Recensione Deadbolt

Deadbolt è un gioco diversamente stealth dove convivono tensione, riflessi felini e sparatorie violentissime che si risolvono in pochi secondi con la dipartita degli avversari o del protagonista.

Versione analizzata: PC
recensione Deadbolt
INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc

Una volta il tristo mietitore soleva cogliere le vite dei mortali armato di falce o al massimo con del salmone. Ma i tempi cambiano, e se un gruppo di zombie ha preso in mano lo spaccio del quartiere con una nuova droga sintetica è il caso di rispolverare la cara buon vecchia SMG tattica e darsi da fare. D'altra parte la morte non può mica andarsene in vacanza no? Potremmo dividere il mondo dei giochi indie, almeno quelli action, in un pre-Hotline Miami e un post-Hotline Miami. Deadbolt è il nuovo gioco di Hopoo Games, autori di Risk of Rain, e degno esponente di questa tipologia di gameplay diversamente stealth dove convivono tensione, riflessi felini e sparatorie violentissime che si risolvono in pochi secondi con la dipartita degli avversari o del protagonista. In pratica il corrispettivo videoludico delle scene di Tarantino. In realtà aldilà di questa matrice comune le influenze e lo stile grafico ricordano un altro titolo passato in sordina. Quel Gunpoint con cui Deadbolt condivide molte assonanze nell'approccio ludico Deadbolt è composto da 25 livelli dove il nostro eroe ossuto dovrà indagare su dei non-morti che, come dice il nome stesso, non ne vogliono sapere di restare cadaveri. E per indagare intendo trovare dei documenti e uccidere tutti i mob del livello, o arrivare a curiosare nell'archivio di un boss malativoso eliminando tutti i mob del livello, o semplicemente eliminando tutti i mob del livello. Più facile a dirsi che a farsi visto che in strani eoni anche la morte può morire, e basta un solo proiettile ben assestato perché questo accada.

Esattamente come Hotline Miami e Gunpoint, in Deadbolt si passa molto tempo ragionando su come il nostro piano di lanciare un coltello, sparare a bruciapelo cercando un colpo alla testa preciso e aspettare che il tizio di sopra scenda per freddarlo con una martellata ben assestata possa andare male per il minimo errore. In realtà il gioco è meno punitivo di quanto sembri grazie a dei livelli abbastanza ampi che lasciano varie possibilità di scelta al giocatore. Irrinunciabile aiuto è dato da una serie di armi sbloccabili - potremmo portarne due per volta, e la scelta è fondamentale a seconda di chi ci troveremo davanti - che risulteranno imprescindibili nelle situazioni più ostiche. Tutto ciò gli permette di evitare la sindrome da trial-and-error e mitigare la classica frustrazione di non riuscire a superare un particolare frangente perché non si è capito, o non si riesce, a eseguire la giusta combinazione richiesta. Certo non mancano i momenti in cui avremo voglia di lanciare la tastiera dalla finestra. Inutili quisquiglie in confronto all'appagante senso di soddisfazione che si prova quando il nostro arguto piano va in porto, lasciando nel livello una lunga scia di cadaveri e delle pareti dipinte di rosso come nei migliori quadri di Jackson Pollock. Deadbolt è tutto tranne che un gioco innovativo, ma lo strano humor nero, la grafica minimale e il buonissimo level-design lo rende un'opera brillante e, se si è portati per il genere, quasi assuefacente. La durata non eccelsa permette di mantenere il ritmo elevato, sapendo introdurre delle piccole varianti nei livelli e cambiano la tipologia di nemici e il loro comportamento nei confronti del protagonista. Se pur derivativo in molte meccaniche, la pulizia generale e lo stile azzeccato gli donano una personalità carismatica che lo fa stare a testa alta vicino ai suoi esimi colleghi.

Inoltre forse non l'ho detto ma c'è la possibilità per la Morte di trasformarsi in fumo e attraversare i livelli attraverso condotti di aerazione e tubature. Ciò vuol dire che è data la possibilità di far fuori i nemici seduti sulla tazza spuntando dal water come nei migliori racconti di Stephen King. Serve aggiungere altro?

Deadbolt Deadbolt è un piccolo action game che omaggia e trae ispirazione dalla lunga tradizione di sparatorie al fulmicotone riportate in auge da Hotline Miami. Senza diventare mai un puzzle game ma attraverso un design intelligente lascia il giusto spazio di manovra al giocatore, riuscendo a essere estremamente divertente e quasi mai frustrante. La tensione della sparatoria vale più della sparatoria. Una grande regola del cinema che si sposa alla perfezione anche nei videogiochi, e Deadbolt ne è una dimostrazione lampante, riuscita e ottimamente realizzata.

8

Che voto dai a: Deadbolt

Media Voto Utenti
Voti totali: 3
8.3
nd