PlayStation Experience Oggi alle ore 18:50

Commentiamo in diretta la conferenza Sony!

Recensione Aquite

Una rivisitazione di Tetris dallo stile unico, in Digital delivery su DSiWare

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • DS
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Aquite è uno dei primi DSiWare ad essere presentato nello canale Shop del Dsi, facente parte dell'ormai famosa serie Art Style: si tratta di puzzle game, presenti anche sul servizio WiiWare del Nintendo Wii, dall'aspetto minimalista, che si caratterizzano per l'originalità delle meccaniche di gioco e per l'utilizzo dei suoni come parte integrante del gameplay.

Un mare di Blocchi

Art Style: Aquite è un rompicapo in cui il giocatore, impersonando da un sub in discesa verso i fondali marini, è chiamato ad allineare in verticale o in orizzontale 3 o più blocchi di uno stesso colore, in una colonna che prende tutta la lunghezza dei due schermi del Ds. Il processo con cui i blocchi si muoveranno all'interno dell'area di gioco, a differenza di altri rompicapo come Tetris, non avverrà per apposizione di nuovi elementi, ma per sostituzione di quelli già presenti sullo schermo. Ai lati dei blocchi formanti la colonna infatti è presente una "navicella", controllbile attraverso la croce direzionale del DSi e contenete un numero variabile di blocchi colorati. Attraverso la pressione dei tasti dorsali "L" e "R" potremo muovere gli elementi in senso orario o antiorario per poi inserirli nella colonna principale. Nel momento in cui inseriremo i blocchi, al lato opposto si verrà a formare una nuova navicella  da inserire nuovamente per continuare ad eliminare blocchi dello stesso colore, e far scendere il nostro sub verso il fondale marino. Gli elementi eliminati verranno sostituiti da nuovi che compariranno sul fondo dello schermo inferiore. 

Lo scopo del gioco è quello di eliminare un numero sufficiente di blocchi per raggiungere il fondale, prima che la nostra riserva di ossigeno finisca (l'assenza di ossigeno è rappresentata da un progressivo oscuramento dall'alto verso il basso della visuale di gioco).
Il gioco si dipana in 2 modalità principali: in "Interval Dive" varramo messi di fronte a 10 livelli composti da blocchi di diverso colore (3 cromatismi negli stage iniziali fino ad arrivare a 7 negli ultimi); in "Endless Dive", invece,  saremo di fronte ad un unico livello ininterrotto, dove ci sarà chiesto di arrivare il più lontano possibile. Tutte e due le modalità saranno giocabili in 3 diverse modalità: grazie infatti a 3 differenti forme delle "navicelle" (2 caselle verticali o orizzontali, o un cubo 2 x 2), l'approccio tattico al gioco cambia radicalmente, mettendo l'utente di fronte a differenti modi di muovere i blocchi colorati. Non mancano poi elementi speciali che arricchiscono l'esperienza di gioco: blocchi neutri che assumo il colore delle caselle contigue eliminate, e speciali blocchi luminosi che ripristinano totalmente la riserva d'ossigeno. Tanti elementi che allungano notevolmente la longevità e la rigiocabilità del titolo. 
Art Style Aquite ha una curva di difficoltà abbastanza ripida: se i primi livelli risultano fin troppo facili, con l'avanzare del sub verso fondali più profondi ci si accorge come sarà messa a dura prova la nostra capacità d'osservazione e di reazione: per concatenare le combo, indispensabili per non finire con lo schermo nero in pochi minuti, dovremo dimostrare anche una forte memoria visiva. Solo tanta pazienza ed un duro allenamento potranno permettere ai giocatori di riuscire a concludere tutti i livelli. 

Sul lato visivo questo Art Style abbina le diverse tonalità di blu del mare, sullo sfondo di gioco, ai blocchi dipinti con colori accesi e vivaci. Se gli occhi non ci deludono, le orecchie invece ci stupiscono: il gioco presenta un background audio molto rilassante, composto da suoni che richiamano l'ambientazione marina, ma che si arricchisce poco a poco di suoni elettronici creati dallo stesso giocatore con i suoi movimenti. Un'esperienza sempre diversa ma molto coinvolgente.

Art Style: Aquite Art Style Aquite, a differenza di altri titoli della serie, non stupisce per la sua originalità. Il titolo infatti non è altro che una rivisitazione dei classici rompicapo a blocchi scorrevoli. C'è da dire però che per soli 500 Nintendo points questo DSiware, con tre diversi approcci, due modalità, ed un livello di difficoltà sufficientemente alto,  offre un'ottima sfida e numerose ore di divertimenti a chi è appassionato di Tetris e affini.

7.5

Che voto dai a: Art Style: Aquite

Media Voto Utenti
Voti totali: 27
6.7
nd