Q&A Domande e Risposte Oggi alle ore 16:00

Rispondiamo a tutte le vostre domande e curiosità!

E3 2016

Provato Serious Sam VR: The Last Hope

Croteam è pronta a far sbarcare il burbero e serioso Sam nel mondo della realtà virtuale grazie a Serious Sam VR: The Last Hope. Un'idea semplice alla base di un concept decisamente riuscito, che diverte e coinvolge.

Vuoi rimanere sempre informato sull'E3 2016? Niente pubblicità: solo tutte le novità dall'evento direttamente nella tua casella di posta!

iscriviti
provato Serious Sam VR: The Last Hope
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
Dario Bianchi Dario Bianchi Accanito videogiocatore dall'età di 6 anni, Dario adora le emozioni e le forti suggestioni trasmesse dal mezzo videoludico. Quando non impugna un pad si dedica alla lettura, alla birra e al rock, accompagnato dalla sua amata Fender Telecaster! Lo trovate su Facebook e Twitter.

Il booth Devolver Digital colpisce per l'atmosfera rilassata e goliardica che tanto bene riesce a ricreare. In un parcheggio posto dinanzi l'ingresso della South Hall del Los Angeles Convention Center il publisher americano mostra la sua interessante line up con tantissimo stile: ciascun titolo viene presentato all'intero di una roulotte, mentre nella zona antistante i giornalisti possono consumare litri di birra e tracannare hot dog e piccanti Jalapeño come se non vi fosse un domani. Il sottoscritto ed il buon Todd decidono di dividersi i titoli da provare: da fan di lunga data della serie Serious Sam non potevo non testare il recentemente annunciato Serious Sam VR, spin off dell'FPS firmato Croteam che per la prima volta si lancia nel quasi tangibile mondo della realtà virtuale. Tra kamikaze senza testa, mostri bipedi e un arsenale da far invidia, l'esperimento si rivela perfetto per assicurare un'esperienza VR godibile e riuscita, per quanto semplice ed essenziale.

Escono dal f*****o visore!

Il concept alla base di Serious Sam VR è davvero molto esile: il titolo si potrebbe paragonare ad un laser game in cui saremo chiamati a distruggere qualsiasi cosa si muova nel nostro spazio visivo, equipaggiati con due diverse armi. Ogni stage presenta sequenze di orde di mostri che ci attaccano contemporaneamente, macinando metri per prenderci a legnate oppure tenendosi a debita distanza con attacchi a lunga gittata: in primo piano spiccano le nostre fide pistole, che controlliamo grazie ai comodi controller in dotazione dell'HTC Vive, visore col quale abbiamo provato la demo. La risposta ai comandi così come la precisione del tracking del sistema di mira risultano sin da subito ottimi, trasmettendo una sensazione di controllo totale del campo di battaglia. Chiunque abbia giocato ad almeno un titolo della storica saga di FPS non tarderà a riconoscere molti dei più iconici mostri appartenenti al folle universo di gioco: scheletri taurini, sensuali quanto letali arpie volanti, ragni giganti e biomeccanoidi si lanciano all'assalto con ferocia inaudita, richiedendo al giocatore una corposa dose di sangue freddo e pensiero laterale, nonché riflessi sempre pronti. Analizzare il campo di battaglia e valutare a quale gruppo di orribili creature dare la priorità si rivela l'unica strategia utile per rimanere in vita, senza mai dimenticare che i proiettili avversari possono essere distrutti a loro volta, in esaltanti incroci di braccia che vi inviteranno ad assumere le pose più cool viste in tanti action movie. Al termine di uno stage potrete tirare il fiato in un comodo menu olografico, nel quale sarà possibile investire i punti ricavati in battaglia ricaricando energia, munizioni, e sopratutto acquistando nuovi e più potenti strumenti di morte. Anche in questo caso i programmatori hanno avuto a disposizione tantissimo materiale da cui attingere, depredando i quattro capitoli principali della longeva saga (escludendo i due remake): gatling gun, fucili a pompa, mitragliatrici e pistole laser sono solo alcune delle soluzioni offensive tra le quali potrete scegliere. Senza dimenticare l'imponente Cannone Serious, che qui fa il suo ritorno, per la gioia di tutti i veterani della saga: noi abbiamo addirittura deciso di esagerare, acquistandone ben due ed equipaggiandoli contemporaneamente. In alcuni brevi momenti di pausa osservavamo in game la cura riposta nella modellazione poligonale delle armi, ruotando i controller e apprezzando i tanti dettagli riprodotti, per poi tornare concentrati a scaricare tutto il nostro arsenale.

Difficile parlare di level design per Serious Sam VR, dal momento che il giocatore rimane fermo nell'ambiente di gioco, abbattendo i mostri che avanzano frontalmente: di tanto in tanto alcuni nemici attaccheranno da posizioni rialzate, o si nasconderanno dietro piloni e colonne. Uno spunto interessante arriva dal secondo dei tre stage previsti, ambientato all'interno di un buio tempio egizio: non solo abbiamo dovuto tener testa alle forze dei Mentali, ma a rendere le cose ancora più difficili interveniva la limitata visibilità dell'ambiente, un ostacolo solo parzialmente mitigato dalla torcia elettrica in dotazione.

Serious Sam VR: The Last Hope Non sappiamo se sia stata colpa della birra o del cibo piccante gustati prima della nostra prova: fatto sta che Serious Sam VR ci ha piacevolmente colpiti, confermandosi come una delle esperienze VR più divertenti e ben concepite sinora provate. La formula di gioco è piuttosto semplice ed essenziale, e di certo non riuscirà a sostenere un prodotto in grado di tener testa a produzioni contenutisticamente più ricche ed elaborate. Eppure, la formula adoperata dai ragazzi di Croteam colpisce nel segno, offrendo un gameplay galvanizzante ed incredibilmente immersivo, caratterizzato da ritmi serrati e dal tipico humor nero tipico della celebre saga di FPS. Per quanto limitante in relazione all'ariosità e alla complessità delle meccaniche di gameplay implementate, la scelta di impedire al giocatore qualsiasi tipo di movimento risulta vincente, eliminando di fatto la spiacevole eventualità di incappare nel tanto temuto “motion sickness” che, attualmente, sembra affliggere molte delle future uscite VR. Mentre ancora sorridiamo al ricordo di un'orda di kamikaze senza testa che si lancia contro di noi a tutta velocità più viva e reale che mai, siamo sicuri che Serious Sam VR potrà dire la sua, grazie ad un design tanto semplice quanto efficace: appuntamento in estate per poter testare con mano la versione Early Access del titolo su Steam, compatibile con HTC Vive e Oculus.

Quanto attendi: Serious Sam VR: The Last Hope

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 5
70%
nd