Provato GTA Online - Gli Eventi del Free Mode

Rockstar si prepara ad espandere ulteriormente l'esperienza multigiocatore di GTA V con l'arrivo degli Eventi: brevi attività da completare durante la libera esplorazione, votate al puro divertimento.

provato GTA Online - Gli Eventi del Free Mode
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Xbox 360
  • Ps3
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
Andrea Porta Andrea Porta è un fanatico, divoratore (e occasionalmente critico) di videogame, serie TV, cinema, letteratura sci-fi e fantasy, progressive rock, comics, birre belga, rolling tobacco e molto altro ancora. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Quando Rockstar ti invita nei suoi uffici di Londra per provare qualcosa su cui ancora preferisce non sbottonarsi, e scopri che altri due tuoi colleghi hanno ricevuto la medesima email, puoi fare una cosa soltanto: le valigie. Così ci siamo trovati, io, Francesco e Sergio, a incontrare nuovamente il team di Rockstar London, pieno di facce ormai più che familiari, considerata una lunga serie di press tour effettuati negli anni per i vari GTA. Come avevamo in effetti preventivato confrontandoci di fronte a un caffè, l'oggetto della prova si sarebbe poi rivelato un nuovo contenuto dedicato a Grand Theft Auto Online, la piattaforma parallela a GTA V che, partita un po' in sordina a causa di una generale carenza di contenuti e di un'usabilità non certo eccellente, è cresciuta moltissimo negli ultimi anni grazie a una lunga serie di aggiornamenti (Sergio ce ne parla nel suo speciale dedicato.). Il prossimo 15 settembre, come sempre in forma del tutto gratuita, gli utenti PC, Playstation 4 e Xbox One godranno di un nuovo e massiccio update: se fino ad oggi avete considerato la modalità libera come poco più che un passatempo tra un matchmaking e l'altro, preparatevi a cambiare idea. Purtroppo, per i possessori di PS3 e Xbox 360 non è prevista la futura uscita dell'aggiornamento: se già le rapine hanno messo a dura prova le limitate capacità di memoria delle console old gen, pare proprio non vi sia più spazio per ulteriori future aggiunte.

"Si consigliano attività all'aria aperta..."

Quante volte vi siete trovati a rapinare l'ennesimo negozio di liquori sulla superstrada, o semplicemente a scatenare il panico agli incroci, in attesa che partisse la successiva rapina in banca, o gara con i veicoli? Del resto, la modalità free roaming di GTA Online era stata pensata principalmente come un hub, un'area neutra dalla quale far partire tutte le attività specifiche. Per quanto la filosofia di base non cambi, dato che per le strade di Los Santos troverete ancora le vostre case, i garage, e tutto quanto avete faticosamente accumulato, il tutto sta decisamente per ravvivarsi. Con l'aggiornamento del prossimo 15 settembre verranno infatti introdotti i cosiddetti Eventi, i quali compariranno ad intervalli regolari di 12 minuti sulla mappa di gioco. Per unirsi sarà sufficiente trovarsi nell'area designata della mappa per tempo, aiutati da un conto alla rovescia visibile sull'interfaccia. Coloro che decideranno di non partecipare, potranno comunque assistere all'evento in corso, dato che questo si svolgerà in tempo reale, e magari decidere di complicare le cose agli altri giocatori impegnati nella competizione. Durante il nostro pomeriggio negli uffici di Rockstar abbiamo avuto modo di provare alcune di queste attività in compagnia di altri giornalisti e di diversi sviluppatori dello studio North, scoprendo come siano state pensate con in mente soprattutto il puro divertimento, senza però dimenticare ricompense in termini di denaro e RP. Abbiamo cominciato da qualcosa di molto semplice: la Fastest Speed Challenge chiede semplicemente ai giocatori di far registrare la velocità più alta a bordo di un veicolo terrestre entro quattro minuti. I giocatori partiranno a bordo del mezzo sul quale hanno raggiunto il punto di partenza - o persino a piedi - dunque l'idea migliore sarà quella di mettersi a cercare qualcosa di performante alla svelta, oppure chiamare il fidato meccanico. Già da questo primo, brevissimo evento ci rendiamo conto come le ricompense in denaro e RP vengano elargite a tutti i partecipanti, naturalmente in misura maggiore per coloro che si piazzeranno tra i primi tre. In altre parole, partecipare a un evento restituirà sempre qualcosa di utile.

"La mappa aperta di Los Santos non perde la sua caratterizzazione da hub di gioco, ma finalmente si anima con competizioni molto rapide e spontanee"

Siamo poi passati a Penned In, un evento che si basa su un'idea semplice e geniale allo stesso tempo. A pochi secondi dall'inizio, sulla mappa comparirà una sorta di "cupola virtuale", la quale, una volta dato il via alle danze, comincerà a spostarsi e a rimpicciolirsi sempre più. Lo scopo dei partecipanti, che dovranno presentarsi all'evento a bordo di un veicolo, sarà semplicemente rimanere all'interno della cupola, la quale continuerà inesorabilmente a farsi sempre più piccola e veloce negli spostamenti. Potrebbe apparire come un compito abbastanza semplice, ma la presenza di un gran numero di imprevedibili ostacoli naturali sulla mappa - senza contare l'inevitabile competizione interna tra giocatori, che sfocerà in un mare di sportellate - finirà per trasformare l'evento in una bagarre all'ultimo sangue. La successiva prova si è svolta su Criminal Damage, un evento piuttosto intuitivo: il compito dei partecipanti sarà quello di accumulare il maggior numero di danni a strutture e veicoli entro il tempo limite. Lanciagranate, lanciarazzi, bombe adesive: l'importante è arrivare armati a dovere, e scatenare il caos più totale. Per rendere le cose ancor più interessanti, potrete anche decidere di rivolgere le vostre bocche da fuoco verso gli altri partecipanti. Criminal Damage, a differenza di Penned In, prevede il respawn, ma morire porterà via in ogni caso preziosi secondi alla vittima.

