Q&A Domande e Risposte Oggi alle ore 16:00

Rispondiamo a tutte le vostre domande e curiosità!

Provato Nobunaga's Ambition: Sphere of Influence

Arriva anche in occidente lo strategico di Tecmo-Koei che racconta l'unificazione del Giappone. Diviso in maniera molto netta fra fasi gestionali e battaglie, si mostra complesso ma solido e interessante.

provato Nobunaga's Ambition: Sphere of Influence
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
  • PS4
Matteo Mangoni Matteo Mangoni è un grande amante della tecnologia e, soprattutto, del medium videoludico. Programmatore di giorno e gamer incallito di notte (o viceversa), ha avuto fra le mani la sua prima console all'età di 6 anni, e da allora per lui niente è più stato lo stesso. Soprattutto le bollette della luce. Lo trovate su Facebook e Twitter.

Sebbene completamente sconosciuta a noi occidentali, quella di Nobunaga's Ambition, in patria, è una saga trentennale di grandissimo successo, costituita da un numero esorbitante di capitoli che un po' alla volta hanno raccontato e fatto rivivere ai giocatori l'affascinante e complessa storia del Giappone. Un titolo molto particolare, difficile da inquadrare; una produzione di nicchia volenterosa di raccontare una storia che, a sua volta, rischia di attirare soltanto l'interesse dei più accaniti fan del paese del Sol Levante.
Nobunaga's Ambition: Sphere of Influence appare insomma come un titolo destinato a passare un po' in sordina, lontano dalle luci della ribalta. Ma questo non significa che non abbia ottimi spunti: lo strategico di Koei-Tecmo, anzi, ci è sembrato durante questa prima prova un gioco solido e piacevole da giocare. Forse un po' troppo complicato e poco intuitivo nell'interfaccia e nella struttura, ma questi sono difetti tipici del genere a cui appartiene, ai quali sembra impossibile porre rimedio.

Un leader storico

Anche questo capitolo, come facilmente intuibile, si rivolge in particolar modo ai cultori del celebre Oda Nobunaga e di tutti i grandi combattenti dell'epoca Sengoku. Sphere of Influence si pone come obiettivo principale quello di mostrarci questo tumultuoso e combattuto periodo storico attraverso occhi completamente diversi, permettendoci di rivivere alcune delle sue battaglie più iconiche. Ci troviamo nel bel mezzo del processo di unificazione dell'arcipelago, fortemente voluto dallo stesso Nobunaga. La differenza è che a discapito di quanto accaduto nella realtà, che ha visto questi propositi avverarsi soltanto parzialmente, nel gioco l'esito della faccenda sarà interamente nelle nostre mani. Per portare avanti i nostri ideali di conquista avremo a disposizione un impianto strategico di prim'ordine. Il gioco si divide fondamentalmente in due parti ben distinte: una più gestionale, nella quale saremo costretti ad organizzare le nostre truppe e impartirgli gli ordini, ed una di combattimento, in cui affronteremo il nemico di turno. Pur lasciando completa libertà al giocatore, Nobunaga's Ambition gli fornisce delle missioni ben precise, suggerendogli eventuali obiettivi da raggiungere. Non è strettamente necessario seguire queste indicazioni, ma resta sicuramente consigliato. Soprattutto per coloro che hanno davvero intenzione di rivivere la storia della nazione. Lo scopo di tali missioni è proprio quello di guidarci verso una ricostruzione storica quanto più accurata possibile, evitando invasioni inutili o battaglie che non trovano spazio nei libri di storia. Le vicissitudini gestionali sono ben delineate da un menu ricchissimo e complicato, di quelli in grado di mettere in crisi anche il più navigato e raffinato stratega. Le possibilità sono molte: ci è permesso potenziare i nostri possedimenti o espanderne il territorio costruendo nuove strutture. Potremo inoltre decidere di schierare delle truppe da inviare in giro per la mappa verso il nostro prossimo avversario designato. Navigando tra i vari menu per la prima volta verremo costantemente interrotti da brevi tutorial esplicativi, caratteristica che rende le fasi iniziali di gioco piuttosto frammentate e molto difficili da digerire. Una volta apprese le basi del gioco l'azione tende comunque a farsi leggermente più fluida, quindi serve soltanto un po' di pazienza: ci abbiamo messo un paio d'ore prima di arrivare a capire tutte le meccaniche, ma in fondo ne è valsa la pena. Ovviamente non aspettatevi di trovare sempre la voce che cercate al primo tentativo, perché la disposizione dei comandi nell'HUD di gioco non è sicuramente delle più immediate.
Una volta chiuso il "consiglio" mensile, con cui termineremo la nostra fase gestionale, inizieremo a vedere i frutti delle nostre decisioni: le truppe si sposteranno immediatamente nei luoghi prestabiliti, e nel caso in cui la nostra destinazione coincidesse con un avamposto nemico, inizierà un vero e proprio combattimento.

