Provato Kingdom Hearts HD 2.5 ReMIX

Una nuova raccolta per i fan di Sora e Topolino

provato Kingdom Hearts HD 2.5 ReMIX
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Ps3
Alessandro Trufolo Alessandro Trufolo ha visto la sua prima schermata di Game Over in età precoce: per il trauma, è cresciuto inserendo cartucce e dischi vari in qualsiasi console o computer gli capitasse a tiro. Quando ha deciso che di videogiochi voleva anche scriverne e parlarne, il dramma si è completato. Aiutatelo a superarlo su Facebook, Twitter e Google+.

Se non siamo ai livelli di Capcom, poco ci manca. La nomenclatura dei titoli della serie Kingdom Hearts si sta avvicinando con preoccupante rapidità a vette che solo il colosso di Osaka aveva osato sfidare finora. Tra numeri, punteggiatura sparsa, e un utilizzo schizofrenico del caps lock, manca presumibilmente poco prima che qualcuno dalle parti di Square Enix si renda conto della cosa e decida di passare all'autoironia, come recentemente fatto dalla casa di Street Fighter in occasione dell'ultimo DLC dedicato a Dead Rising 3. Nel frattempo, probabilmente, un altro paio di riedizioni di Kingdom Hearts faranno in tempo a raggiungere le nostre console, prima delle quali la già annunciata Kingdom Hearts: HD 2.5 ReMIX: la collection, in arrivo in Europa il prossimo inverno, conterrà le versioni in alta definizione di Kingdom Hearts II: Final Mix+, Kingdom Hearts Birth by Sleep: Final Mix e cutscene e filmati rimasterizzati provenienti da Kingdom Hearts Re:coded, in un unico pacchetto che segue le orme di quel 1.5 HD ReMIX pubblicato lo scorso settembre.
Per testare una demo piuttosto consistente del titolo Square Enix ci siamo recati negli uffici milanesi di Koch Media dove, tra un combattimento fianco a fianco con Topolino e una scampagnata nella casa di Cenerentola, la nuova raccolta si è dimostrata il consueto tripudio di fan service e appagamento del bambino insito in ognuno di noi.

IL REMIX DEFINITIVO?

La demo si è aperta con la scelta di una delle sezioni giocabili messe a nostra disposizione, estratte da contesti narrativi differenti ma ben esemplificative delle diverse fasi di gioco che andremo ad affrontare nel titolo completo: una boss fight, e due diverse sezioni di esplorazione e combattimento. Il sistema di combattimento è rimasto pressoché invariato rispetto a quello conosciuto nei capitoli 'singoli' del franchise, e pertanto si porta appresso tutta una la lista di pregi e difetti già ben nota: l'immediatezza nella gestione e nella combinazione di attacchi e incantesimi rimane quindi uno dei punti di forza del combat system, mentre il sistema di lock-on e di posizionamento della telecamera continua ad essere piuttosto ballerino. Nel caso specifico di Kingdom Hearts Birth by Sleep, il movimento manuale della telecamera è stato reso più comodo dalla mappatura sullo stick destro del joypad ma, nonostante ciò, anche fuori dal combattimento la gestione della telecamera rimane comunque piuttosto incerta. Punto forte di questa riedizione rimane comunque l'operazione di lifting riservata al comparto grafico di entrambi i titoli al suo interno, il cui risultato è senza dubbio soddisfacente: la nuova pulizia visiva data dall'innalzamento della definizione, infatti, sarà sicuramente in grado di soddisfare i fan della saga e chi magari ha scoperto il franchise proprio in occasione di queste riedizioni, ma il livello generale della (ri)produzione rimane comunque un gradino sotto al gran lavoro svolto da Square Enix per il recente remake di Final Fantasy X.

Decisamente traumatico, per l'episodio proveniente dalla sfortunata PlayStation Portable, è anche il confronto con il compagno di collection: che la complessità poligonale e la ricchezza di particolari all'interno degli scenari di gioco di Birth by Sleep non potessero essere all'altezza degli standard moderni era già stato messo abbondantemente in preventivo, ma la resa al di fuori del piccolo schermo della console portatile Sony rimane comunque piuttosto impietosa. Nulla sul quale i fan della serie riusciranno a soprassedere, sia chiaro, ma rimane comunque il presentimento che, con un minimo di sforzo in più da parte della software house giapponese, i risultati raggiungibili dal proprio titolo sarebbero potuti essere ben altri (anche sul mastodontico schermo sul quale ci è stato mostrato per l'occasione). Oltre che per le opportune rivisitazioni grafiche, l'importanza del pacchetto proposto da Kingdom Hearts: HD 2.5 ReMIX sta anche nell'offerta, per la prima volta al di fuori del terriorio giapponese, dei contenuti legati alle edizioni Final Mix di Kingdom Hearts II e Birth by Sleep: per chi ha seguito l'evoluzione della serie, tutto ciò si traduce in nuovi boss, costumi, abilità, armi, oggetti e chi più ne ha più ne metta. Gli unici contenuti sui quali non abbiamo ancora potuto metter mano (o forse sarebbe meglio dire occhi) sono quelli relativi ai filmati in HD del rompicapo per Nintendo DS Kingdom Hearts Re:coded; i pochi dati resi noti riguardo alle nuove cutscene le vorrebbero portatrici di ulteriori dettagli sul finale del secondo capitolo e in qualche modo apripista dell'attesissimo Kingdom Hearts III, aumentandone a dismisura il valore per i fan che, con ogni probabilità, dovranno comunque attendere l'uscita ufficiale del gioco per scoprirne di più.

Kingdom Hearts HD 2.5 ReMIX Sin dal primo sguardo, Kingdom Hearts: HD 2.5 ReMIX sembra confermarsi come una raccolta di assoluto valore, tanto per gli appassionati quanto per chi vuole continuare la riscoperta della saga dopo la precedente collection. Forte dei pregi, ma anche afflitta dai difetti, insiti nel DNA dei titoli inseriti in essa, i principali punti di forza di questa selezione sono da ritrovare in un comparto tecnico finalmente entrato nell'era dell'alta definizione e nell'inserimento di tutti quei contenuti speciali finora rimasti esclusiva della Terra del Sol Levante. Insieme, probabilmente, queste due feature basteranno ai fan per dimenticare di alcuni degli aspetti che l'età anagrafica dei titoli contenuti in Kingdom Hearts: HD 2.5 ReMIX porta inevitabilmente con se ma che, opportunamente filtrati dagli occhi della passione, non faranno che riaccendere i ricordi dei cultori della saga Disney/Square Enix.

Che voto dai a: Kingdom Hearts HD 2.5 ReMIX

Media Voto Utenti
Voti totali: 8
9.4
nd