GamesCom 2017
GamesCom 2017 Dal 22/08/2017 al 26/08/2017

Tutte le notizie, gli articoli ed i video comodamente organizzati nella pagina evento

GamesCom

Forza Motorsport 7 sfreccia su Xbox One X alla Gamescom

A pochi mesi dal lancio, Forza Motorsport 7 torna a mostrarsi alla Gamescom: abbiamo provato la versione ottimizzata per Xbox One X.

provato Forza Motorsport 7 sfreccia su Xbox One X alla Gamescom
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
  • Xbox One
Giovanni Calgaro Giovanni Calgaro è avvocato per sbaglio, ma tuttologo per passione, cresciuto a pane e videogiochi sin dalla più tenera età. Allevato da un commodore 64 non ha mai smesso di stupirsi per l'immensità della forma d'arte videoludica, tanto da sentire molto presto il bisogno di sfruttare l'amore per la scrittura per raccontare, far conoscere ai più e condividere questa meravigliosa passione. Potete sempre trovarlo su Facebook e Twitter, sempre che non sia in qualche aula di tribunale.

Sette è un numero ritenuto, fin dall'antichità, magico e un simbolo intriso di potere sacrale. È un numero primo, il più alto a dividersi solo per se stesso e, per ogni cultura, rappresenta il raggiungimento della perfezione. Sette, guarda caso, è anche il numero del nuovo episodio di un franchise che non accenna a rallentare la propria corsa, grazie a Turn10 Studios. Questo è, senza ombra di dubbio, il più importante studio di sviluppo in seno alla divisione gaming del colosso di Redmond. Specializzato nella produzione di racing game, dal 2001 la strada del developer è lastricata di successi. D'altronde, basta solo il che abbiamo appena citato per far placare le acque agitate di questo ultimo periodo in casa Microsoft: Forza Motorsport.
Il franchise, comprensivo degli altrettanto riusciti spin off, ci ha regalato una quantità incalcolabile di soddisfazioni, attraversando praticamente indenne tutti i cicli vitali degli hardware sui quali è stato ospitato. È passato poco più di un anno da quando siamo sfrecciati attraverso lo sconfinato e splendido Outback australiano e ora è tempo di tornare nuovamente in pista. Forza Motorsport 7 sta iniziando a scaldare i motori in vista dell'uscita dal garage prevista per il prossimo 10 ottobre e, a Colonia, Turn10 ci ha permesso di dare un'occhiata più ravvicinata a ciò che troveremo nella versione finale. E di carne al fuoco ce n'è davvero tanta.

Sette e non più sette

Iniziamo dal parco auto: settecento vetture di ogni foggia e categoria. Mai, prima d'ora, la serie ha ospitato un quantitativo di bolidi lontanamente paragonabile a questo. Tale beltà contenutistica, però, aveva bisogno d'esser necessariamente "imbrigliata" entro un percorso di crescita coerente che rimanesse non solo comprensibile e di immediato accesso, ma anche appagate sotto il profilo della soddisfazione personale. Per fare questo Turn 10 ha rimaneggiato il sistema di ricompense post gara e dato un senso alla crescita del pilota.

Ora, infatti, guadagnare punti esperienza ci permetterà si salire di livello e guadagnare l'accesso a "tier" superiori, con tutto ciò che ne consegue: ovvero auto con cilindrata superiore, vetture speciali e auto sempre più rare, ricercate e, ovviamente, costose. Oltre alla canonica esperienza; ai Crediti (è possibile vincere anche qualche sconticino per l'acquisto delle vetture), il developer ha introdotto anche una terza tipologia di ricompense, le Mod Card, che vanno ad ampliare in modo considerevole le possibilità per il giocatore di personalizzare la propria esperienza di gioco. Queste non sono altro che modificatori (leggete: potenziamenti) tesi a variare i più disparati parametri: dall'aderenza in curva alla ripresa in accelerazione, sino all'aderenza dell'auto e alla stabilità della stessa su terreni in condizioni difficili. La Card Collection, da quanto abbiamo potuto notare, è letteralmente sconfinata e, di sicuro, consentirà ai giocatori di sbizzarrirsi per ore alla ricerca della migliore build per il proprio alter ego.
Forza Motorsport 7, inoltre, godrà di una "campagna" single player riveduta e corretta, anche se siamo ancora ben distanti dai traguardi raggiunti da altri titoli sportivi, sempre più tesi verso la stratificazione narrativa. Ad ogni buon conto, di questo forse Forza Motorsport non ne ha ancora bisogno. Dicevamo: la modalità "Carriera" è stata rivista e sgrezzata, apparendo ora più coerente e immersiva. La lunga avventura del nostro pilota digitale si svilupperà attraverso sei macro Divisioni, a loro volta suddivise in una miriade di eventi per tutti i gusti e tutte le cilindrate. Pare che ne vedremo davvero delle belle, come le frenetiche corse con le Dune Buggy, direttamente da Forza Horizon, e addirittura gare di truck e...limousine. Esatto, avete letto bene. La filosofia dei ragazzi di Turn 10 rimane comunque sempre la stessa: far sì che sia il giocatore, attraverso un'immersività che sia il più possibile a 360 gradi, a plasmare la propria esperienza di gioco: per questo tutti gli eventi di ogni Divisione potranno essere, in ogni caso, affrontati nell'ordine che più vi aggrada.

