Hearthstone Oggi alle ore 18:00

Seguiamo in diretta la finale del Winter Championship!

Recensione Datel Super Sport 3X

Un volante Entry Level dalle discrete prestazioni

Articolo a cura di

Datel, uno dei principali produttori di accessori e periferiche per console e personal computer, ha recentemente commercializzato un volante entry level compatibile con Playstation 3, Xbox 360 e PC.
Si tratta del Super Sport 3X, e si pone come periferica di accesso per gli appassionati dei giochi di guida che vogliono abbandonare il joypad per passare ad un metodo di controllo più sofisticato, ma anche più remunerativo dal punto di vista del coinvolgimento.

Qualità costruittiva

Il volante viene presentato con un packging di buona qualità, ben imballato e dotato di un semplice manuale di “primo accesso”. Nel caso di collegamento a Playstation 3 o Xbox 360 basterà scegliere la modalità dedicata a ciascuna console e il Super Sport 3X sarà già pronto all'uso, mentre nel collegamento ad un PC occorrerà connettersi ad internet per scaricare i relativi driver e poter procedere, via software, alla completa personalizzazione dei controlli.
Per quanto riguarda la qualità costruttiva il volante ha un corpo centrale realizzato con plastiche resistenti e ben assemblate, la corona del volante è invece in parte plastica e in parte in materiale gommoso, per permettere una presa più salda durante la guida.
Non avendo un peso particolarmente elevato il volante può essere fissato o con le pratiche ventose in dotazione su una superficie adatta, oppure appoggiato sulle gambe sfruttando l'ampia base di cui è dotato.
Per la pedaliera si denota una qualità costruttiva e una cura inferiore rispetto al volante. Oltre ad essere molto leggera e non particolarmente stabile (si consiglia di appoggiarla su superfici che facciano molto attrito), non dà l'impressione di grande consistenza, pertanto è consigliabile andare con i “piedi di velluto” e soprattutto giocare “scalzi”.

Dal punto di vista tecnicol'oggetto si presenta bene: impugnatura ben salda, ampie leve dietro al volante e cambio sequenziare sulla destra, il d-pad e i 4 pulsanti principali sono facilmente accessibili e di buona qualità. Il force feedback è presente ma non è realizzato come nei modelli di alta gamma: si tratta di una semplice vibrazione fornita da due piccoli motori, comparabile a quella offerta da un normale joypad (anche se sembra avvertirsi meno). Il volante, che ha un angolo di rotazione di 180°, non è, infatti, dotato di ritorno di forza ma ha una molla che lo riporta automaticamente in posizione centrale.
La pedaliera è molto classica: i pedali di freno e acceleratore sono presenti in una configurazione standard, ma non hanno molta corsa e pertanto viene richiesta una certa sensibilità nel dosare gas e frenata.

Su Strada

Passando alla prova sul campo, colleghiamo il volante a PS3 selezionando la corretta modalità e viene immediatamente riconosciuto senza problemi. I pulsanti funzionano tutti senza problemi e riusciamo a muoverci all'interno della XMB con la stessa disinvoltura del joypad. Viene replicato anche il pulsante Playstation per richiamare il menù quando siamo all'interno di un gioco. Lanciamo GT5 e vediamo come funziona.
Innanzitutto bisogna sottolineare come sia preferibile utilizzare questo tipo di volante con i giochi che permettono di mappare i comandi. In GT5 dove l'impostazione dei comandi è puramente visiva e non permette prove dirette fino a quando non si è in pista, occorrono alcuni tentativi per trovare la configurazione corretta.
Una volta in pista però ci troviamo subito a nostro agio nell'utilizzo del Super Sport 3X. Considerando il raggio di sterzata ridotto e la sensibilità dei pedali occorre oltre ad un po' di pratica anche regolare le impostazioni di sensibilità all'interno delle opzioni dei giochi che si andranno ad utilizzare. Però una volta trovate le giuste impostazioni la guida risulta sufficientemente appagante e coinvolgente: l'importante e guidare “in punta di dita” e “in punta di piedi” con piccoli movimenti dolci e controllati. Ciò aiuterà a sviluppare una buona sensibilità di guida e ad ottenere buoni risultati dall'uso della periferica. Certo non si possono pretendere risultati da primo della classe ma il Super Sport 3X svolge correttamente il suo lavoro.
Testato anche con giochi come Need For Speed Shift, MotorStorm Pacific Rift e Need For Speed Hot Pursuit il volante della Datel non ha dato alcun problema e ci ha permesso di goderci le varie sessioni videoludiche con un buon coinvolgimento.
Su PC, dopo aver scaricato il software di configurazione l'abbiamo provato sia con WRC della Milestone che con una delle varie mod per Rfactor, e il Super Sport 3X ha saputo fornire buoni risultati e non ha presentato problemi di compatibilità, oltre e non presentare particolari difficoltà nella gestione dei settaggi software.

Datel Super Sport 3X In conclusione possiamo confermare le nostre idee ad inizio test. Il Super Sport 3X è chiaramente un volante entry level per chi decide di approcciarsi per la prima volta al mondo delle periferiche di guida e non cerca nulla di sofisticato ed eccessivamente costoso. Il rapporto qualità/prezzo è giusto in quanto chi cerca di più andrà a spendere quasi il doppio e tecnicamente il volante della Datel è di buona fattura e promette tante ore di divertimento per i piloti virtuali che lo sceglieranno. Lo consigliamo anche ai giovani piloti che hanno ancora bisogno di un po' di anni prima di poter disporre della patente, quella vera. Potranno iniziare ad impratichirsi con questo sistema di controllo prima di passare sia a quello “reale” che a volanti tecnicamente più evoluti e sofisticati.

Che voto dai a: Datel Super Sport 3X

Media Voto Utenti
Voti totali: 54
6.9
nd