Gwent The Witcher Card Game Adesso online

Giochiamo con il gioco di carte di The Witcher!

Recensione Fanatec GT3RS V2

Testato il volante più prestigioso della Fanatec, con l'ottimo supporto Rennsport

Versione analizzata: Playstation 3
recensione Fanatec GT3RS V2
Articolo a cura di

L'abbondanza di racing game usciti e in uscita questi ultimi mesi del 2010 potrebbe spingere alcuni a considerare l'idea di acquistare un volante da collegare alla propria console o al proprio PC.
Tra le aziende da anni specializzate in questo genere di periferiche spicca una piccola realtà europea che ha saputo poco a poco ritagliarsi un importante spazio all'interno della comunità videoludica.
Si tratta di Fanatec, azienda tedesca specializzata in periferiche per Personal Computer e Console, che, negli ultimi anni, con la serie di volanti Porsche 911, si è inserita prepotentemente tra i marchi più prestigiosi e più apprezzati dagli appassionati di simulazioni di guida.
Oggi andremo ad esaminare il modello di punta dell'attuale gamma di volanti uscito nel corso dell'estate. Si tratta del "Fanatec Porsche 911 GT3RS V2" nella configurazione "Clubsport", ovvero comprensivo di pedaliera in alluminio di costruzione professionale dotata di ritorno di forza sul pedale del freno. Il volante è compatibile con PC e Playstation 3 e il V2 sta a significare che si tratta della versione riveduta, corretta e migliorata del precedente GT3RS, in quanto sia la parte elettronica che meccanica sono state completamente riviste ed ottimizzate, e soprattutto la compatibilità con Playstation 3 è ora completa senza i problemi che infastidivano la precedente versione.
Per l'occasione abbiamo inoltre aggiunto una serie di accessori da integrare con il volante, quali l'irrinunciabile set di cambi (sequenziale e a 6 marce) e il kit colore per la pedaliera. Il tutto è stato montato sul supporto che la Fanatec produce, il RennSport Wheel Stand, che permette di avere una base stabile sulla quale fissare il volante ma nello stesso tempo non ingombrante, e che ora viene fornito insieme all'utile base di fissaggio per il cambio e al blocca pedali.

Imballaggio e Manualistica

Il packaging dei vari prodotti sin qui descritti è ottimo, ogni componente viene recapitata nel proprio imballo, dove risulta fissata solidamente e ben riparata dagli eventuali urti che possono capitare durante la spedizione. Volante, pedaliera e cambio vengono proposti con tutta la cavetteria necessaria per il collegamento delle periferiche tra di loro e alla console/PC.
Da segnalare che, essendo volante e pedaliera venduti anche separatamente, è possibile collegare il GT3RS V2 alla pedaliera Logitech del modello G27, tramite l'adattatore fornito in dotazione, ed è altresì possibile collegare la pedaliera Clubsport Fanatec al volante G27. Sicuramente una scelta di grande altruismo da parte della Fanatec, che volutamente decide di supportare anche le periferiche concorrenti.
Risulta solo un po' troppo ridotta la documentazione fornita a corredo, soprattutto per quanto riguarda la manualistica che prevede, all'interno delle confezioni, solamente una guida veloce di inizializzazione e nessun disco driver per l'installazione su PC. Il manuale completo del volante e i driver andranno obbligatoriamente scaricati dalla sezione "supporto" del sito ufficiale www.fanatec.com. Il download è assolutamente necessario vista la quantità di funzioni di cui dispone il GT3RS V2 e le necessarie combinazioni di tasti per la connessione con Playstation 3, la cui spiegazione è disponibile unicamente sul manuale scaricabile dal sito.
In caso di fissaggio ad un normale piano di appoggio (scrivania, tavolo, ecc.) è possibile utilizzare il sistema di blocco integrato sul volante oppure usare lo schema fornito in dotazione che, muniti di trapano, permette di effettuare, sul piano, i fori necessari per poi avvitare il volante.
Per quanto riguarda invece il RennSport Wheel Stand le istruzioni per il montaggio sono sufficientemente esaustive, anche se qualche passaggio potrebbe essere analizzato meglio e, soprattutto, dato che da ora il supporto speciale per il cambio e il blocca pedali saranno venduti in bundle, dovrebbe essere chiaramente indicato come i due accessori vadano installati sullo stand in quanto. Al momento, il montaggio è totalmente lasciato all'interpretazione delle foto presenti sul manuale.