Alla conquista del Giappone

Come dicevamo, Oda Nobunaga era riuscito a unificare quasi tutto il Giappone, e per farlo non ha sicuramente lesinato sul numero di vittime e sul sangue versato. Il Giappone feudale era un paese spietato, fortemente instabile e denso di accadimenti tragici, guerre intestine e prodi condottieri pronti a tutto pur di veder materializzato il frutto dei propri ideali. Quest'ultima incarnazione di Nobunaga's Ambition prova a replicare anche questi aspetti, proponendo battaglie intense e su larga scala. Tali battaglie sono dei veri e propri eventi a se stanti, completamente separati dal resto. Abbiamo avuto modo di giocare a fondo alcuni degli scenari del gioco, e siamo rimasti abbastanza sorpresi dalla velocità e dalla struttura snella e intuitiva degli scontri. Abbandonata per un attimo l'oppressiva complessità che si respira nel resto della produzione, siamo riusciti a gestire con relativa semplicità un elevato numero di eserciti nemici, sebbene questi fossero effettivamente meno forti delle nostre truppe.

Un ruolo fondamentale, anche in questo caso, lo hanno il posizionamento e il modo in cui si approccia la battaglia nella fase gestionale: saremo ad esempio in grado di circondare l'avversario per prenderlo di sorpresa. Ciascuna battaglia "importante" è preceduta da una cut-scene in CG di media fattura (la cui qualità è per altro settabile dalle opzioni di gioco), e da un cospicuo numero di dialoghi tra i vari personaggi coinvolti. Una volta ultimato lo scontro, questo avrà conseguenze tangibili sul proseguo del gioco. Giusto per fare un esempio concreto: una volta sconfitto Yoshimoto Imagawa, daimyou di Suruga e figura importantissima durante la prima metà dell'epoca Sengoku, il leader del clan Mikawa, temendo il peggio per la propria gente, ci ha chiesto un'alleanza. E siamo sicuri che questo tipo di dinamiche saranno all'ordine del giorno.

Nobunaga's Ambition: Sphere of Influence In definitiva, Nobunaga's Ambition sembra destinato ad essere un titolo di nicchia appartenente a un genere altrettanto di nicchia, che parla di argomenti di nicchia. Non c'è niente di male in tutto ciò, e sebbene non possano ambire a diventare dei million seller, opere di questo tipo continuano ad avere un sacco di estimatori anche da noi. Siamo sicuri che in molti stiano attendendo una versione completamente tradotta (in inglese, per il momento) del titolo. La nostra esperienza con il gioco è stata molto controversa, ma dopo un iniziale periodo di smarrimento ci siamo ritrovati tra le mani un titolo solido, tecnicamente molto semplice ma forte di un complesso e riuscito impianto strategico. Le battaglie ci sono sembrate tutto sommato intuitive e ben dirette, mentre la componente gestionale continua ad essere estremamente difficile da domare, anche per colpa di un'interfaccia abbastanza complessa. Ormai non manca molto all'uscita del titolo, prevista per il 4 Settembre su PC, PS3 e PS4, quindi non possiamo far altro che attenderlo al varco e sperare che possa mantenere vivo il nostro interesse per molte altre ore di gioco. Dal punto di vista dei contenuti sembra sicuramente dare notevoli garanzie: basta vedere l'estensione e la densità di punti di interesse segnati sulla mappa, che riproduce l'intero arcipelago giapponese.

Quanto attendi: Nobunaga's Ambition: Sphere of Influence

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 0
ND.
nd

Altri contenuti per Nobunaga's Ambition: Sphere of Influence