Ma che bello questo Drive Gear, lo voglio anch'io

Avrete ormai capito che il nostro pilota digitale ha acquisito, con Forza Motorsport 7, una dignità tutta propria. Questo si traduce nei cosiddetti Drive Gear, ovvero i nuovi aspetti (o skin, se volete chiamarle così) che ci consentiranno di personalizzare tute e caschi. Di Drive Gear ne abbiamo visti a decine e spaziavano dal trash più spinto (leggasi: vestito settecentesco a sbuffi, rosa) a quelli storici, con semplice calotta di pelle e occhialoni da aviatore molto evocativi.

Per guadagnarli, però, si dovranno soddisfarne i requisiti di completamento che potranno variare dalla ripetizione di una determinata evoluzione a vincere un tot di gare, sino alla quantità di chilometri percorsi e così via. Un'ulteriore "ninnolo" con cui gli utenti trascorreranno delle ore alla ricerca dell'aspetto migliore. Il pretesto? Beh, i Drive Gear possono essere esportati nel multiplayer e potranno caratterizzare anche i Driveavatar. Parlando di comparto multi giocatore, l'entusiasmo dei ragazzi di Turn 10 si fa palpabile. E a ragione: con circa cinque milioni di giocatori attivi è normale che il team di sviluppo lo tenga in estrema considerazione, anche solo per ampliare la scena competitiva. Con Forza 7 spariranno le Championship così come le conosciamo per fare il posto alle Leagues che saranno organizzate secondo il livello di abilità dei giocatori. Ciò significa che, se l'algoritmo fa il proprio dovere, ci troveremo a gareggiare con avversari al nostro stesso livello.

Toh, piove. Ah, no, è uscito il sole

Sotto il profilo tecnico c'è ben poco che possiamo dire. Vi basta leggere la nostra precedente anteprima, pubblicata in occasione dell'E3, per immaginare l'immenso lavoro di fotogrammetria portato avanti dal team di sviluppo per la realizzazione di questo nuovo episodio. Siamo tornati in quel di Dubai testando ancora una volta una pista "carogna"; nervosa; sferzata da un vento altrettanto dispettoso che sporcava la pista con polvere e terriccio. Non solo: abbiamo potuto ammirare le migliorie sotto il profilo meteo, per troppo tempo vero cruccio del franchise. Le condizioni possono mutare all'improvviso e non è raro imbattersi in agenti atmosferici che spaccano letteralmente in due il tracciato, magari con pioggia battente e condizioni di pista asciutta. Persino la temperatura è dinamica e si adatta alle mutate condizioni meteo.

Un senso di realismo che viene potenziato ulteriormente grazie al miglioramento della gestione della fisica la quale sembra tradurre in modo puntuale i molti movimenti e le intense sollecitazioni che il corpo (ma soprattutto il collo) del pilota subisce nel corso della gara. Ancora una volta siamo rimasti piacevolmente colpiti nel constatare la grande fluidità del titolo che, anche su schermo 4K, gira senza sforzo a 60fps. Questo grazie anche al motore di gioco, leggero e adattabile alle diverse piattaforme di casa Microsoft. Noi l'abbiamo potuto ammirare sulla nuova, fiammante Xbox One X, ma siamo sicuri che anche su PC e, ovviamente, su Xbox One non avrà problemi di sorta. Forza Motorsport 7, insomma, sembra avere tutte le carte in regola per eclissare ogni altro episodio della serie visto sino a questo momento. Una splendida conferma, nonché una buona notizia per Microsoft che, di questi tempi, non fa mai male.

Quanto attendi: Forza Motorsport 7

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 72
82%
nd