Recensione Beyond Two Souls - Advanced Experiments DLC

Quantic Dream, con il primo DLC per il suo Beyond, compie un grosso passo falso

Beyond Two Souls

Videorecensione
Beyond Two Souls
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Ps3
  • PS4
Francesco Fossetti Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Beyond: Two Souls è un titolo molto difficile da inquadrare e giudicare. Impossibile da "leggere" (e giocare) in una prospettiva classica, l'ultimo lavoro di David Cage è più che altro un esperimento narrativo, l'ultimo approdo di una visione particolarissima del videogioco, che il game designer francese ha portato avanti con costanza invidiabile. Fra chi l'ha apprezzato alla follia e chi l'ha ritenuto un passo indietro rispetto ad Heavy Rain, noi speriamo di avervi fatto capire, nella recensione, il nostro punto di vista.
Al di là delle problematiche critiche, la notizia di oggi è che il primo DLC di Beyond è disponibile sul PSN, al costo di 4,99€.
Anche Heavy Rain avrebbe dovuto avere una stagione di contenuti scaricabili, inaugurata dal bellissimo "The Taxidermist" ma mai portata a compimento, visto che gli sforzi del team furono "spostati" sulla produzione dell'edizione Move del Thriller firmato Quantic Dream.
Con Beyond speriamo di avere più fortuna, anche se -bisogna ammetterlo- il team francese compie un enorme passo falso in partenza.
Il DLC "Advanced Experiments" è stato infatti pensato come un bonus pre-ordine per certe catene, e incluso nell'edizione "deluxe" del gioco. Viene ora venduto ad un prezzo davvero esorbitante, se confrontato con la qualità e quantità dei contenuti.

Desolante

In sostanza l'unica scena extra che possiamo giocare è ambientata (attenzione agli spoiler) nel periodo in cui Jodie viene addestrata dalla CIA. L'organizzazione ha costruito appositamente per la nuova recluta ed il suo amico invisibile un percorso ad ostacoli che i due devono affrontare insieme.
L'idea, di per sé, è già abbastanza surreale: veniamo scaraventati in un complesso di stanze che assomiglia a quello di Portal, con pareti asettiche, spazi enormi, piattaforme semoventi. Insomma una location che stona in maniera nettissima nel setting del gioco, e lascia francamente interdetti: con un po' più di attenzione si sarebbe potuto costruire un ambiente più credibile, come quello in cui Jodie viene addestrata regolarmente nel corso dell'avventura.
Questioni di coerenza a parte, la premessa di Advanced Experiments è semplice: Jodie e Aiden hanno mezz'ora di tempo per superare le sette stanze di cui è composto il percorso.
L'idea sarebbe quella di fondere le dinamiche tipiche del gioco con quelle del Puzzle Game, costringendo l'utente a superare enigmi e prove logiche.
Il problema vero è che sostanzialmente tutte le prove si risolvono alla stessa maniera: basta interagire con gli oggetti dello scenario comodamente segnalati dall'interfaccia. E' impossibile restare bloccati: basta semmai passare nei panni di Aiden e cercare il pallino blu che indica un oggetto interattivo.
Gli enigmi sono così superficiali e banali che il tasso di sfida è praticamente nullo, e la scena si gioca tutta d'un fiato e senza entusiasmi.
Il problema più evidente di questo DLC è la durata: restiamo già abbastanza desolati quando scopriamo che la missione va portata a termine entro mezz'ora, ma la verità è che per superare tutte le prove sono sufficienti circa dieci minuti. Francamente, il prezzo del DLC è totalmente fuori proporzione, davvero esorbitante per la quantità di contenuti proposta, e non tiene minimamente conto dei costi standard dei contenuti aggiuntivi. Nella storia dei DLC, questo è forse uno degli episodi più tremendi, che se la gioca ad armi pari con certe iniziative di Capcom. E francamente, proprio al termine di questa generazione, pensavamo che una cosa del genere non potesse più succedere.

Beyond Two Souls Advanced Experiment è un contenuto aggiuntivo insipido, incoerente, inutile. Non aggiunge nulla alla storia, propone un'ambientazione asettica, poco stimolante e poco credibile, e soprattutto tenta di mescolare le modalità di interazione “brevettate” da Cage con i ritmi di un genere che avrebbe bisogno invece di una libertà interpretativa totale. Il DLC non funziona, e propone sostanzialmente dieci minuti di gameplay al costo di 4,99€. Bocciato senza appello, evitatelo.

3