Recensione Face Pilot

Arrivano i Deltaplani comandati con l'inclinazione della nostra testa

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • DS
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Dopo la deludente esperienza de "La scatola delle Fiabe", ritorna di prepotenza su Nintendo DSiWare l'utilizzo delle telecamere della console per offrire al giocatore un sistema di controllo alternativo. Questa volta ci pensa Hal Laboratory, storico studio di sviluppo interno, creatore di celebri titoli legati a franchise celebri come Kirby e Smash Bros. Face Pilot raccoglie le glorie passate di Pilotwings e ci propone un'esperienza di volo in deltaplano, attraverso il semplice movimento della nostra testa.

Volo ad Alta Quota

Il sistema di controllo di Face Pilot si basa esclusivamente sul riconoscimento da parte della telecamera del Nintendo DSi della posizione della nostra testa. Utilizzando la tecnologia del head tracking, il titolo ci propone all'inizio di ogni sessione di gioco la possibilità di scegliere due differenti modalità di guida. Se avremo una superficie su cui appoggiare la console, potremo scegliere di muoverci direttamente per controllare il gioco, mentre nel caso in cui il DSi sia tenuto in mano, sarà presente un sistema di riconoscimento che calcolerà la variazione dell'inclinazione della console rispetto alla testa.
Dopo aver scaricato dal DSiShop Face Pilot, ci troveremo davanti un DsiWare davvero grazioso e curato in ogni minimo dettaglio. Durante la nostra prima partita un tutorial ci mostrerà come comandare il nostro mezzo: il deltaplano. Inclinando la testa a destra o a sinistra, effettueremo una virata nella medesima direzione, mentre per guadagnare quota e scende in picchiata, basterà alzare o abbassare la testa. La struttura ludica di Face Pilot ci vedrà intraprendere alcune missioni suddivise in 3 differenti ambientazioni: un'isola, una metropoli e un canyon. Le missioni principali ci chiedono di scoppiare in successione una serie di palloncini lungo un percorso, per poi tagliare il traguardo prima che i secondi a nostra disposizione finiscano. Durante ogni partita inoltre potremo ottenere delle medaglie, nel caso in cui riusciremo a raggiungere alcuni obiettivi che ci verranno mostrati all'inizio del livello: tagliare il traguardo entro un certo limite di tempo, oppure ottenere un determinato punteggio ci farà ottenere nuove medaglie, indispensabili per sbloccare nuovi livelli e modalità. Alla modalità standard, suddivisa in 3 livelli di difficoltà (la differenza consiste nella disposizione dei palloncini e nella loro velocità di movimento), si andranno ad aggiungere altre opzioni. In "Tiro a Segno", volando con il nostro deltaplano, potremo lanciare 3 sfere su alcuni bersagli e ottenere punti in base all'area colpita; "A tutto Gas" è invece una gara in cui, sfrecciando a tutta velocità su di un percorso, dovremo colpire alcuni pannelli che ci daranno punti per il record finale. Inoltre avremo la possibilità di scegliere diversi tipi di deltaplano, sbloccabili durante il completamento delle modalità di gioco: al "Normaplano", un deltaplano con velocità e maneggevolezza standard, si aggiungerà la possibilità di giocare ad esempio con il "Velociplano", un mezzo decisamente più veloce ma poco maneggevole, o l'"Elicoplano" con cui potremo accelerare quando vorremo, semplicemente soffiando nel microfono della console.

Squisitamente funzionale

Face Pilot, come anche "La scatola delle fiabe", titolo anch'esso già disponibile su DSiWare, utilizza la telecamera della console per rilevare i movimenti della nostra testa e tramutarli in input di gioco. Al contrario però del puzzle game, Face Pilot riesce in maniera decisamente più efficace a rendere l'esperienza di gioco godibile, anche in molte situazioni di illuminazione ambientale che di colorazione dello sfondo alle nostre spalle. Sebbene sia sempre necessario avere un background di colore uniforme, in netto contrasto con il colore della nostra pelle, e una buona illuminazione, i controlli di gioco risultano quasi sempre precisi, rendendo l'esperienza di gioco mai frustrante. Certo, per godere al meglio del titolo, è necessario poterci giocare in un ambiente tranquillo, quindi scordatevi sessioni di gioco in viaggio o in ambienti troppo caotici.
Per quel che riguarda il comparto tecnico, il gioco offre un dettaglio e una cura dei particolari veramente eccellente. A partire dalla simpatica caratteristica di poter personalizzare il nostro avatar con una foto, per poi vederla animata con buffe espressioni nel caso di vittoria o fallimento, anche l'ambiente di gioco in 3D risulta dettagliato, e molto vivace nei colori. Anche il comparto sonoro offre una buona varietà di brani sia nei menù che durante le sessioni di volo.

Face Pilot Hal Laboratory ha confezionato, con Face Pilot, un DSiWare davvero unico nella sua completezza. Difficilmente troverete su DSiWare un software che per 5 euro vi offrirà molteplici modalità di gioco suddivise in più livelli, un sistema di obiettivi che allunga a dismisura la longevità e soprattutto un sistema di controllo che sfrutta le telecamere della console nel migliore dei modi possibili, riuscendo a rendere godibile un'esperienza che risulta anche semplice ed intuitiva. Il tutto poi confezionato ad hoc, con una grafica dettagliata ed un comparto tecnico curato. Face Pilot si aggiunge di diritto ai titoli DSiWare da non lasciarsi sfuggire per nulla al mondo.

8.5

Che voto dai a: Face Pilot

Media Voto Utenti
Voti totali: 17
6.9
nd