Recensione FIFA 11

Il Calcistico EA recensito anche nella sua versione Mobile

FIFA 11

Videorecensione
FIFA 11
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Xbox 360
  • Wii
  • Ps3
  • iPhone
  • Pc
  • Psp

Dopo aver rivoluzionato il mondo delle simulazioni calcistiche sulle console next gen, EA porta il suo titolo principe Fifa11 su iPhone e iPod Touch. Prima di cominciare, è bene fare subito una precisazione sulla compatibilità: il gioco infatti funziona soltanto su iPhone 4 e 3Gs e su iPod Touch di terza generazione da 32 o 64 gb di memoria. Prima di correre al donwload, anche se siete calciofili conviti, controllate bene la compatibilità.

In campo

Fifa11 si presenta con una grafica in grande stile, che sorprende e non ha nulla da invidiare a quella delle ultime console portatili. Soprattutto su Retina Display la resa grafica è davvero appagante. Gli stadi sono ben caratterizzati, il colore del manto erboso è molto realistico ed anche la resa delle divise (soprattutto nelle inquadrature ravvicinate) e dei volti dei giocatori è buona. Il sistema di controllo è ben congegnato, ed i molti consigli che ci verranno dati durante le schermate di caricamento ci aiuteranno a comprenderlo sempre meglio, apprendendo nuove abilità di movimento e di tiro. Sostanzialmente, è possibile agire con un dito della mano destra sullo schermo per muovere il giocatore in possesso di palla, mentre tocchi e “slide” dell'indice sinistro permetteranno di eseguire le più disparate manovre. E' possibile per esempio effettuare un tiro ad effetto con estrema precisione, facendo scivolare verso l'alto il dito dopo aver caricato con il tasto di "passaggio"; si possono lasciare sul posto gli avversari con grandi finte, effettuabili grazie a due tocchi rapidi sullo schermo mentre si è in possesso di palla, o addirittura chiamare un inserimento offensivo, trascinando con il dito il giocatore scelto nella direzione voluta. Ad aiutarci nella comprensione di un control scheme abbastanza complesso, troveremo anche un'apposita sezione collocata nella voce del menu principale ("Info e guide"), strutturata per categorie di giocatori ben distinte: player "Occasionali" ed "Avanzati". La nota dolente del sistema di controllo, soprattutto per i giocatori casual, è lo stick direzionale, che non risulta sempre perfetto nella gestione della velocità né fluidissimo nei cambi di direzione. Non è un difetto da poco, soprattutto per chi cerca un titolo adeguato al Pick up and Play e non vuole spendere troppo tempo ad adattarsi alle incertezze del sistema motorio.
Prima di ogni partita si potrà gestire la squadra, nell'apposita sezione, attraverso opzioni semplici ed immediate. Nella sezione "Titolari" sarà possibile cambiare modulo e sostituire l'11 di partenza. Nella sezione "tiratori" sceglieremo il responsabile della battuta di calci d'angolo, punizioni, rigori ed anche il capitano della nostra squadra. In fine nella sezione "Stili Squadra" potremo applicare le tattiche opportune per ogni situazione di gara: pressing, contropiede, tattica del fuorigioco e così via. Questo lato di Fifa11 è realizzato davvero bene, perchè senza menù dispersivi ci consente di sistemare ogni caratteristica della nostra squadra con pochi tocchi. Sul campo, le scelte effettuate si rivelano comunque incisive, anche se a fare la differenza è sempre l'azione dell'utente.
Per quanto riguarda la fluidità di gioco Fifa11 si presenta senza pecche: a parte qualche sporadico rallentamento il gioco fila liscio e si lascia godere appieno. L'Intelligenza Artificiale è ben bilanciata, e le sue capacità crescono gradualmente con i differenti livelli di difficoltà selezionabili. Un altro punto di forza di questo Fifa è il grandissimo numero di licenze a disposizione. Avremo l'imbarazzo della scelta in quanto a campionati, divise, scarpini e palloni. Tutto ciò è realizzato ottimamente e contribuisce a creare quel sottile legame tra calcio vero e calcio virtuale che tanto ci fa apprezzare Fifa.

Campionati, Coppe... e poi?

Il titolo EA non ci lascia purtroppo molta scelta per quel che riguarda le modalità di gioco. In questo capitolo "mobile" potremo infatti scegliere la classica "partita veloce" per una partita rapida e fine a se stessa, oppure indirizzarci verso la modalità "Campionato": una volta scelta la lega tra le moltissime disponibile, dovremo guidare il nostro team fino alla vittoria. La modalità "Coppe" si presenta in maniera non dissimile, e ci vede ovviamente lottare per la vittoria nelle competizioni nazionali ed internazionali più prestigiose. Presente anche l'opzione "Allenamento", grazie alla quale provare i nostri schemi e prendere dimestichezza con i controlli.
Purtroppo è totalmente assente la modalità carriera, tanto amata dal pubblico, e con essa ogni traccia del gioco gestionale e del calciomercato, che tanto ci ha fatto amare il titolo per le console HD. Assente anche la modalità Sfida ai calci di rigore, che sarebbe potuta essere un'alternativa divertente per partite veloci e spensierate. E' tuttavia in lavorazione una modalità multiplayer che potrebbe rivelarsi molto interessante. Per il momento, però, non è possibile premiare troppo il prodotto EA, dal momento che concorrenti piuttosto agguerriti (Real Football), già propongono da anni la possibilità di sfide in rete: la longevità aumenta a dismisura grazie al multiplayer, e giustifica pienamente i prodotti i questione. FIFA, di contro, nonostante il prezzo non bassissimo, propone un set di opzioni molto meno ricco.
Per quanto riguarda il comparto sonoro, Fifa 11 non lascia certamente il graffio. La musica del menù, seppur orecchiabile e grintosa, è sempre la stessa, i cori non sono molto variegati e la telecronaca è soltanto in inglese (ma si può disattivare dalle impostazioni).

FIFA 11 Fifa 11 compie senza dubbio un grande balzo in avanti nel mercato mobile, e si lascia alle spalle con grande distacco molti degli avversari sparsi sull'App Store, che non reggono il paragone dal punto di vista della grafica e propongono gameplay molto più semplificati. Eppure il titolo EA lascia al giocatore la convinzione che si sarebbe potuto fare di più: migliorando ad esempio la reattività degli spostamenti e la precisione nella risposta dello stick virtuale, e soprattutto facendo uno sforzo ulteriore per quanto riguarda il numero e la varietà di modalità di gioco. Fifa11 resta comunque uno dei migliori titoli calcistici su App Store ed un acquisto opportuno per tutti gli appassionati del genere.

7.5

Che voto dai a: FIFA 11

Media Voto Utenti
Voti totali: 666
8.2
nd