South Park Scontri Di-Retti Adesso online

Giochiamo con l'irriverente avventura di Ubisoft!

Recensione Derek Jeter Real Baseball

Una simulazione di Baseball per Gameloft

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • iPhone

Il team di Gameloft non disdegna alcuna realtà, e sviluppa un gioco incentrato su uno dei più praticati sport americani: il baseball. Derek Sanderson Jeter è il volto scelto dalla casa francese come testimonial: stella dei New York Yankees, capitano e forza motrice della squadra, l'atleta ha trascinato la compagine a vincere quattro campionati di fila, ed è uno dei miglior battitori della storia.
Derek Jeter diventa quindi poligonale, entrando nel mondo virtuale di iPhone grazie ad una simulazione di baseball particolarmente interessante in termini di gameplay e comparto tecnico.

Homerun

Sono pochi effettivamente i software improntanti sulla pratica del baseball che possono davvero vantare di aver colto nel segno, e Derek Jeter Real Baseball nasconde nella sua semplicità la chiave per attirare molti giocatori, sia fan del celebre sport che non. Diventare un campione in Derek Jeter Real Baseball vuol dire affrontare tre sfide differenti: Campionato, Playoff e Gara Fuoricampo, modalità aperte alla scelta di una fra le trenta squadre disponibili, e contornate dalla amichevole denominata Sfida Veloce. Classicamente la voce Campionato si consuma nella riproposizione di una intera stagione, in cui bisogna affrontare tutte le squadre avversarie cercando di arrivare primi in classifica. In contrapposizione Playoff sfrutta l’ideologia del torneo ad eliminazione diretta, mentre in Gara Fuoricampo l’utente è chiamato a vestire i panni del battitore e scagliare la palla fuori dallo stadio.
In ogni modalità è possibile modificare l’ordine degli atleti che scenderanno in campo, sia in battuta che nelle fasi di difesa, in più in Campionato sono a portata di mano le statistiche per ruolo.
 
Se le modalità di gioco possono sembrare poche e poco approfondite, il sistema di controllo corre in aiuto della longevità, garantendo un ottimo livello di sfida e allo stesso tempo mantenendo l’immediatezza che non deve mai mancare in un software mobile. Due stili di comandi, tattili o a scorrimento, accompagnano il giocatore per tutta la durata dell’esperienza. Particolarmente accattivante è l'opzione a scorrimento, che porta non poche soddisfazioni, dato che la velocità del dito si trasforma in potenza di battuta. Una volta colpita la palla diventa indispensabile sfruttare a dovere la minimappa del diamante in basso a destra, in cui si può indicare quale base raggiungere.
Il lanciatore invece può contare su quattro tipi di lancio, perfezionati poi da due indicatori, potenza e precisione, e come nelle simulazioni golfistiche più antiche il giocatore deve premere sul touch quando la barra raggiunge la zona desiderata. Viene chiamato in causa anche il vanto di iPhone, l’accelerometro, dal momento in cui determinare la posizione di arrivo della pallina è legato ai movimenti del telefonino; di conseguenza mirare diventa un piccolo minigioco interno al match.
 
Non è stata prevista alcuna sessione multigiocatore sia in locale che all’interno del Gameloft Live, grossa mancanza soprattutto per un titolo sportivo.

Questione di Poligoni

Il comparto grafico di Derek Jeter Real Baseball si avvicina al motore di Real Football, il quale sfrutta un altissimo numero di poligoni per la ricostruzione fisica dei personaggi, sia in campo che tra gli spalti. Le fattezze dei giocatori però non sono così distinguibili. La costruzione degli stadi è ben implementata, soprattutto si nota l’attenzione ai dettagli; a testimonianza, il mega schermo in cima agli spalti riporta perfettamente i movimenti visti in primo piano.
Stesso plauso va al sonoro, il quale ricorda perfettamente le chiassose partite americane grazie ai motivetti classici, must di ogni match.

Derek Jeter Real Baseball Derek Jeter Real Baseball è senza dubbio il miglior simulatore di baseball apparso ora sugli schermi di iPhone, grazie alla sua giocabilità di semplice avvicinamento: se tecnicamente è quasi ineccepibile, la longevità risente del basso numero di modalità disponibili e della totale assenza del supporto multiplayer. Il gioco di Gameloft è comunque un buon prodotto e verrà sicuramente apprezzato sia dagli amanti del genere che dai lupi solitari fan delle sessioni in singolo.

7

Che voto dai a: Derek Jeter Real Baseball

Media Voto Utenti
Voti totali: 39
6.8
nd