Recensione FIFA 11

Su PC, Fifa non brilla neppure quest'anno

FIFA 11

Videorecensione
FIFA 11
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Xbox 360
  • Wii
  • Ps3
  • iPhone
  • Pc
  • Psp

I due titoli calcistici che ogni anno si rincorrono sulle classifiche di vendita, FIFA e Pro Evolution Soccer, sono in Italia una vera e propria istituzione videoludica. Almeno per quel che riguarda il mercato delle console casalinghe. Su PC, infatti, le due serie arrancano vistosamente, dimostrandosi sempre al di sotto dei risultati su Xbox 360 e Playstation 3. Soprattutto lo sportivo firmato EA, a fronte di un progresso esaltante che a partire da FIFA 08 ha condotto il team a sviluppare la simulazione definitiva, su Personal Computer ha dipinto invece una parabola discendente, culminata lo scorso anno con una sorta di “sommossa popolare”, promossa da videogiocatori piuttosto innervositi per il disinteresse degli sviluppatori.
Ma nel corso di questo anno, Electronic Arts ha promesso che le cose sarebbero cambiate. FIFA 11, nella sua versione PC; sarebbe stato finalmente all'altezza della controparte “casalinga”.
Anticipiamo subito che, purtroppo, il divario fra le versioni c'è ancora, e piuttosto evidente. Tuttavia, invece di proporre una versione evidentemente “old gen” del simulatore calcistico, anche su Pc FIFA compie notevoli passi in avanti, risultando quindi un titolo piacevole per tutti gli amanti del pallone.

-Personality

Bastano pochi minuti di gioco per accorgersi che FIFA 11, su Personal Computer, è una versione riveduta e corretta del titolo dedicato ai Mondiali di quest'anno. Ciò significa ovviamente che non tutte le innovazioni introdotte nell'edizione 2011 hanno raggiunto questa release. Ma significa anche avere per le mani un prodotto curato, dagli standard qualitativi abbastanza elevati, in grado di presentare una simulazione abbastanza precisa. Finalmente, infatti, anche gli utenti Pc potranno godere del controllo “full manual”, vero e proprio perno su cui ruota un gamplay libero da vincoli e capace di stimolare la creatività dei virtuosisti. La reattività dei calciatori non ha pecche, e FIFA 11 dimostra una fluidità di manovra decisamente esaltante, che lascia all'utente una grande facilità nel gestire giocate nello stretto, uno-due veloci e chi più ne ha più ne metta. Parallelamente è lodevole il numero di animazioni, che apre una rosa d’opzioni d'eccezionale varietà: si incontra dunque la possibilità di effettuare stop a seguire sulle palle alte, di spostare più velocemente la palla per dribblare anche senza l’ausilio delle finte, e di spazzare al volo senza stoppare con maggior efficacia. Tutte soluzioni che finalmente compongono un calcistico degno della profondità di questa generazione, e non timido downgrade della versione casalinga.
E' bene rimarcare, però, che molte delle introduzioni di FIFA 11 in versione Console non compaiono affatto. L'eccellenza dimostrata sui campi HD, quindi, non è riproposta interamente. Manca ad esempio il sistema Pro Passing, o il tanto piacevole Personality+. Queste carenze si riflettono sia sulla fisica della palla che sul comportamento in campo di squadre e giocatori, e si intrecciano con alcune pecche dell'Intelligenza Artificiale che rendono tutta l'esperienza più ingessata e meno esemplare. Il dialogo fra giocatori, dunque, si basa su routine un po' più contratte, seguendo degli schemi non sempre fluidi ed impeccabili. La fisica della palla è gestita in maniera efficace, ma non manca di presentare qualche evidente svarione: senza tenere conto dell'inerzia e dell'attrito, a volte la sfera schizza via quasi senza peso.
Anche i movimenti e lo stile di gioco dei diversi atleti presenta poche diversità, così che tutte le partite finiscano più o meno per assomigliarsi. Vero è che pure Fifa South Africa aveva dimostrato qualche passo in avanti in questo campo: FIFA 11 in versione PC non lo sconfessa, e qualche grande campione è capace di esibirsi in giocate personali e colpi di testa evidentemente riconoscibili. Ma nel complesso, anche perchè le strategie delle squadre non seguono tutto il sistema di variabili prese in considerazione dal Personality +, i match scorrono via eterogenei, senza troppe differenze. Si compone, insomma, un quadro positivo, ma non eccellente. Proprio nel momento in cui il gaming su PC avrebbe le potenzialità per superare le ultime conquiste tecniche di molte console, FIFA 11 si tira ancora indietro, e non riesce a stare al passo con le altre versioni. Ed è un peccato, perchè qualche anno fa i risultati conseguiti da questa edizione sarebbero stati senza dubbio lodevoli. Ma adesso che proprio la stessa EA ci ha regalato una simulazione dinamica e varia quanto mai, la staticità di questo FIFA non può essere taciuta.
Altri problemi riguardano l'IA avversaria, aggressiva e pressante in attacco quanto poco convincente nella fasi difensive. A partire dagli inciampi del portiere per arrivare alla difesa un po' scoordinata, di certo qualche revisione sarebbe stata più che opportuna.

