Electronic Entertaiment Expo 2015
Electronic Entertaiment Expo 2015 Dal 16/06/2015 al 18/06/2015

Tutte le notizie, gli articoli ed i video comodamente organizzati nella pagina evento

E3 2015

Provato Tales of Zestiria

Annunciata la data di uscita europea ed i porting su Playstation 4 e PC Steam. Peccato che all'E3 era possibile solamente testare una nuova demo della versione Playstation 3 focalizzata sulle novità del sistema di combattimento.

provato Tales of Zestiria
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Ps3
  • Pc
  • PS4
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

Lo abbiamo atteso a lungo, ma finalmente potremmo averlo tra le mani. Inserire il disco nel tray e trascorrere una buona quarantina di ore, in particolare nelle nottate in settimana e nei freddi pomeriggi del week end. Perchè all'E3 2015 finalmente Bandai Namco ha annunciato la data di uscita di Tales of Zestiria, ultimo gioco di ruolo partorito dal Tales Studio: il 16 Ottobre è il giorno prescelto in cui la versione Playstation 3 farà capolino sugli scaffali. Non sarà sola: sempre in occasione della kermesse losangelina sono stati annunciati i porting diretti a Playstation 4 (sempre 16 ottobre) e PC Steam (20 Ottobre).
Non fate inutilmente i puristi: ok che la versione per cui il gioco è stato pensato è quella Playstation 3, ma dopo averla provata al booth Bandai Namco, circondata dalle meraviglie di Dark Souls 3 ed altri titoli next gen, ci è sembrata alquanto povera in termini di dettagli a schermo e definizione delle immagini. Un peccato, che si può per fortuna rimediare rivolgendosi alla nuova ammiraglia Sony o al PC.

Sempre che Tales Studio ci lavori con convinzione, perchè a detta di qualche insider Hideo Baba non era troppo sicuro della necessità del porting, ritenendo accettabile per i fan occidentali vivere la stessa esperienza concessa ai fan nipponici. In attesa che si faccia chiarezza, ecco il nostro nuovo hands-on con la versione Playstation 3, che ci ha visti girare in lungo e in largo una verdeggiante pianura prima dello scontro con un boss.

Prato di trionfo

In Tales of Zestiria Slay ed Alice saranno chiamati a salvare il continente di Greenwood da uno scontro armato tra due regni che rischia di distruggerlo, oltre che recidere qualsiasi legame con i soprannaturali Abitanti del Cielo. Puro e ottimista lui, mascolina e seriosa lei, dovranno convivere a tutti i costi e guardarsi bene alle spalle: per la prima volta nella serie, infatti, compariranno i draghi ai quali sarà riservato un primario ruolo all'interno della trama di gioco.
La pianura Meadow of Triumph è una location che si attraverserà nel corso del gioco. L'avete sicuramente intravista negli screenshot del titolo, caratterizzata com'è da erba alta e verdeggiante. E' il setting perfetto per sperimentare le tante migliorie apportate al sistema di combattimento.

La prima cosa che salta all'occhio (ed era anche ora!) riguarda lo svolgimento della battaglia nel luogo esatto in cui si ha il contatto con il nemico: significa che non c'è alcuna transizione verso un'area separata dove si svolgono i combattimenti, con un vantaggio anzitutto in termini di minor durata dei caricamenti. Le conseguenze sono presto dette: da aree di esplorazione più vaste (Playstation 3 ce la fa benissimo, finalmente se ne sono accorti...) ad ostacoli come alberi e massi che si ripresentano puntuali all'interno del combattimento.
I nemici ora si preparano ad inseguire piuttosto che fare qualche passetto verso di noi quando ci avviciniamo; ma potremmo essere anche noi in prima persona a andare loro incontro, grazie a uno status potenziato se iniziamo un combattimento entro un tempo limite alla conclusione del precedente.

Tales of Berseria

Nel frattempo Bandai Namco ha annunciato alla tradizionale Tales of Festival un nuovo capitolo della serie, questa volta cross-gen sin dalle fondamenta. Si chiamerà Tales of Berseria, ed uscirà su Playstation 4 e Playstation 3 nel corso del 2016, probabilmente anche in Europa visto che il marchio è stato prontamente depositato anche da noi. Per il momento si conoscono solamente alcune informazioni circa la protagonista: si chiamerà Velvet, disegnata da Mutsumi Inomata e doppiata da Rina Satou. Stando al primo trailer distribuito l'ambientazione dovrebbe essere piratesca, con tanto di viaggi in nave da un isola all'altra.

Si preannunciano anche novità al battle system vero e proprio, ma la brevità della demo non ci ha permesso di assaporarle fino in fondo. Ci è mancato un poco il Link System di Xillia, ma siamo pronti ad accogliere l'Armatization, una particolare armatura che riveste il protagonista nel momento di massima tensione della battaglia. Sicuramente all'avvicinarsi della data di uscita avremo modo di testare nuovamente il titolo ed analizzare più in dettaglio la nuova formula, descritta nei comunicati stampa come più "dinamica".

Tales of Zestiria Tales of Zestiria saluta l'E3 2015 con una data di uscita definitiva (16 ottobre) ed aggiunge alla versione Playstation 3 due nuove piattaforme, ovvero Playstation 4 e PC Steam. Purtroppo la demo da noi testata era ancora old-gen, segno inequivocabile che i lavori di porting sono ancora un po' indietro. Abbiamo così esplorato la pianura di Meadow of Triumph, sperimentano in prima persona alcune delle novità al gameplay e sistema di combattimento, come ad esempio l'assenza di transizioni tra esplorazione e combattimento, tra l'altro ben studiata ed implementata dal team di sviluppo.

Quanto attendi: Tales of Zestiria

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 26
80%
nd