Recensione Flipnote Studio

Tutte le caratteristiche e funzioni di questo studio d'animazione per DSi

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • DS
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Quando fu presentato il Nintendo DSi, l'ultima rivisitazione della console a due schermi, si capì subito quali erano le differenze sostanziali che lo rendevano superiore alla versione "Lite". Oltre alle diversità tecniche (come schermi più grandi e luminosi ed un compartimento audio più performante), Nintendo puntava nel trasformare il Nintendo DS in uno strumento costruito attorno ai chi lo usasse, introducendo nuove funzioni multimediali: ascoltare e giocare con i file musicali, poter scattare attraverso la fotocamera, e pubblicare i propri scatti direttamente sul proprio account Facebook utilizzando una connessione wireless.
Grazie al digital delivery, poi, introdotto con i DSiWare, sono arrivate -oltre al browser internet- tante piccole applicazioni che possono trasformare la console portatile in un vero e proprio Entertainment Center, con funzionalità anche extra ludiche. Arriva finalmente, in forma gratuita anche per il market europeo, forse uno dei più attesi di questi software, ovvero Flipnote Studio, un DSiWare uscito al lancio del servizio DSiWare in Giappone, di cui si erano perse le tracce per noi occidentali. Si tratta di un programma che trasforma la nostra console portatile in uno studio d'animazione tascabile.

Ciak si disegna!

Un flipnote è un grosso blocchetto di carta dove tracciando su ogni foglio un disegno e facendo scorrere poi tutti i fogli velocemente si creerà visivamente davanti ad i nostri occhi una breve animazione. Flipbook Studio trasforma il DSi proprio in un flipbook, utilizzando lo schermo inferiore come i vari fogli di carta ed il pennino sul touch screen come una vera matita.
Gli strumenti messi a nostra disposizione per creare i flipbook non sono pochi e sono suddivisi in diverse categorie. Una volta selezionato "Crea" nel menù principale, verremo messi davanti al foglio bianco. Premendo in alto la croce direzionale verranno mostrati gli strumenti disegno. Potremo scegliere la forma o il colore della nostra matita (nero, rosso o blu), scegliere di pennellare con diversi pattern di puntini o linee, oppure selezionare la forma e dimensione della gomma da cancellare per eliminare gli errori della nostra creazione.
Selezionando gli strumenti legati al foglio invece potremo scegliere se disegnare su uno sfondo nero, se visualizzare nel foglio in cui disegnamo le ombre dei disegni precedenti per facilitarci il compito nel creare un'animazione più fluida, e scegliere se far copiare in maniera automatica i contenuti di un foglio in quello successivo, se la nostra animazione richiede una immagine che non cambi forma e posizione.
Una volta che avremo disegnato tutti i fotogrammi del nostro flipnote potremo disporre in diverso modo i nostri fogli con lo strumento "Gestione fogli", posto nella barra superiore del menù strumenti. Scorrendo i vari fogli con la croce direzionale potremo inserirne di nuovi, copiarne alcuni per incollarli ed allungare così la nostra animazione.
Nella barra superiore degli strumenti potremo persino importare le foto scattate con il nostro DSi nelle nostre creazioni: il software elaborerà l'immagine in bianco e nero, e noi potremo aggiustare la visualizzazione bilanciando il dettaglio dei tratti ed il contrasto.
Ma se un'animazione fatta solo di immagini non è abbastanza coinvolgente, grazie al microfono del nostro DSi potremo registrare fino a 4 effetti sonori da associare ai diversi fogli della nostra animazione.
Una volta concluso il nostro flipbook, potremo salvare il nostro lavoro sulla console, oppure sulla scheda SD. Flipnote Studio ci permetterà anche di esportare il flipbook in un file gif da leggere su un normale PC, da salvare sia come una gif animata, sia in diversi file creati dai singoli frame per poter modificare ulteriormente l'animazione con un software di editing.
Una volta che avremo creato diversi flipbook potremo catalogare e visualizzare le animazioni nel menù "Visualizza". Potremo vedere gli ultimi lavori fatti, oppure sfogliare il calendario per visualizzarli in base alla data di creazione, oppure raggrupparli in base all'icona che potremo associare ad ogni flipbook.
Il software riesce in conclusione a rendere davvero molto facile la realizzazione di disegni e animazioni anche complesse, anche se risulta necessaria un po' di esperienza per riuscire a sfruttare al meglio gli strumenti, nonchè una certa destrezza nel maneggiare matite e pennelli.

E non finisce qui...

Se vi sembra che Flipbook studio sia un software superficiale, potete stare certi che rimarrete abbastanza sorpresi nello scoprire che dai comandi e strumenti di base appena descritti, si potrà passare, grazie alle impostazioni, agli strumenti avanzati.
Potrete così lavorare ad esempio su due layer differenti per foglio, così da distinguere sfondo da elementi dinamici, oppure selezionare un'area per ruotarla o ridimensionarla. Anche gli strumenti audio possono essere ampliati, potendo utilizzare gli effetti registrati nel "Sound Nintendo DSi" della console e remixarli tra di loro per creare qualcosa di totalmente originale.
Passeranno diverse ore prima di scoprire tutte le scorciatoie e operazioni che si potranno fare nel disegnare il nostro flipbook!

Ehi guarda cosa ho disegnato!

Creare le proprie animazioni è sicuramente un lavoro diverte, anche se abbastanza lungo e laborioso, soprattutto se si cerca di raggiungere un risultato fluido e dettagliato. Ma cosa ancora più divertente e poter guardare i flipbook creati dagli altri giocatori.
Nintendo non ha tralasciato questo aspetto: il software permette di inviare via wireless i flipbook ai nostri amici vicini. Per quelli lontani invece HATENA, in collaborazione con Nintendo, ha messo a disposizione un vero e proprio servizio pubblico di condivisione online dei flipbook creati da tutti i possessori di Flipbook studio.
Selezionando Flipnote Hatena nel menù principale, potremo infatti inviare le nostre animazioni sui server, e visualizzare i flipbook divisi per categorie, per utente o per data di inserimento. Un sistema di votazione ci darà la possibilità anche di esprimere la nostra preferenza per i flipbook visualizzati e potremo salvare quelli che ci piacciono di più sulla nostra console. Se possibile, potremo anche modificarli per rendere più personale il lavoro altrui. Una pagina web del database ci permetterà anche di esportare i flipbook su altri blog e social network grazie ad un link diretto.

Flipnote Studio Flipbook Studio è sicuramente una delle più importanti esclusive per Nintendo DSi. Il software, pur rimanendo altamente pratico e intuitivo, necessita di alcune ore per poter essere appreso appieno in tutti i suoi strumenti e opzioni. A chi ha voglia di utilizzare Flipbook Studio, consigliamo di armarsi di buona pazienza e di una buona dose di inventiva e creatività, l'unico vero limite di questo DSiware. Flipbook Studio è una delle tante tentazioni che possono far pensare ai possessori dei vecchi modelli di Nintendo DS di passare all'ultima versione della console, soprattutto se si è amanti del disegno e della grafica d'animazione.

Che voto dai a: Flipnote Studio

Media Voto Utenti
Voti totali: 41
7.1
nd