Electronic Entertaiment Expo 2015
Electronic Entertaiment Expo 2015 Dal 16/06/2015 al 18/06/2015

Tutte le notizie, gli articoli ed i video comodamente organizzati nella pagina evento

E3 2015

Provato Mario Tennis: Ultra Smash

Mario Tennis ritorna su Wii U con il suo look coloratissimo, power-up fuori di testa ed uno schema di controllo che (per fortuna!) non si basa affatto sui sensori di movimento. Lo abbiamo provato all'E3 2015!

provato Mario Tennis: Ultra Smash
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Wii U
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

Wii Sports e sopratutto il suo Tennis ha creato una generazione di sportivi da divano, agitatori di Wiimote durante le feste in famiglia. Ciò ha senz'altro convinto Nintendo a proseguire la serie Mario Tennis, che sotto l'egida di Camelot si è vista sia su Wii che su Nintendo 3DS. Ed ora si appresta a debuttare anche su Wii U, con un nuovo episodio intitolato Mario Tennis: Ultra Smash. Sebbene ci toccherà aspettare fino al 2016 per poterlo giocare con mano, siamo particolarmente fiduciosi del progetto, sopratutto perchè l'intenzione degli sviluppatori è quella di abbandonare ogni vezzo legato ai sistemi di movimento per proporre uno schema di controllo più classico, impreziosito ugualmente da alcune stramberie made in Kyoto come i funghi che ingigantiscono la stazza dei tennisti.

Game, set, match

Al booth E3 abbiamo provato una manciata di videogame per Wii U. Star Fox Zero presentava una demo piuttosto lunga e ricca di suggestioni, mentre Mario Tennis: Ultra Smash purtroppo consentiva solamente di giocare match in singolo o in doppio nei panni di Mario o Bowser, per giunta su un unico campo di gioco dal manto erboso in stile Wimbledon.

Le due partite disputate contro un membro di Nintendo of Europe, però, ci hanno permesso di farci un'idea sul feeling racchetta alla mano. Che è molto più simile ad un Virtua Tennis piuttosto che al Tennis di Wii Sports: al momento, infatti, non sembra contemplato un input attraverso i sensori di movimento, siano essi quelli inclusi nel Gamepad di Wii U oppure nel Wiimote (comunque supportato se tenuto orizzontalmente). Piuttosto lo schema di controllo riprende fedelmente la disposizione dei tasti di Mario Tennis Open per Nintendo 3DS: un tasto per il dritto, uno per il fendente ed uno per il pallonetto. Infine X seleziona automaticamente il colpo migliore a seconda della situazione e del punto del campo in cui ci si trovi: un contentino agli utenti più casual.
Il divertimento è comunque molto elevato. Senza raggiungere la fedeltà sportiva di un Top Spin, Mario Tennis: Ultra Smash sa come rendere divertente ciascuna sfida aggiungendo un bel po' di elementi di disturbo, marchi di fabbrica del Regno dei Funghi. Nella demo qui all'E3 solamente i Funghi capaci di ingigantire i tennisti erano presenti, ma il risultato è sicuramente carino: l'effetto principale nell'affrontare un Bowser grande tre volte il nostro idraulico risiede nella dinamica di rimbalzo della pallina, che atterra un po' più lontano e si alza di qualche metro in più. Bisogna quindi posizionarsi un po' più indietro e colpire la pallina qualche secondo dopo: i repentini cambiamenti delle abilità dei personaggi rendono il gameplay vario ed obbligano il giocatore ad adattarsi alle mutate condizioni. E questo è senza dubbio l'aspetto più interessante di Mario Tennis: Ultra Smash per Wii U.

Mario Tennis: Ultra Smash Mario Tennis: Ultra Smash per Wii U è stato presentato nel corso del Digital Event pre-E3 di Nintendo. Subito dopo lo abbiamo provato allo stand Nintendo, ma purtroppo la demo era estremamente limitata nella scelta dei personaggi e dei campi di gioco. Ciononostante abbiamo compreso la volontà del team di Camelot di proporre un gameplay non pensato per i controller di movimento, quanto piuttosto per control scheme più tradizionali. Il feeling di base è molto vicino alla serie Virtua Tennis, mentre ciò che fa la differenza sono i bonus ed i power-up fuori di testa che stravolgono improvvisamente le dinamiche tra i tennisti. L'uscita è prevista nel corso del 2016, per cui ci aspettiamo di avere molte più informazioni nei mesi a venire e magari testare con mano una demo un po' più corposa.

Che voto dai a: Mario Tennis: Ultra Smash

Media Voto Utenti
Voti totali: 3
5.7
nd