Qualità costruttiva

Tanto di cappello invece per i materiali e le componenti utilizzate dalla Fanatec per la realizzazione delle proprie periferiche. Partendo dal GT3RS V2 ci troviamo tra le mani un volante di 30 cm di diametro realizzato in pregiata alcantara italiana e plastiche di qualità morbide al tatto. Sulla sommità del volante è presente un display a LED che permette di effettuare alcune regolazioni specifiche di cui tratteremo in seguito. La disposizione è comoda e non ne pregiudica l'eventuale utilizzo durante le gare. All'interno un potente motore Mabuchi RS 550 (tipicamente usato nelle automobiline radiocomandate RC) fornisce un notevole effetto Force Feedback, inoltre due ulteriori attuatori Force Feedback simulano le vibrazioni del motore. Incluse con il volante ci sono anche 2 coppie di alette di alluminio, di forma diversa, da fissare al cambio sul retro del volante.
Per quanto riguarda la pedaliera Clubsport il solo peso denota la qualità dei materiali utilizzati, pregiato alluminio finemente modellato e componenti meccaniche di qualità la rendono un accessorio di livello superiore.
I due cambi, sequenziale e a sei marce, sono realizzati in un misto di gomma e plastica e, anche se non al livello del resto, si dimostrano ben fatti e robusti. A proposito segnaliamo però che la Fanatec ha intenzione di immettere presto sul mercato un versione Clubsport del proprio cambio completamente in alluminio e con meccanica di altissima qualità e che ci promettiamo di testare in futuro.

Passando infine al RennSport Wheel Stand, anche in questo caso c'è da fare un plauso alla Fanatec per la qualità e la resistenza dei materiali usati che permettono di assemblare un supporto decisamente pesante e quindi stabile. In tutte le condizioni di gioco ha saputo sostenere senza alcun problema gli scossoni dovuti sia al force feedback che alle rotazioni violente del volante da parte nostra. I grossi piedini in gomma alle estremità mettono poi al riparo i pavimenti da ogni eventuale graffio ai pavimenti dovuto all'uso e agli spostamenti.
Inoltre grazie alle regolazioni disponibili è stato possibile utilizzarlo in abbinamento a qualsiasi tipo di seduta quali sedie da ufficio, sedie normali, sedie sdraio e sofà e il RennSport Wheel Stand ha saputo adattarsi senza alcun problema.

Prova su Strada

Passando ora alla prova vera e propria del Fanatec GT3RS V2, specifichiamo che è stata effettuata su una Playstation 3 aggiornata all'ultima versione del firmware 3.50, e con un PC provvisto di Windows 7 64bit.
Il volante è stato testato con i seguenti titoli:

Playstation 3
-Gran Turismo 5 Prologue
-Need For Speed Shift
-Supercar Challenge
-WRC demo

PC
-F1 2010
-WRC
-rFactor

Il volante presenta sul frontale 10 pulsanti più una croce direzionale digitale, e sul retro le due alette per il cambio, che possono essere montate in due differenti configurazioni grazie agli optional forniti. Utilizzandolo con Playstation 3 ogni pulsante viene configurato come fosse uno dei pulsanti del Dualshock3, utilizzandolo con il PC è invece possibile customizzarne totalmente il layout.
Come accennato precedentemente il volante presenta un display al led al centro, sul quale vengono mostrati tutti i parametri di gestione riguardanti angolo di sterzo (da 200° a 900°), intensità del force feedback (da 0 a 100), intensità della vibrazione sul pedale del freno, dead zone del volante e molto altro. Ogni parametro può essere regolato indipendentemente dal gioco. Interessante aggiunta è l'opzione drif,t che si può impostare su 6 step diversi, e che riduce progressivamente la resistenza del volante permettendo di gestire con molta più facilità i controsterzi.
Tali parametri possono essere salvati su 5 preset diversi, in modo da poterne avere uno apposito per ogni racing che stiamo giocando, oppure per ogni tipologia di auto. Si potrà quindi, per esempio, avere setting diversi per Gran Turismo 5, NFS Shift, F1 2010, WRC e rFactor. Oppure, quando (?) arriverà Gran Turismo 5 si potranno impostare settaggi diversi a seconda che si guidino normali auto stradali, GT, prototipi o Formula 1.
Importante poi la possibilità di aggiornare il firmware del volante grazie agli upgrade software che Fanatec rende disponibili sul proprio sito, e che permettono di sbloccare alcune nuove funzionalità oppure migliorare quelle già presenti.


