Resident Evil VII Oggi alle ore 21:00

Nuova puntata di Eternal Backlog: iniziamo Resident Evil 7!

Recensione Detour

Un nuovo indie game che cerca di variare il classico schema dei Tower Defense

INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc

Tra i generi più divertenti che abbiano mai visto la luce in ambito indie, sicuramente troviamo i cosiddetti Tower Defense. L'obiettivo del giocatore, in questi prodotti, è impedire ai nemici di attraversare la mappa. Il compito deve essere perseguito costruendo torri che, sparando automaticamente, colpiranno i nemici in avvicinamento. Di norma il giocatore può scegliere se migliorare le proprie difese spendendo punti o denaro guadagnati uccidendo i propri avversari, o semplicemente aspettando un delay di rifornimento predeterminato. Detour in verità non è propriamente un puro e semplice Tower Defense. Si tratta invece di una variazione sul tema: uno strategico construction-based in cui dovremo ideare dei percorsi, possibilmente protetti, per permettere ai nostri autoveicoli pesanti di raggiungere i confini dalla mappa. Il primo che farà cadere 3 camion all’esterno della griglia di gioco vincerà la partita.

Sandswept

Solo saltuariamente ci capita di vedere piccole case di sviluppo in grado di produrre giochi divertenti ad un prezzo competitivo. Fondata alla fine del 2007, Sandswept è una di queste, e conta tuttora poco più di 10 addetti ai lavori. Tutto ciò mostra come alle volte bastino un’idea originale e un gameplay essenziale per dare alla luce un prodotto di tutto rispetto. Ovviamente le loro risorse sono quelle che sono, e sarà difficile competere con i colossi del gaming su PC. Forse però non c’è sempre bisogno di vincere titoli altisonanti, per ingraziarsi una fetta di pubblico. Detour non ha affatto queste pretese. Il concetto stesso alla base del gioco è infatti così semplice che ogni fronzolo puramente estetico rimane nascosto sullo sfondo della mappa. Gli stessi giocatori saranno troppo concentrati sulle partite per chiedersi: “ma abbiamo a disposizione solo questi potenziamenti?”. Non esiste infatti un vero e proprio termine che permette di collocare adeguatamente questo piccolo ma originale progetto, e questo sicuramente è il suo più grande punto di forza.

Develop, Destory, Detour!

Detour è un gioco in tempo reale nel quale ogni decisione avrà sicuramente un impatto istantaneo sulla partita. Sia essa contro l’ IA del computer o contro il genio di un’altra persona dall’altra parte del mondo, la chiave per vincere una sfida è il corretto utilizzo del tempo e delle risorse che abbiamo a disposizione. Costruire strade e camion senza aver ideato una buona difesa o senza aver spiato le reti autostradali dei nostri nemici ci farà solo sprecare risorse. Questo non significa che non siano possibili più approcci strategici. Affrettarsi a costruire il proprio passaggio sicuro, piuttosto che mettersi sulla difensiva bloccando ogni singola via di fuga all'avversario dipenderà unicamente dal nostro modus operandi e dalla situazione nella quale ci troveremo. Miscelare bene tutti gli elementi a nostra disposizione sarà comunque l’unico vero metodo che ci porterà al successo, soprattutto se stiamo giocando contro più contendenti.
Il tutorial del gioco è molto semplice e ben fatto. Partiremo infatti dalle basi: impareremo a costruire le strade, a modellare il terreno e ad esplorare la mappa. Successivamente verranno introdotti pian piano tutti gli elementi di gioco che saranno selezionabili rapidamente, sia usando lo scroll del mouse sia assegnando un tasto (o più semplicemente utilizzando quelli predefiniti) all’azione che vogliamo eseguire. Anche se dopo poche missioni potremmo supporre di aver a che fare con un gioco decisamente troppo semplice, andando avanti nei livelli sarà difficilissimo calcolare ogni minimo spostamento dei camion nemici sulla mappa, soprattutto considerando che oltre alla penuria di soldi faremo i conti anche con dei cooldown delle abilità piuttosto lunghi. Ad esempio, utilizzare troppo spesso il radar per scoprire gli spostamenti nemici potrebbe rivelarsi un errore nel caso in cui perdessimo di vista i nostri autotrasporti, magari immobilizzati da chiodi o dinamite piazzati dai nostri nemici sul tragitto. Il nostro consiglio è quindi quello di non perder troppo tempo a limitare lo spostamento degli altri o a potenziare noi stessi: il segreto sta infatti nell’equilibrio. In definitiva, come per molti strategici, sarà consigliabile utilizzare il denaro e il tempo per prevenire eventuali problemi di tattica piuttosto che per rimediare alle nostre precedenti disattenzioni.
Le armi che avremo a disposizione non sono tantissime. La dinamite e la bomba nucleare ci permetteranno di distruggere strade e costruzioni che intralciano i nostri percorsi. Il radar e i cannoni fissi invece ci permetteranno di aver sotto controllo costantemente intere porzioni della mappa e, infine, la bomba ad impulsi elettromagnetici immobilizzerà temporaneamente interi convogli nemici. Le mappe a disposizione sono molte ed è comunque possibile crearne di nuove grazie al comodo editor presente.
Nonostante il buon impianto di base, una nota decisamente negativa deriva dai numerosi bug presenti nel gioco. Davvero troppe volte ci è capitato di riavviare una missione a causa di un edificio indistruttibile o di un tasto abilità non funzionante, cose che minano pesantemente l'intera produzione alle fondamenta. Infine il multiplayer funziona solo tramite gli inviti in friend-list ed è quindi incapace di trovare partite da solo, cosa che di fatto precluderà a molti l'esperienza online. Speriamo vivamente che delle future patch riusciranno a risolvere tutti questi problemi al più presto, ma per ora la situazione non è delle migliori.

Detour Trattandosi di un gioco venduto al modico prezzo di 7,49 Euro il nostro giudizio finale non può che esser positivo. La grafica e gli effetti particellari delle esplosioni lasciano un poco a desiderare ma forse da una parte è meglio così: potersi gustare questo gioco su qualsiasi PC in commercio è davvero un’ottima cosa. Se non avete troppe pretese e se invece avete voglia di divertirvi senza pensare a meccaniche complesse, gioia degli hardcore gamer più invasati, potete seriamente prendere in considerazione di acquistare Detour su Steam, nonostante la longevità limitata e qualche bug di troppo.

6.8

Che voto dai a: Detour

Media Voto Utenti
Voti totali: 5
5.2
nd