Recensione 300: Prendetevi la Gloria

Un tie-in scialbo e insipido per gli spartani

Versione analizzata: iPhone
recensione 300: Prendetevi la Gloria
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • iPhone
  • iPad
  • Mobile Gaming
Davide Leoni Davide Leoni I videogiochi entrano nella sua vita alla fine degli anni ’80, ai tempi del primo incontro con Super Mario Bros, e ancora oggi ne fanno stabilmente parte, dopo più di 20 anni. Pregi e difetti: riesce a terminare Super Mario Bros 3 in meno di otto minuti ma non ha mai finito Final Fight con un credito... ci sta ancora provando. Lo potete seguire su Facebook e su Google Plus

In vista dell’uscita nelle sale cinematografiche di 300 - L'alba di un impero, arriva su App Store e Google Play il tie-in ufficiale del film, pubblicato da Warner Bros Interactive. Mettiamo subito le mani avanti dicendo che si tratta semplicemente di un’applicazione pubblicitaria, un gioco promozione distribuito gratuitamente e senza troppe pretese.
Data la natura del film, non potevamo che aspettarci un action game violento e cattivo, con un gameplay e uno stile che ricordano quelli di Ryse: Son of Rome per Xbox One.

Questa (non è) Sparta

300: Prendetevi la Gloria è un gioco d’azione 3D in terza persona che vi mette nei panni di Temistocle, generale greco con il compito di fermare le truppe guidate da Artemisia, vendicativa comandante della marina persiana.
Il gioco propone quattro missioni diverse (tutte ambientate su una nave, in linea con quanto si vede nella pellicola), veramente brevi e poco avvincenti. Nei panni di Temistocle dovremo uccidere i nemici usando il nostro fido pugnale, purtroppo non ci sono armi extra e non c’è nessun sistema di progressione del personaggio. Le meccaniche RPG sono totalmente assenti, così come la componente esplorativa. Per “prenderci la gloria”, infatti, ci muoveremo su binari predefiniti, e ogni volta che supereremo le varie “ondate” nemiche, potremo proseguire nell’avventura.

L’intelligenza artificiale è inesistente, dopo aver tirato due fendenti, i nemici cadranno a terra senza opporre la minima resistenza. Insomma: il livello di sfida è nullo, e si vince sempre e comunque. Il sistema di controllo presenta anche il tasto per parare i colpi avversari, nel corso della prova tuttavia questo pulsante non è mai stato utilizzato, a testimonianza della scarsa propensione bellica dei soldati rivali.
Le missioni hanno durata totale pari a circa venti minuti: è molto difficile spendere più tempo con questa rivisitazione videoludica di 300. Va sottolineato, fra l'altro, che non ci sono motivi per riprendere in mano quest’applicazione una volta terminata la breve campagna. Gli sviluppatori avrebbero potuto pensare ad una modalità co-op, per esempio, oppure a minigiochi bonus, almeno per giustificare il download e lo spazio occupato nella preziosa memoria di smartphone e tablet.

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, invece il gioco si difende bene, mostrando una grafica sicuramente piacevole, con modelli poligonali ben disegnati, animazioni discrete e ambientazioni ricche di dettagli. Durante il test non abbiamo riscontrato rallentamenti di alcun tipo e non si segnalano bug o problemi tecnici capaci di rovinare l’esperienza complessiva.
Meno attraente invece il comparto sonoro, con musiche ripetitive, doppiaggio scialbo ed effetti sonori poco ispirati . In particolar modo i rumori di sottofondo (come le onde che si scagliano sulla nave) si rivelano particolarmente fastidiosi per tutta la (breve) durata dell’avventura.

300 Prendetevi la Gloria 300 Prendetevi la Gloria è un gioco promozionale e come tale deve essere valutato; questa però non può essere una scusa per giustificare la mancanza di contenuti. Quattro missioni sono oggettivamente troppo poche; il titolo offre un livello di sfida pari a zero e l’assenza di minigiochi aggiuntivi o contenuti bonus limita molto il replay value del prodotto. Ad esempio, perché non inserire ricompense come trailer, sfondi e altri contenuti legati al film? Così com’è, il titolo offre poco: il download (gratuito) è consigliato solamente a chi non sa come passare il tempo in attesa di andare a vedere il film nelle sale.

4

Che voto dai a: 300 Prendetevi la Gloria

Media Voto Utenti
Voti totali: 0
ND.
nd