Intervista Payday 2 Crimewave Edition

Almir Listo ci parla del "criminoso" remake di Payday!

intervista Payday 2 Crimewave Edition
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • PS4
  • Xbox One
Francesco Fossetti Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Dopo la performance ottima ma un po' grezza del primo Payday, il secondo episodio della saga Starbreeze ha letteralmente sbancato i botteghini di Steam, giocatissimo e apprezzato da una community in crescita costante.
Sbarcato pure su console, il titolo sviluppato dalla sussidiaria Overkill Software ha saputo distinguersi in un panorama FPS dominato dai soliti noti. Eppure, proprio lo strapotere delle saghe Activision ed Electronic Arts ha in parte adombrato il successo della produzione. Ora che Call of Duty e Battlefield sembrano vacillare, il team di sviluppo ha pensato che fosse il caso di riproporre la formula ancora originale di Payday 2: lo fa con la Crimewave Edition, in arrivo a giugno su Ps4 e Xbox One.
Abbiamo avuto occasione di fare qualche domanda a Almir Listo, producer alla guida dei lavori per il remake. In verità alcune delle risposte sono un po' evasive (ma del resto siamo qui in veste di rapinatori di banche): avremmo gradito intavolare una discussione tecnica un po' più circostanziata, ma ci sembra che Almir abbia interpretato qualche domanda come una pungolatura riguardante l'ennesimo remake. Impressione sbagliata, a dire il vero: fra tutti i titoli rigettati sulla current-gen, Payday 2 è uno di quelli che accogliamo con molto piacere.
Eccovi in ogni caso le risposte che ci sono arrivate!

Q&A

Everyeye.it: Come hanno recepito il gioco gli utenti console? Su PC è andato alla grande, ma su console vi siete dovuti sicuramente rapportare con giocatori un po' più sospettosi e con infrastrutture online forse meno adeguate a valorizzare la formula che volevate proporre. Siete riusciti comunque a costruire una community solida?
E siete contenti delle vendite della versione console?
Almir: I giocatori console hanno dimostrato grande eccitazione nei confronti del titolo, proprio come noi. Payday 2 ha venduto bene su tutte le piattaforme, e i nostri fan su Ps3 e 360 sono parecchi. L'unica cosa che cerchiamo di fare è quella di convogliarli sui forum ufficiali di Steam.

Everyeye.it: La Crimewave edition sarà uno dei tanti Remaster che si affacceranno sul mercato Ps4 e Xbox One. Dalla vostra prospettiva, a chi cercate di rivolgervi? A nuovi giocatori che per un motivo o per l'altro hanno saltato la release old-gen, oppure ai vostri “core fan” che vogliono continuare a giocare al titolo anche dopo il passaggio generazionale?
Almir: In verità vogliamo rivolgerci a chiunque pensi che rapinare una banca assieme ai propri amici sia divertente. Praticamente qualsiasi persona sulla Terra, no?
A parte tutto, ci aspettiamo di vedere sia veterani che persone che non hanno mai giocato.

Everyeye.it: In linea generale, questa crescente ondata di riedizioni, da dove pensi che sia generata? I publisher stanno cercando di acchiappare un'utenza differente? L'arrivo delle console next-gen ha allargato il bacino d'utenza a nuove fasce di pubblico?
Almir: Creso che sia un'operazione non dissimile a quella che ha portato i film usciti in VHS anche su DVD, o le canzoni che prima erano su Vinile nei Compact Disk. La gente vuole avvicinarsi ai prodotti d'intrattenimento nella loro forma migliore. Se abbiamo la possibilità di fargli giocare una versione visivamente migliore, perché non dovremmo?

Everyeye.it: Da un punto di vista meramente tecnico, come avete lavorato sulla Crimewave edition? Avete preso le versioni old gen, Ps3 e 360, e migliorato il motore, oppure - data la differenza di architettura fra le console old e current gen, avete preso come riferimento la versione PC?
Almir: La nostra piattaforma di riferimento è il PC: abbiamo preso quanti più contenuti possibili da quello che abbiamo fatto su PC e li abbiamo infilati nella Crimewave Edition.

Everyeye.it: Rispetto a questa edizione, come girerà Payday 2 su Ps4 e Xbox One?
Almir: Direi alla grande, grazie al supporto nativo per risoluzioni a 1080p.

Everyeye.it: In termini di contenuti inediti, cosa possiamo aspettarci?
Almir: Troverete il gioco originale più i DLC pubblicati in più di un anno, tra cui The Big Bank Heist, Diamond Heist e Bomb Heist. Abbiamo inserito anche personaggi inediti come Clover e Old Hoxton.

Everyeye.it: Cosa intravedi nel futuro della serie? Ti piacerebbe lavorare ad un nuovo capitolo della saga, avete idee per ampliare la formula di gioco?
Almir: Siamo sempre alla ricerca di qualche sistema per migliorare il nostro titolo, e siamo sicuri che ci sono moltissimi aspetti ancora inesplorati legati alla formula che vogliamo proporre. Ma, nello specifico, con la Crimewave Edition, cerchiamo di consolidare e allargare la fanbase, per poi continuare a stuzzicarla con interessanti contenuti “post-launch”.

Everyeye.it: Avete annunciato non uno, ma due titoli, in arrivo nel 2016 e nel 2017 (Storm, e un gioco dedicato a The Walking Dead). Quante persone stanno lavorando su questi progetti, e quanti sono ancora su Payday?
Almir: Non posso dirti numeri precisi. Il nostro team è composto da 60 persone, quindi abbiamo forza lavoro a sufficienza per seguire più progetti.

Everyeye.it: Puoi spiegarci come lavorate sui DLC di Payday? Da dove arrivano le idee e come le portate avanti?
Almir: Prima di tutto cerchiamo di capire in che direzione vorremmo andare, come team di sviluppo. Poi ascoltiamo la community, e cerchiamo di capire in che direzione i giocatori vorrebbero che andassimo. A questo punto cerchiamo di venirci incontro e di individuare un terreno comune in cui muoverci. Spesso però i nostri piani a lungo termine vengono scombussolati perché sia noi che la nostra community, nel corso del processo di sviluppo dei contenuti, abbiamo pensato a qualcosa di ancora più interessante. E' un processo complesso, serve un po' di tira e molla prima di individuare un contenuto che valga la pena produrre.

Everyeye.it: Possiamo aspettarci una nuova serie di DLC sopo la pubblicazione della Crimewave Edition? O dipenderà dalle vendite?
Almir: I nostri piani prevedono supporto post-lancio, senza esitazioni!

Che voto dai a: Payday 2 Crimewave Edition

Media Voto Utenti
Voti totali: 5
6.4
nd