We are NOT 11

Di privazioni bisogna parlare anche quando si discute di modalità. Se il motto di FIFA 11 in versione console è quel “We Are 11” che tanto esalta i patiti dello sport nazionale, in questo caso l'arretratezza dello sviluppo su personal computer mette di nuovo i bastoni fra le ruote al team canadese. Le modalità disponibili sono numerose, e comprendono fra le altre un'opzione che permette di gestire il proprio team dal punto di vista manageriale. La profondità di questo Game Mode non si mette in discussione, ma oramai i tempi di Football Manager sono andati, e l'appeal generale di tale introduzione resta del tutto secondario. Ben più avrebbe potuto fare la modalità “Be a Pro”, riproposta integralmente (manca però “Be a Goalkeeper”, quindi niente portieri umani). Tuttavia anche in questo caso la differenza dei codici si vede eccome: su PC, gestire un singolo campione non è così affascinante come fu ai tempi su Ps3 e Xbox. Una fluidità meno evidente, e soprattutto una telecamera inadeguata a sottolineare la spettacolarità di certe azioni (troppo distante e troppo ballerina), rendono questa modalità un diversivo interessante per qualche partita, ma non certo al pari dell'“esperienza totale” che fa capolino nei salotti videoludici.
Anche quando si viene proiettati online si scopre un netcode meno ottimizzato, e la carenza di utenti sui server del gioco fa inciampare il matchmaking. Vista la situazione non proprio rosea del Pc Gaming, ed il generale disinteresse di molti utenti nei confronti degli sportivi, probabilmente il team di sviluppo ha pensato di tralasciare il reparto online, che da due anni a questa parte costituisce invece il fiore all'occhiello di FIFA. Non pensate dunque di provare la stessa esaltazione nel visitare i menù dedicati al multiplayer. Resta vero il fatto che gli utenti “monopiattaforma”, che vorranno darsi al calcio giocato su Personal Computer, troveranno finalmente delle opzioni in grado di mantenere alto l'interesse nei confronti del prodotto per più di qualche mese. Chi si lascerà trasportare dalla struttura generale, esplorando tutte le varie modalità e godendo del numero impressionante di campionati inseriti dal team, potrà divertirsi notevolmente, pur sapendo di dover rinunciare a molte delle grandi introduzioni che hanno permesso a fifa di vincere lo scettro come miglior simulazione calcistica. Fortunatamente non manca il Club Online: se avete a disposizione almeno una coppia di amici con cui condividere l'esperienza Pc di FIFA 11 (ma sarebbe meglio raccoglierne almeno 5 o 6), potrete iscrivervi alle competizioni internazionali previste dai calendari, e poi ritrovarvi tutti insieme per sfidare gli altri team assetati di vittorie.

Check Engine

Dal punto di vista tecnico il team ha preferito non spingere troppo sulla potenza dell'engine, presentando un motore grafico moderatamente “leggero”, in grado di girare su PC di fascia media senza troppe incertezze. Ovviamente questo si paga in termini di prestazioni finali. Sia chiaro fin da subito che il colpo d'occhio di FIFA 11 è piacevole e mai superato. Colori vibranti, un'ottima qualità delle animazioni, una complessità poligonale degna di nota ne fanno un titolo più che buono. Tuttavia se già il set di movimenti non ha potuto godere delle nuove introduzioni del fifa “salottiero” (più fluide e credibili), anche per quel che riguarda texture e modellazione dei volti si deve riconoscere che, su Pc, FIFA 11 è ancora indietro. A questo si aggiungono le succitate magagne di IA e routine fisiche, che scalfiscono la fiducia dei videoplayer in più di un'occasione. Insomma, pur risultando gradevole alla vista e ottimizzato per i computer meno prestanti, l'engine di FIFA 11 non raggiunge i livelli della concorrenza.
Anche sul fronte audio, qualcosa da recriminare. Non tanto per quel che riguarda la soundtrack (esaltante la scelta di brani) o la pulizia delle campionature (riguardino queste i bellissimi cori da stadio o i commenti dei cronisti), quanto per le sciocchezze della telecronaca, inspiegabilmente “fuori sincrono” con l'azione di gioco. Evidentemente la struttura tecnica della versione PC è completamente diversa da quella delle controparti console, perchè i commenti di Caressa e Bergomi spesso non c'entrano nulla con quello che accade a schermo. Più che incitare l'utente, dunque, il commento riesce ad imbarazzare i giocatori e lasciarli spiazzati.

FIFA 11 Nonostante i passi in avanti, è difficile premiare questa versione PC di FIFA 11. Resta vero il fatto che chi vuole una simulazione decente su PC può finalmente ricorrere anche al calcistico EA, ma al contempo è inevitabile riconoscere che il prodotto si avvicina di più ad un porting della scorsa edizione che ad un downgrade della nuova. Le introduzioni che hanno reso grande FIFA 11 non ci sono, e questo, nonostante il discreto livello qualitativo del gameplay, si traduce in match più piatti, funestati di tanto in tanto dagli svarioni dell'IA e dalla fisica della palla. Il comparto tecnico buono ma non rifinito, le modalità online non all'altezza della controparte console, rendono questo FIFA adeguato soltanto ai maniaci del pallone che non hanno possibilità di giocare altrove.

7.5

Che voto dai a: FIFA 11

Media Voto Utenti
Voti totali: 666
8.2
nd