The Evil Within (Episodio 5) Adesso online

Una serata all'insegna dell'orrore...

Recensione FIFA Superstars

Una versione portatile della modalità Ultimate Team

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • iPhone
  • Pc

Ditemi una piattaforma, e vi darò il vostro FIFA. Questo sembra essere uno dei motti EA, che ha trasposto il suo best seller dovunque. Oltre però alla serie principale, su Facebook ha fatto capolino da un bel po' di tempo una specie di spin-off, fratello della modalità Ultimate Team, che vi vedeva alle prese con la composizione di una squadra e della sua gestione. FIFA Superstars su iPhone è proprio ciò che già ha spopolato sul più noto social network del web. In realtà era già disponibile da settembre, ma i problemi che affliggevano i suoi server ne avevano pregiudicato la fruibilità e solo oggi è tornato alla ribalta della Top25, grazie alla riparazione di queste grane. Lo fa a costo gratuito (con la formula freemium), anche se non in veste universale. Vediamo EA se è riuscita a replicare il successo e la viralità ottenuta della controparte blu.

FÉDÉRATION INTERNATIONALE DE FOOTBALL ASSOCIATION

FIFA Superstars richiede una connessione costante ad internet perché tutte le vostre interazioni dovranno passare per il server EA. Niente di drammatico, dovrete però crearvi un account Origin se ne siete sprovvisti. Fatto? Bene, seguiteci.
Vi verrà affidata subito una squadra, scarsa all'inizio, con cui iniziare la vostra carriera e perseguire degli obiettivi per prendere confidenza con le meccaniche basilari. Se avete già giocato alla modalità Ultimate Team di FIFA, non avrete nessun tipo di difficoltà con l'approccio cartaceo alla gestione della squadra. Se invece siete novizi, dovete sapere che in questa edizione i giocatori sono delle vere e proprie carte, che ospitano le statistiche più comuni dei giochi di calcio. Il campo non è che la vostra scacchiera dove mettere i pezzi e creare il mix perfetto per ottenere la vittoria.


A corredo di tutto, ci sono allenamenti, sponsor, equipaggiamenti speciali, gestione dello staff, scelta delle tattiche e il calciomercato. Tanta carne al fuoco, ma non vi aspettate però di poter scendere troppo in profondità nelle personalizzazioni.
Per disputare le partite dovrete consumare 1 credito (si rigenerano ogni 2 ore) e scegliere l'avversario tra una lista di squadre di fantasia, da altrettante leghe di fantasia. Raggiunto un certo livello, diventeranno disponibili anche le vere squadre della Premier League e della npower Championship.

TOUCH ME

Non c'è un vero e proprio motore grafico dietro FIFA Superstars, dato che le partite non vengono fisicamente disputate dall'utente, ma semplicemente simulate e narrate da una telecronaca testuale. L'interfaccia studiata da EA è però veramente molto funzionale, con pulsanti della giusta dimensione e informazioni al posto giusto, nel momento giusto. Tutti i calciatori hanno un'immagine che li identifica e la cura dei particolari mostra senza dubbio un gran lavoro in questa direzione. Vero che parliamo di prodotti assolutamente non dello stesso tipo, ma il paragone con l'interfaccia di Football Manager viene automatico e dobbiamo dire che EA ha interpretato meglio le linee guida Apple. Anche la versione stessa per Facebook è battuta a mani basse, grazie ad una fluidità nettamente superiore.


L'unico grande neo è il non adattamento alla risoluzione del Retina display. Davvero inspiegabile questa gaffe, che provoca una sensazione di sfocatura non troppo fastidiosa, ma impossibile da non notare.
Al comparto sonoro non era invece richiesto molto data la natura del titolo, però la canzone di sottofondo lanciata in loop infinito stanca presto, lasciandovi l'unica possibilità di disattivare il suono e magari far suonare qualcosa dalla vostra libreria personale.

BE A Superstars

EA crea un prodotto di quelli che rischiano di portare i patiti di calcio alla dipendenza. Il funzionamento a “tempo” vi porterà, nei casi più estremi, a studiare le perfette combinazioni con gli altri impegni della vostra giornata. Vi troverete a fare tutte le operazioni che richiedono un tempo di attuazione più lungo proprio prima di andare a letto, e a consultare con cadenza svizzera l'App.

Contribuisce a tutto ciò il sistema ad esperienza e la sempre magica sensazione di apertura di una bustina, seppur virtuale. Forte del marchio FIFA e di tutto ciò che di buono può esso portare, FIFA Superstars vi potrebbe intrattenere per mesi e lo store vi potrebbe indurre ad acquisti in-App più che sporadici. Con una grande pazienza è però possibile raggiungere risultati accettabili, anche senza ipotecare la casa.
Da segnalare però che forse i più tecnici rimarranno delusi dalla poca profondità, che addirittura porta ad avere solo le macro categorie dei ruoli, non distinguendo un mediano da un trequartista.

FIFA Superstars FIFA Superstars è un passatempo fatto bene che non può mancare nei dispositivi degli appassionati di calcio. Senza troppa fatica, avrete sempre in tasca la vostra squadra di campioni e potrete migliorarla di giorno in giorno. L'interazione temporale rende più realistica la progressione della vostra carriera, spalmando sul lungo termine lo sviluppo. State però attenti a non farvi prendere la mano, perché EA sa benissimo come recuperare l'apparente regalo del titolo. Niente trucchi eh, però la tentazione di accorciare la strada potrebbe insinuarsi tra le vostre dita di allenatori, lasciandovi riempire il vostro portafoglio di credito virtuale. Adesso dobbiamo lasciarvi. Abbiamo delle bustine da aprire!

7.5

Che voto dai a: FIFA Superstars

Media Voto Utenti
Voti totali: 25
6.9
nd

Altri contenuti per FIFA Superstars