Una volta in pista tutte le qualità che il GT3RS V2 propone all'esterno vengono confermate anche nell'uso vero e proprio. Il force feedback è ottimo e le reazioni fornite dai 3 motori interni riescono a trasmettere le giuste sensazioni di guida, fornendo interventi robusti ma anche molto precisi. A seconda dei giochi l'intervento del Force Feedback si presenta più o meno forte: in titoli come Shift e Supercar Challenge su Playstation 3 i muscoli si sforzano davvero, mentre su GT5 Prologue le reazioni sono più morbide e precise. Su PC le possibilità fornite dalle regolazioni software permettono di controllare con più precisione tutti i parametri di gestione, ed il supporto del GT3RS V2 è pressochè perfetto. La possibilità di collegare la pedaliera direttamente al PC tramite cavo USB fa passare la rilevazione della pressione sul pedale da una risoluzione di 8bit a 10bit: passare quindi da 256 livelli a 1024 rende l'esperienza in rFactor a dir poco esaltante. La precisione fornita dal volante unita all'incredibile sensibilità della pedaliera permette di gestire millimetricamente la vettura, ottenendo grandi soddisfazioni.
La compatibilità con Playsation 3 non ha presentato alcun problema: il volante si collega alla console e una volta effettuata la procedura di connessione funziona correttamente, e tutti i pulsanti vengono riconosciuti. In Gran Turismo 5 Prologue la guida con il Fanatec è estremamente appagante e si nota subito la differenza qualitativa rispetto a volanti più economici come i Driving Force Pro e Driving Force GT. In GT5 Prologue il GT3RS V2 tiene tranquillamente testa a mostri sacri come G25 e G27 di Logitech, e li stacca decisamente grazie alla spettacolare pedaliera Clubsport. Il controllo dell'auto è perfetto, la corona dello sterzo ampia favorisce la sensibilità e basta tenere premuto il pulsante triangolo quando le auto si stanno lanciando sul traguardo perchè venga attivata la frizione e la possibilità di utilizzare il cambio manuale a 6 rapporti che sa fornire innesti rapidi e precisi.
In Supercar Challenge e Shift nelle opzioni si può scegliere se utilizzare il cambio al volante o quello a frizione, e il gioco si adatterà di conseguenza. Nessun problema anche in brevi test di compatibilità con Burnout Paradise e Grid, con i quali il volante è risultato funzionare correttamente. Anche con WRC di Milestone, nonostante si tratti di una semplice versione demo, non si sono presentati problemi, anzi il supporto del volante Fanatec con il simulatore di rally made in Italy è pressochè perfetto, e restituisce sensazioni di guida incredibili.
Da segnalare che il volante ha all'interno una piccola ventola di raffreddamento che con sessioni di gioco prolungate, come la nostra fase di test, può eventualmente farsi sentire, in quanto aumenta di velocità al salire delle temperature interne. Niente di così fastidioso, e bastano pochi minuti di pausa che torni ad essere appena avvertibile.

Fanatec Con il GT3RS V2 la Fanatec ha saputo creare un volante di altissimo livello che, accoppiato alla pedaliera Clubsport, è un prodotto indirizzato a chi cerca un volante per PC e Playstation 3 senza compromessi. Il triplo motore di force feedback, le numerose regolazioni possibili, la copertura del volante in alcantara, la qualità della gestione del ritorno di forza e la precisione fornita dalla pedaliera permettono di ottenere il massimo dai racing game preferiti. Utilizzato sia su Playsation 3 che su PC, non ha mai creato problemi di compatibilità ed è sempre stato prontamente riconosciuto dai giochi testati. Il RennSport Wheel Stand si è rivelato il compagno ideale per il GT3RS V2, fornendo un supporto estremamente stabile ed ergonomico: il perfetto accoppiamento per ottenere il massimo dal volante (salvo non si sia provvisti di soldi e spazio in casa: in tal caso il RennSport Cockpit potrebbe essere una soluzione ancora migliore). Come esposto nel corso della recensione, dal punto di vista costruttivo e tecnico sia il volante che lo stand non hanno praticamente punti deboli, l'unica critica che ci sentiamo di fare alla Fanatec è la mancanza di una documentazione più abbondante e dettagliata all'interno delle confezioni, che obbliga l'utente finale ad andarsi a cercare la manualistica completa e i driver per PC sul sito della Fanatec, e che quindi rende i GT3RS e RennSport Wheel Stand più adatti più ad utenti esperti che a piloti virtuali alle prime armi, a cui conviene scegliere volanti maggiormente plug and play. Certo, la qualità si paga (ecco il webshop Fanatec per l'Italia, con tutti i prezzi del volante e degli accessori). Ma rimane il fatto che per chi cerca un prodotto senza compromessi l'offerta Fanatec è una scelta decisamente consigliata: sarà difficile rimanere delusi, anzi ogni giorno che passa sarà sempre maggiore la convinzione di aver scelto un prodotto completo, ben fatto e dalle prestazioni di alto livello, grazie al quale la propria carriera da pilota virtuale non potrà che fare un ulteriore salto in avanti.