Prey Adesso online

Francesco torna su Talos-I

Provato Fantasy Life

Abbiamo provato una versione completa dell'originale JRPG di Level 5

provato Fantasy Life
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • 3DS
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

Ci sono software house che vanno sul sicuro, che minimizzano i rischi ed i budget per sfornare seguiti su seguiti, che sguazzano sempre nei medesimi generi e sulle medesime piattaforme. E poi c'è Level 5, il publisher di Fukuoka, che fattosi le ossa sui JRPG più classici (Dragon Quest VIII e IX sono opera loro), ha poi sistematicamente ribaltato le più rocciose tradizioni del genere. Giochi di ruolo calcistici, battaglie tra robot in stile Beyblade, incontri tra i mostri mitologici nipponici ed i Pokémon, e per finire un curioso detective franco-belga ed i suoi fantasiosi rompicapi.
Level 5 non è brava solamente nel creare videogiochi e sfornare nuove IP, ma sa anche curarle in maniera amorevole lanciando serie animate, manga e l'immancabile merchandise. Il 26 Settembre 2014 questo continuo giocare con le convenzioni ruolistiche si concretizzerà in un progetto estremo, ovvero Fantasy Life, che punta ad incrociare la vita spensierata e priva di obiettivi di Animal Crossing con le molte classi/professioni tipiche di un JRPG. Fantasy Life sarà pubblicato in Europa da Nintendo e porterà con sé un'inedita modalità multiplayer, assente nella versione nipponica: proprio l'azienda di Kyoto ha portato una versione pressoché completa al proprio stand della Gamescom, offrendoci la possibilità di testare con mano i primi minuti di gioco.

Le Cenerentole dei giochi di ruolo

C'è chi combatte con la spada, chi cura e prepara pozioni, chi tira con l'arco. E' sempre stato così, nell'occidente di Dungeons & Dragons come nell'oriente di Final Fantasy. Ma nel corso delle varie peregrinazioni si incontravano anche altri professionisti: chi forgiava le spade, chi serviva da mangiare alle locande, chi offriva un alloggio per risanare le stanche membra, chi estraeva metalli e pietre preziose, chi cuciva su misura tuniche ed armature. Possibile che almeno una volta non abbiate sognato di interpretare uno sgangherato carpentiere anziché il solito antipatico paladino angelico?

Level 5 con Fantasy Life vi offre l'opportunità di coronare il sogno di un'istante, prendendo la struttura canonica di un JRPG ed offrendo molto di più dei canonici combattimenti. Dopo aver definito le fattezze del proprio eroe, il giocatore dispone di un'ampia scelta di classi: i mestieri impersonabili in Fantasy Life sono dodici, ossia: paladino, mercenario, cacciatore, mago, cuoco, pescatore, taglialegna, minatore, fabbro, carpentiere, sarto e alchimista. Come vedete ci sono sia i mestieri tradizionali di qualsiasi JRPG, ma anche quelli più insospettabili: se i primi avranno come attività principale il combattimento contro i mostri che popolano i boschi del regno, i secondi si dedicheranno principalmente alla raccolta di frutta, minerali, pesci e legname, per poi rivenderli o creare oggetti attraverso alcuni minigiochi dalle meccaniche simili al rhythm'n game.
Ma niente paura: la scelta di vita iniziale può essere più volte modificata nel gioco, dunque quando vi stuferete di cucire abiti su misura potrete diventare cacciatori e ottenere soldi in cambio di pellicce. Oppure farvi furbi, e forgiare nei panni di un fabbro quella stessa arma che poi servirà al paladino per scacciare un po' di mostri. Sarebbe interessante scoprire quanto è profondo questo sistema, quanto l'esperienza ottenuta con la classe pregressa influenza il livello del giocatore ed offra bonus o malus alla nuova classe selezionata; purtroppo data la natura entry level del prodotto, e la volontà di rivolgersi anche e sopratutto al pubblico di Animal Crossing e Tomodachi Life, nutriamo poche speranze verso un sistema complesso e profondo, ma solamente la versione completa saprà illuminarci sotto questo punto di vista.

L'inizio di Fantasy Life è lento, e prevede una lunga serie di dialoghi. Come ogni buon JRPG da 40 ore, prima di menare il primo colpo di spada (sia pure ad uno spaventapasseri) passeranno un bel po' di minuti, durante i quali farete la conoscenza delle figure più importanti del villaggio. Il tempo speso nell'insediamento urbano principale sarà di gran lunga maggiore di qualsiasi altri esponente del genere, dove dopo aver fatto i bagagli si faceva ritorno solo a boss finale sconfitto: recuperando molti elementi dai life sim, in Fantasy Life avrete a disposizione molte opzioni per arredare la vostra abitazione, e la possibilità di accudire un cagnolino nel tempo libero.
Per ricompensare i mesi di attesa per i fan europei, Level 5 ha anche pensato a una modalità multiplayer . Attraverso un'apposita casupola, in stile Pokémon Center, potrete connettervi con i vostri amici sia in wireless locale che online via wi-fi. Lo scopo del giocare insieme ai propri amici è molto classico e prevede la caccia a bestie di grossa taglia, quali ad esempio i draghi. Unendo le forze e dialogando tramite messaggi testuali, Fantasy Life prende in prestito l'aspetto più riuscito di Monster Hunter, ma forse tradisce le sue reali premesse di andare oltre i clichè del genere. Inoltre, a quanto sembra dai video, il numero massimo di giocatori supportati potrebbe fermarsi a tre: una limitazione che non offre molte garanzie sulla qualità dell'infrastruttura multiplayer.

Fantasy Life Sviluppato da Level 5 e 1-UP Studio (Mother 3, Magical Starsign), con le musiche di Nobuo Uematsu ed il character design di Yoshitaka Amano, Fantasy Life è un JRPG molto particolare. Il gameplay mescola fasi di combattimento ad esperienze di vita in stile Animal Crossing, sezioni di raccolta e minigiochi: lo stile colorato e la semplicità dell'approccio lo rendono indicato sopratutto a coloro che desiderano farsi strada nell'universo RPG, ma potrebbe anche costituire una distrazione per giocatori più navigati. Fantasy Life è un titolo dallo stile profondamente nipponico, originale nell'approccio e delizioso nello stile grafico. Su Nintendo 3DS quest'inverno non sono previsti molte uscite, motivo in più per dare un'occhiata alla proposta Level 5.

Che voto dai a: Fantasy Life

Media Voto Utenti
Voti totali: 5
8.6
nd