanno portato alla realizzazione conclusiva della visuale cockpitt. Quando si lavora a un progetto tanto importante non c'è mai solo una motivazione che spinge a intraprendere una strada piuttosto che un'altra. Per noi la fluidità è comunque una delle cose primarie, a cominciare da Forza Motorsport 2 non abbiamo più accettato compromessi in questo senso. In realtà, secondo tutto il team, con la visuale cockpitt definitiva si guida comunque meglio rispetto a quella mostrata durante l'E3 209; la vista sulla pista risulta più ampia e interpretabile, e quindi ci siamo sentiti di avvalorarla.

E: Come siete riusciti a introdurre quasi il doppio dei poligoni rispetto al passato??

D.G.: Ci sono voluti due anni di duro lavoro. Incessante. Volevamo dare un aspetto massiccio all'intera realizzazione, ma sempre mantenendo la fluidità che ormai può essere considerata un autentico marchio nelle nostre produzioni. Tutto il team è stato fantastico. ?

E: Quali DLC saranno implementati? Ci saranno anche nuove piste oppure, perché no, nuove modalità?

D.G.: Qualcosa sui DLC qui in Italia è già stato annunciato (sorride, riferendosi alla Ferrari 458 Italia che sarà distribuita a dicembre). Proporremo nuove macchine e, con ogni probabilità, anche nuove piste. Per quanto riguarda le modalità al momento non saprei dire, ma i DLC di Forza Motorsport 3 saranno certamente molto ricchi. E numerosi.

E: Quante macchine potranno correre nella stessa gara durante sessioni online??

D.G.: Da questo punto di vista non è cambiato molto, le vetture saranno otto come in Forza Motorsport 2. Ci sentiamo di dire che sia un numero adeguato per quello che l'esperienza vuole offrire.

E: Abbiamo testato nelle postazioni disponibili il volante Porsche/Fanatec, e quello classico di Microsoft. Rumor in questi mesi hanno parlato però di una nuova periferica in sviluppo presso gli studi Microsoft, espressamente dedicata a Forza Motorsport 3. Cosa ci puoi dire??

D.G.: Dovreste chiedere a qualcuno di Microsoft (ride). Posso dire che i due volanti in questione sono fantastici, hanno un'elaborazione impressionate e penso vadano benissimo per giocare a Forza Motorsport 3.

E: Perfetto Dan, grazie davvero per il tempo che ci hai dedicato. A presto.?

D.G.: È stato un piacere, grazie a voi. Un saluto a tutti i lettori di Everyeye.it.