Un po' più strutturata si è rivelata invece Kill List Competitive, che vede squadre da massimo quattro giocatori salire a bordo di elicotteri da combattimento e cercare di abbattere il più alto numero di unità della Merryweather prima dello scadere del tempo. Gli avversari si presenteranno sia a bordo velivoli, sia a terra, e sapranno mettere in difficoltà i giocatori con i lanciarazzi. Sparare velocemente e con precisione è importante, ma, se volete un consiglio, assicuratevi anche che chiunque si metta ai comandi dell'elicottero sappia il fatto suo. Abbiamo chiuso il nostro pomeriggio di prove con un paio di giri su quello che è immediatamente diventato il nostro evento preferito: Hunt the Beast vede un giocatore, scelto a caso tra i partecipanti, trasformarsi in una sorta di lupo mannaro, dotato di forza e resistenza decisamente soprannaturali. Il suo compito sarà quello di visitare entro mezz'ora una decina di checkpoint sparsi su tutta la mappa di Los Santos, con un'unica, "piccola" controindicazione. Ogni volta che raggiungerà uno di questi luoghi contrassegnati, rimarrà visibile per qualche secondo sulla mappa di tutti gli altri giocatori, che nel contempo staranno cercando di dargli la caccia. Qualora il giocatore nei panni della bestia decida di mantenere inizialmente un basso profilo, i cacciatori potranno comunque contare sul loro udito per intuirne la posizione: nel caso infatti la creatura si trovi nei paraggi, sarà possibile udire dei ruggiti che ne segnaleranno la presenza.

Hunt the Beast ci ha divertito ben oltre le più rosee aspettative: che ci si trovi nei panni della bestia o dei cacciatori, risate e caos sono più che garantiti, senza dimenticare anche un pizzico di strategia. Senza comunicazione e organizzazione, scovare ed eliminare il nemico non sarà affatto facile. Le nostre prove si sono limitate agli eventi fin qui descritti, ma il 15 settembre ne troverete molti altri: sfide al salto più lungo, all'apertura del paracadute più vicina al suolo, ondate di nemici da abbattere, veicoli designati da far giungere ad una certa destinazione, una valigetta da difendere il più a lungo possibile. Parliamo, in tutto, di una ventina di tipologie differenti di eventi, un inizio davvero niente male. Prima di lasciare gli studi di Rockstar, abbiamo avuto modo per provare anche due nuove modalità Adversary, entrambe molto divertenti. Cross the Line mette due squadre una contro l'altra in mappe di piccole dimensioni: lo scopo sarà quello di invadere l'area avversaria con l'intera squadra al seguito. Data l'assenza dei veicoli, tutto sarà basato su un buon utilizzo delle armi da fuoco, e sulla coordinazione necessaria per attraversare la linea al momento giusto. Hunting Pack divide ancora otto giocatori in due squadre, ma questa volta li porta per le strade di Los Santos: i difensori dovranno in ogni modo proteggere il giocatore alla guida di un mezzo pesante, mentre gli attaccanti avranno il compito di distruggerlo prima che raggiunga un checkpoint designato. Anche in questo caso, il caos potenziale è davvero ad alti livelli.

Grand Theft Auto 5 Grazie alla loro natura molto intuitiva, e allo spirito decisamente rilassato che li caratterizza, gli Eventi rappresentano un'aggiunta molto intelligente a GTA Online. Non solo allargano l'offerta ludica, fornendo nuove modalità di gioco e un'ulteriore fonte di denaro e RP, ma soprattutto eliminano in buona parte i "tempi morti" tra un'attività e l'altra, dando un senso compiuto alla libera esplorazione. La mappa aperta di Los Santos non perde la sua caratterizzazione da hub di gioco, ma finalmente si anima con competizioni molto rapide e spontanee. Peraltro, tutta l'idea degli Eventi è chiaramente molto facile da espandere regolarmente: una volta gettate le basi, possiamo aspettarci la futura aggiunta di nuove tipologie di attività. Se questo non bastasse, ci sono le due nuove modalità competitive, entrambe divertenti, senza contare l'arrivo dell'editor anche su Xbox One e PS4, che fornirà ai giocatori console uno strumento che ha già conquistato l'utenza PC. I ragazzi di Rockstar non fanno segreto di avere molte altre idee in serbo per il futuro: in altre parole, anche se pensate di aver già esplorato tutto quello che GTA V ha da offrire, pare proprio che la componente online sia ancora destinata a riservare qualche interessante sorpresa a partire dal prossimo 15 settembre.

Che voto dai a: Grand Theft Auto 5

Media Voto Utenti
Voti totali: 379
8.9
nd